Nuova BMW Serie 3 Touring: la wagon con assistente digitale e motore ibrido

12 Giugno 2019 107

A quasi un anno dal lancio della versione berlina - QUI la nostra prova in anteprima della nuova BMW Serie 3 - BMW toglie i veli alla versione station wagon, quella più apprezzata sul mercato italiano dalle flotte ma anche dai privati. La nuova BMW Serie 3 Touring 2019 cresce nel volume del bagagliaio e rinnova la propria firma stilistica, introducendo una nuova versione dell'iconico "Gomito di Hofmeister".

Il tutto è condito con la solita dose di tecnologia, dal sistema operativo 7.0 con intelligenza artificiale alla chiave digitale tramite smartphone. La presentazione avverrà il prossimo 25-27 giugno in occasione del keynote #NEXTGen di BMW Group, mentre il pubblico potrà ammirarla al Salone di Francoforte a settembre. La data di uscita sul mercato è invece prevista per il 28 settembre 2019.


Giunta alla sua sesta generazione, la wagon premium di segmento D (nome in codice: G21) cresce nelle dimensioni, con una lunghezza di 4,70 m (+76 mm), una larghezza di 1,82 mm (+7 mm), un'altezza di 1,47 m (+8 mm) e un passo di 2,85 m. Cresce anche nella larghezza delle carreggiate (1,57 m davanti e 1,56 dietro) per un handling migliorato, ma soprattutto cresce nel bagagliaio, che oggi misura 500 litri di capacità minima (+32 litri) e 1.510 litri di capacità massima, abbattendo lo schienale posteriore 40:20:40. Di serie il portellone elettrico, optional il lunotto apribile separatamente, più lungo di 20 mm rispetto al modello uscente. Maggiore spazio anche per gli occupanti, ora con più agio per spalle, gomiti e testa: il divanetto posteriore può ora ospitare tre seggiolini.

Il design si evolve rispetto a quello della precedente versione, introducendo una versione aggiornata dell'iconico disegno della finestratura laterale, che insieme al montante posteriore contribuisce a creare il "Gomito di Hofmeister". Meno "gomitoso", più sfuggente, con una linea di cintura che sale in prossimità della terza luce laterale. La carrozzeria si fa più elaborata, con una fiancata dalle linee più robuste e un frontale particolarmente scolpito, specialmente nelle versioni con paraurti sportivi M Sport e Sport Line, che si differenziano non poco dalle linee Advantage, e Luxury Line. Le proporzioni sono le stesse della berlina, così come i gruppi ottici anteriori e posteriori, di serie a LED (quelli anteriori possono avere i fari BMW Laserlight con abbagliante in grado di illuminare fino a 530 metri davanti alla vettura).


Anche dentro si respira l'ambiente moderno della nuova Serie 3 Berlina, un'atmosfera resa possibile dall'introduzione dei display ad alta risoluzione per la strumentazione e il sistema di infotainment. Di serie la strumentazione analogica/digitale con schermo centrale da 5,7 pollici e Control Display nella plancia con schermo da 8,8 pollici, optional invece il BMW Live Cockpit Professional, con quadro strumenti da 12,3 pollici e display in plancia da 10,25 pollici. A gestire il tutto è il sistema operativo BMW 7.0, di recente aggiornato con la possibilità di effettuare aggiornamenti OTA.

Presente anche l'assistente digitale BMW Intelligent Personal Assistant con comandi vocali evoluti, oltre ai servizi digitali BMW ConnectedDrive, che comprendono tra le altre cose la chiave digitale per accedere al veicolo e avviare il motore tramite smartphone. Inedito il volante sportivo in pelle di nuova concezione con pulsanti multifunzione, la nuova del cambio e il pannello di controllo con iDrive Controller, pulsante Start / Stop, pulsanti per le modalità di guida e il freno di stazionamento elettrico.


La gamma motori della nuova BMW Serie 3 Touring:

  • BMW 320i Touring (da novembre 2019): 2 litri benzina 4 cilindri da 184 CV e 300 Nm con cambio Steptronic a 8 rapporti
  • BMW 330i Touring: 2 litri benzina 4 cilindri da 258 CV e 400 Nm con cambio Steptronic e trazione posteriore o integrale
  • BMW M340i xDrive Touring: 3 litri benzina 6 cilindri in linea da 374 CV e 500 Nm, cambio Steptronic e trazione integrale
  • BMW 318d Touring: 2 litri diesel 4 cilindri da 150 CV e 320 Nm con cambio manuale 6 rapporti o Steptronic
  • BMW 320d Touring: 2 litri diesel 4 cilindri da 190 CV e 400 Nm con cambio Steptronic e trazione posteriore o integrale
  • BMW 330d xDrive Touring: 3 litri diesel 6 cilindri in linea da 265 CV e 580 Nm con cambio Steptronic e trazione integrale

Nel 2020 arriverà anche la versione ibrida plug-in BMW 330e (QUI le info della versione berlina): un motore elettrico si abbina al 2 litri benzina per una potenza combinata di 292 CV (in modalità XtraBoost), 0-100 km/h in 6 secondi e una batteria da 12 kWh che consente un'autonomia, in modalità elettrica, compresa tra i 59 e i 66 km (ciclo WLTP).


A livello di telaio, non cambia la distribuzione dei pesi ottimale (50:50) mutuata dalla berlina di derivazione, mentre il piacere di guida rimane inalterato grazie all'adozione di nuove molle per gli ammortizzatori. Presenti come optional le sospensioni adattive e il differenziale sportivo M a controllo elettronico. Ereditati dalla berlina anche gli ADAS, che rendono Serie 3 Touring in linea con il livello 2 avanzato della guida autonoma: di serie l'avvertimento collisione frontale con frenata automatica e l'avviso di cambio corsia, optional il Driving Assistant Professional, che include Active Cruise Control con funzione Stop & Go, controllo di corsia con traffic jam assist, protezione collisione laterale, Evasion Assistant, Cross Traffic Alert, Wrong-way alert e parcheggio automatico con una funzione che ricorda gli ultimi 50 metri per ripercorrerli in retromarcia in totale autonomia. Presente, infine, il nuovo BMW Drive Recorder, che registra filmati fino a 40 secondi intorno al veicolo (una versione meno evoluta del Sentry Mode di Tesla).

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 278 euro oppure da Amazon a 333 euro.

107

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi
Ratchet

La gente sta male

Ratchet

Bella, ma sono povero.

Massi91

Conosco un po di gente che fa così però, non mangia piuttosto ma esce con la maglia firmata, fà debiti per le vacanze, etc etc.

CastSimone

Partendo dal presupposto che tutte le bmw nel nuovo corso stilistico sono diventate goffe e inguardabili (con il doppio rene ingigantito a dismisura), la serie 3 è proprio l'unica che si salva. Insieme alla Giulia sono le più belle del settore.

CastSimone

Ma le persone sono fuori di testa, io quando compro qualcosa non vedo quanto pago al mese, ma quante ore di lavoro e quindi quando sacrificio mi richiede quel bene.
Per uno che guadagna 1000 euro al mese prendersi una BMW del genere significa passare anche 5 anni della propria vita a lavorare per un'auto. Senza parole.

IlFuAnd91

Non andiamo dietro ai soliti stereotipi, in generale l'mportante è apparire qualunque sia il paese... purtroppo.

Massi91

in Italia l'importante è apparire!

IlFuAnd91

Fai un bel finanziamento come un buon 70% della gente con 1200 euro di stipendio che ne compra una e passa la paura. Un venditore mi ha raccontato che persino gente con 1000 euro di stipendio le compra.
Questo è quello che mi ha detto lui eh.

luca bandini

esistono bmw di serie A (dalla serie 3/x3 in su) e tombini mini rimarchiati per allocchi.
ma vale per tutte le case premium
audi da a4/q5 in su
mercedes da serie 3/clc in su

eberg93

Concetto verissimo, ora anche nelle recensioni possono presentare un'auto da 5 metri e larga 2 e dicono sempre "meglio viaggiare in 4".

C'è comunque un fondo di verità. Le auto di una volta erano spartane. Poche imbottiture, poche plastiche, sedili "minimal", forme spaziose, ecc.
Mi vien da pensare ad una mia amica, Yaris prima serie del '99. Nel divanetto posteriore ci stiamo in 3 quasi senza problemi (nella mia compagnia siamo tutti di altezza media, tra 1,70 e 1,80 massimo). Su una Swift di 10 anni dopo o una Y, auto che appartengono alla medesima categoria e che abbiamo come test, stiamo decisamente più stretti.

Ricordo ancora la mia infanzia, pandino 750 degli anni '80. Mio zio alto 2 metri ci stava "comodo". Ok che ora ha famiglia e una schiena malconcia per via del lavoro, ma è dovuto passare da una a4 sw a un q5 per non sforzare la schiena visto che ora siede in alto e per essere comodo con i seggiolini.

Lo spazio interno si è ridotto molto per vari motivi come dicevo all'inizio. I recensori sicuramente le sparano sempre grosse, ma a volte nemmeno troppo.

Babi
Aristarco

Se lo fosse farebbe ribrezzo

alextwind

Ti parlo di Mercedes visto che ci lavoro e credo la cosa valga anche per BMW, la casa di Stoccarda ha firmato per la produzione di motori diesel, ad oggi Euro 6 di 2 generazione, fino al 2025. Ciò vuol dire che fino a quella data, anche se in minoranza, saranno prodotti motori diesel. Il dopo è una grossa incognita, molto dipenderà dalla voglia di mettere in strada tante ibride o elettriche in sostituzione dei diesel di oggi. Io il futuro lo vedo Benzina, in stile Mazda con il suo rivoluzionario skyactiv-x, ottime prestazioni, poche emissioni, basso costo di produzione e manutenzione

Aristarco

Beh tanto ormai la mente è andata anche con una decelerazione da apecar

matteventu

No, anzi, la grancoupé mi piace pure lei ma mi fa girare il càzzo che a differenza di Audi con le A5 Sportback e A7, BMW con la (ormai vecchia) Serie 6 e Serie 4 (entrambe in versione 4 porte) NON abbia messo il tailgate a portellone (stile Model S). Ma il coso flip flup come le normali sedan.

Matt Ds

sopravvive il corpo, ho paura per la mente, dopo una decellarazione g degna di un sr71

Matt Ds

forse ti confondi con la grancoupe? la gt ha sempre fatto schif0

matteventu

Ma no dai, era il connubio perfetto di sportività e comodità. Ed anche esteticamente a me non dispiaceva affatto, con lo sloping roof a mo' di coupé e tailgate stile hatchback.

Felipo

Com'è che non fanno anche questa TA?

Aristarco

dubito della tua affermazione XDD

tutte le case hanno le plancie distintive....bmw le fa in quel modo...ma non puoi dire che siano uguali...ho il serie 3 del 2009 non mi sembra proprio cosi ahaha

Stefano

la plancia non si può vedere!
ancora uguale alle bmw degli anni 80...

ho il modello vecchiotto...confermo...è un auto fantastica

dentro è qualcosa di fantastico...

Aristarco

ma tanto ha la cellula di sopravvivenza in carbonio, guarda su internet ce ne sono almeno due divise a metà

Matt Ds

ma della enzo me ne fott0, e' che se mi divido a meta' io i costi dell'ospedale hanno 6 zeri.

Matt Ds

anche io, ma ho ragione.

Matt Ds

dubiti cosa? ed il mio cervello e' cimito da tante altre cose, prima dell'america.

Matt Ds

ormai non vanno piu' in sovraterzo "facilmente" neanche le carrera; ma, ok, una 3er sw e' la nuova yellowbird, ne prendo atto e corro a comprarne una allora.

Aristarco

dubito fortemente, la cultura americana ti sta cimendo il cervello

Matt Ds

il motivo e' solo economico e, soprattutto, di gestione degli spazi: una tp e' infefficente nella gestione degli spazi interni dell'auto - se fosse stato il contrario, tutte le auto al mondo sarebbero state tp, e non ci sarebbero piu' morti o sovrasterzi che ora.

Aristarco

perchè sei povero!!!!! ai veri ricchi non frega una cippa di dividere a metà una Enzo

Matt Ds

non provo alcun gusto a portare al limite una cosa che non ha limiti. se devo guidare concentrato solo sul non morire, preferisco una moto. se devo godere alla guida, devo avere un mezzo che mi dia confidenza e che mi permetta di andare oltre i suoi limiti senza distruggerlo; e, soprattutto, che nel caso io lo distrugga, succede spesso, non comporti la perdita di 6 zeri.

Matt Ds

vedro', ma al momento non e' cosi' e non e' questione di peso, tanto un'elettrica pesa in ogni caso uno sproposito; e' questione di risparmio.

Aristarco

immagino, dopo che una p1 ti ha ucciso il gatto, loro di solito lo fanno...

Matt Ds

no infatti, mi fanno cag@re le hypercar, mi annoiano.

Aristarco

vedrai che ce l'avranno tutte, perchè la differenza di prezzo sarà minima

Aristarco

se stai in fila al semaforo comprati una carrozza con cavalli XDD

Matt Ds

le elettriche cheap non avranno 4 motori, le tesla base sono tp

Stefano

il prezzo poteva andare, ma era veramente triste coi 16, fari normali, interni in tessutaccio e tutto analogico...

Aristarco

peccato che tu non sai manco cosa sia una FXXXXXD

Aristarco

con l'elettrico saranno tutte awd, non ho mai detto che siano mortali, solo che hanno meno aderenza, ed è vero, poi che la differenza venga limita con l'elettronica è un altro discorso, quando ho imparato a guidare io manco l'abs era di serie....

Matt Ds

sotto una Ferrari FXX non c'e' differenza trazione davanti o dietro.

Matt Ds

suvvia, oggi non esiste tangibile differenza di pericolosita' tra ta e tp, poi con l'elettrico saranno tutte tp di base: moriremo tutti?

Aristarco

ti voglio bene, ma hai torto

Aristarco

ripeto, sicuramente c'è il motivo economico, ma è legato anche alla sicurezza e all'esperienza del guidatore medio, dette in parole povere è più facile recuperare il muso che ti va largo rispetto al cul0 che scoda

Matt Ds

no, ma anche non subire torque steering e godere della precisione e comunicabilita' dello sterzo libero dal peso della trazione e' innegabilmente una goduria alla guida, anche solo per parcheggiare o stare in fila al semaforo.

Aristarco

mmmh non penso proprio

MatitaNera

Sì, questo sì. Ce'è la sindrome da "oddio il passeggino"

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video