Dispositivi antiabbandono: Vodafone lancia V-Baby Alert | Come funziona, quanto costa

12 Dicembre 2019 96

La normativa sui seggiolini e sui dispositivi antiabbandono è entrata in vigore il 7 novembre scorso (Tutti i dettagli nella nostra GUIDA) ed anche Vodafone decide di entrare a far parte del gruppo di aziende che mettono a disposizione prodotti adatti allo scopo: ovvero garantire la sicurezza dei bambini di età inferiore ai 4 anni a bordo dell'auto, avvisando tempestivamente se il minore viene lasciato solo. Lo fa lanciando V-Baby Alert, un sistema rivolto sia ai clienti Vodafone sia a chi non lo è, formato da:

  • Un cuscino smart con modulo Bluetooth
  • Un dispositivo connesso tramite V-SIM Vodafone, dotato di GPS e accelerometro
COME FUNZIONA

Il cuscino smart è collegato via Bluetooth al dispositivo connesso che determina quando la macchina è ferma e quando è in movimento. Se la macchina è ferma da più di dieci minuti e il cuscino rileva ancora la presenza di un bambino seduto sul seggiolino, il dispositivo connesso notifica l'evento al contatto principale.

Se il contatto principale ritiene che non si tratti di una situazione di rischio, può disattivare l'allarme tramite la companion app; se, al contrario, il contatto non lo annulla, il sistema farà partire una chiamata. Se l'utente non risponde o non è raggiungibile, la segnalazione e la posizione dell'auto vengono inviate ad altri cinque contatti precedentemente configurati. Per ogni contatto il server remoto effettua tre tentativi: due con chiamate telefoniche e uno tramite SMS.

Un aspetto da sottolineare riguarda riguarda il fatto che il sistema è sempre attivo, non necessita di altri dispositivi esterni per essere collegato alla Rete grazie alla presenza della V-SIM, né di uno smartphone registrato/abbinato per l'invio delle notifiche. Anche la fase di configurazione non richiede particolari accorgimenti se non seguire la procedura guidata indicata dall'app V by Vodafone. Per la gestione quotidiana del dispositivo si potrà fare affidamento sull'app Tata.

Vodafone sottolinea che V-Baby Alert:

  • si rivolge alle famiglie con bambini al di sotto dei 4 anni
  • è conforme alla normativa vigente
  • è compatibile con tutti i seggiolini omologati
QUANTO COSTA

V-Baby Alert potrà essere acquistato da domani 13 dicembre al prezzo di 99 euro online e nei punti vendita Vodafone. La cifra comprende 6 mesi di servizio. Alla scadenza il canone mensile è pari a 1 euro con addebito su credito telefonico per i clienti Vodafone o su carte di credito per i clienti non Vodafone. La clientela Vodafone, in alternativa, può scegliere di rateizzare il contributo iniziale al costo di 3,99 euro per 24 mesi (dispositivo e servizi inclusi). Ulteriori dettagli nel sito ufficiale.

ALTERNATIVE
Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro è in offerta oggi su a 470 euro oppure da Unieuro a 569 euro.

96

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Loris Piasit Sambinelli

ah ah guarda l'unica cosa spero positiva nella tua persona è che non ti sei riprodotto.
ti prego non riprodurti, non fare del male ad altre persone.
comunque risottolineo la tua intelligenza, ti ho portato un articolo lungo esaustivo scritto da un giornalista importante (pure tradotto divinamente dal il post) e tu come tutti gli idioti come te te ne lavi le mani pensando già di aver ragione.
sei la rovina dell'italia

John Titor

e ne muoiono altrettanti, vai tranquilo.
Africa = Guerre, Mafia Nigeriana, ecc.
Sud America = Narcos, povertà e delinquenza vanno sempre alla grande.
Asia = mmm qua un po' meno ma ci pensano le grandi Multinazionali a tenerli a bada.

John Titor

Sottosviluppati sono quelli che usano questi “device”. Ho conosciuto genitori davvero responsabili, genitori che non vanno oltre le elementari o medie come educazione eppure non sono mai stati così “dementi” da dimenticare un figlio in macchina. Questi genitori sono allo stesso livello di chi beve e poi si mette al volante. Dementi e basta. Non ci sono scuse o studi a giustificarli.

Lupo1

Ci siamo capiti male, intendo il bluetooth assolutamente no, visto che sono onde nell'infrarosso, il gps sono onde em, però un neonato non sono sicuro siano innocue...

theskig

La tua risposta "GPS forse" a "bimbi fritti" dà adito a pensare che tu ritenga probabile che il GPS frigga dei bambini.
Io ho sottolineato il fatto che essendo una antenna ricevente e non trasmittente (al contrario del bluetooth) non è in grado di friggere bambini.

Lupo1
WOT ITA

Quei genitori sono condannati a vita, e non oso immaginare essere nei loro panni. Senza bisogno che qualcuno li giudichi o meno. Ma non per questo doveva passare una legge del genere, che mette in difficoltà parecchie famiglie.

Loris Piasit Sambinelli

io non discuto sulla bontà o meno di questo progetto.
Discuto e addito le persone che presumono e giudicano i genitori che hanno dimenticato i bambini sul seggiolino!

WOT ITA

a voglia!!!!

WOT ITA

Infatti. Allora voglio una legge che dice che tutti devono avere un sito web, biglietti da visita, brochure obbligatoria a chi ha un esercizio...ecc...Cosi divento ricco anche io che faccio il grafico

WOT ITA

Sai quanti muoiono in casi disparati? Cosa facciamo un dispositivo per ogni demente? Hanno solo messo in croce le famiglie già tartassate e basta!!!!!

WOT ITA

Meglio che non mi esprimo su questa enorme ca.....ta di legge, se no mi bannano a vita

RiccardoC

non c'è alcuna correlazione tra essere bravi genitori e questo aggeggio (o simili). Quanto al discorso di "siamo troppi in questo pianeta" la tua scelta è pressoché irrilevante, perché tanto in Africa, Sud America e Asia continuano a fare miliardi di figli. 100mila figli in meno in Italia non fanno nessuna differenza apprezzabile.

RiccardoC

ok lo sono e non prevedo a breve di cambiare

Loris Piasit Sambinelli

appunto perchè si ritiene un bravo genitore sa bene che l'essere umano non è infallibile e quindi fa di tutto per evitare una disgrazia.
Essere genitore ti fa capire quanto la vita è sacra.

Loris Piasit Sambinelli

sei la classica persona sottosviluppata che si erige a paladino e giudica senza sapere un beneamato nulla. ci sono studi su studi che queste cose possono capitare a tutti. basta informarsi. troppo difficile vero?

Lupo1

Certo che esiste, siamo circondati da onde em, ma l'antenna ricevente lo amplifica...

Mark984

A rate lo puoi prendere solo se cliente Vodafone mi sembra di aver capito. Quindi devi rimanere cliente per tutto il periodo.

John Titor

Si chiama: selezione naturale/divina. Quei genitori ovviamente non dovevano procreare un'altro essere umano che avrebbe avuto la stessa testa fra nuvole come i genitori, spolliciate pure dai su che voglio avere il record su hdblog ahahahahaha

John Titor

0 su 10 proprio. Sono solo un'altra persona Child-Free, siamo in troppi in questo pianeta e infine riconosco che non sarei un "bravo" genitore a differenza di chi si ritiene tale per poi usare questo "aggeggio"...per carità!

Balthasar ©

Di grazie alla sovranista Meloni.

CIAWA

Lupo1

Certo mai messo in dubbio

GinoGinoPilotino

Io mi concentrerei su quello investiti, come pochi giorni fa in provincia di Brescia

GinoGinoPilotino

Figo! Così con la scusa, si associa una geolocalizzazione continua di un auto con un presunto bambino a bordo.
Vodafone coi dati che ha a disposizione è seconda solo a Facebook e Google sui costumi degli italiani

Troglodita

Bello bello

ReDsHaRk

Riusciresti ad immaginare che razza di ingorghi si verrebbero a creare?code di 20 km,Tutti andrebbero a rallentatore in stile bradipo. Al supermercato per darti 2 etti di prosciutto la commessa per affettarlo ci mette 40min,senza contare poi alla cassa.

Antonio Mariani

il segnale radio esiste indipendentemente dal dispositivo ricevitore.

Castiel

Avevo letto "dispositivi antibibbiano"

Troglodita

Si

Account Anniversario

https://uploads.disquscdn.c...

Sergio Amato

Il 50% degli Italiani è demente e pensa che l'altro 50% lo sia...
l'altro 50% pure...

Lupo1

Eh spiegati meglio...

Lupo1

Quindi?

RiccardoC

nel mio caso l'unico bambino che ho sotto i 4 anni non usa il pannolino di giorno. Posso stare tranquillo?

Troglodita
RiccardoC

ma andiamo oltre, aboliamo il trasporto motorizzato privato!

Troglodita
RiccardoC

in molte strade in città il limite a 30 km/h sarebbe opportuno ed infatti lo applicano

Troglodita

Ad ogni cambio di pannolino

Troglodita

Bene, così come capita che tanti bimbi muoiono in incidenti stradali, io proporrei a tal riguardo di limitare la velocità delle auto a 25 km/h.

losteagle17

Il trasmettitore bluetooth soprattuto se 5.0 ha una potenza ridicola ed il GPS non trasmette ma riceve solamente i segnali, falso problema.

Troglodita

Ovvio, pensa che possiamo pagarlo in abbonamento quoad vitam, quindi sarà utile ai nostri bimbi anche quando diventeranno vecchi dementi!

asd555

Poi fanno la rimodulazione?

RiccardoC

non "dobbiamo", ma "possiamo"; l'amnesia dissociativa può capitare a tutti, anche a mamme e papà dell'anno.
E detto questo mi pare comunque un'idiozia che si smuova una tale quantità di soldi per nemmeno un bambino all'anno in tutta Italia

Troglodita

Con tutto il rispetto per quelle tragedie che si contano sulle dita di due mani, che hanno colpito quei poveri bimbi accadute negli ultimi vent'anni, ma hanno strarotto i maroni con questa storia.
Ma ci avete preso tutti per mamme e papà bacati che dobbiamo lasciare i nostri bimbi in auto?

RiccardoC

il problema tra l'altro è che solo una parte di quei 100 euro (IVA e altre tasse) va a finire allo stato, il resto alle aziende produttrici/distributrici

Thewolf

Secondo me lo Stato avrebbe fatto più bella figura e sarebbe stato più onesto a dirci, "sentite ci servono soldi, non sappiamo più cosa inventarci, dai, cacciate 100 euro a testa" .

Guarda, se mi fosse arrivata una lettera del genere a casa, i 100 euro glieli avrei dati. Ma invece no, si devono inventare una legge sul nulla (5 morti in 20 anni!) per rubare soldi a milioni di italiani. Padri, madri, zii, nonni e chiunque abbia una macchina.

Aristarco

bastava renderlo obbligatorio sui nuovi seggiolini prodotti da una certa data senza retroattività e si sarebbero risolti tutti i problemi

Mark

Per 10 bambini morti in 20 anni tutto 'sto casino, non dico che sia sbagliato ma sinceramente penso ci siano cause di morte più problematiche, ma come al solito vince l'indigggnazzzione e il clamore mediatico...

Antonio Mariani

E chi ha più il fisso...

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren