Seat, tante novità in arrivo: dall'elettrica a meno di 20.000 euro alla Cupra Leon ibrida

27 Marzo 2019 62

Le elettriche "per tutti" del Gruppo Volkswagen saranno sviluppate da Seat, che si occuperà dello sviluppo di una piattaforma dedicata a veicoli dal prezzo inferiore a 20.000 euro. In occasione della conferenza di presentazione dei risultati del 2018, il marchio Seat annuncia inoltre l'arrivo di 6 nuovi modelli elettrici e ibridi plug-in entro il 2021.

UN 2018 STORICO E UNA GRANDE RESPONSABILITÀ

Per Seat, il 2018 è stato l'anno migliore di sempre: con un profitto di oltre 300 milioni di euro, investimenti per 1,2 miliardi di euro e un fatturato vicino a 10 miliardi di euro, l'azienda ha molto di che festeggiare. Nella giornata di oggi, presso il quartier generale di Martorell, la Casa catalana ha inoltre offerto a stampa e investitori una panoramica di quelli che saranno i prossimi passi a breve termine per quanto riguarda la gamma prodotti e le strategie industriali.

La notizia principale è che il Gruppo Volkswagen affiderà a Seat la responsabilità di sviluppare una piattaforma per auto elettriche compatte ed "economiche", dal prezzo di listino inferiore ai 20.000 euro e appartenenti ai diversi Marchi. In collaborazione con il marchio Volkswagen, Seat progetterà una variante più compatta della MEB, piattaforma svelata a settembre 2018 (che invece sarà dedicata alle vetture elettriche medio-grandi), adatta a veicoli con lunghezza intorno ai 4 metri.

CUPRA LEON SARÀ IBRIDA PLUG-IN

Entro il 2021, inoltre, Seat ha annunciato il lancio di 6 nuovi modelli elettrici e ibridi plug-in: elettriche saranno la Mii (su pianale Volkswagen e-Up) e la el-Born (la "gemella" di Volkswagen ID. presentata a Ginevra), mentre la prossima generazione di Leon (in arrivo entro fine anno, QUI le foto spia) e il SUV Tarraco (QUI la nostra prova in anteprima) avranno una versione ibrida plug-in. Gli altri due modelli ad adottare un powertrain ibrido plug-in saranno la Cupra Leon e la Cupra Formentor (presentata sotto forma di concept car al recente Salone di Ginevra). Di quest'ultimo modello è stata infine confermata la produzione a Martorell.

Il futuro di Seat sarà elettrificato e connesso, anche per quanto riguarda le proposte nel settore della micromobilità, di cui abbiamo avuto un primo assaggio al Mobile World Congress di Barcellona con il quadriciclo elettrico con batterie intercambiabili Seat Minimo e, prima ancora, con il monopattino Seat eXS kickscooter. Infine, Seat premerà l'acceleratore sulla questione digitale con la prossima creazione di un centro di sviluppo software che ingloberà l'attuale Metropolis:Lab Barcelona e collaborerà con le aziende indipendenti tra cui XMOBA.


62

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
daniele

i crossover consumano di più delle berline

Guglielmi Maurizio

Poi altri 20.000 di optional

Francesco

ahahahahah xD

Elvin Cannibale Barca

Invece è proprio in città che ci vuole tanta potenza e coppia per tirarti fuori da situazioni pericolose negli incroci.

Elvin Cannibale Barca

Scherzaci, il gruppo è solito mettere optional che per 50k euro di auto ti dovrebbero regalare

Marco
LucaMW

Brava Volkswagen

Horatio

Volevo scriverlo io, ma mi sono sentito in colpa a farglielo notare, la vita è già stata dura con lui.

zzzz

lungi da me il difendere certi strafalcioni (più pugnalate allo stomaco in realtà) e sottolineo come anche l'Accademia alcune cappelle le abbia fatte, ma "manutentata" è corretto

sgarbateLLo

Se l’autonomia fosse di 200 km uno la carica anche di notte e basta, il problema è che ad oggi le più economiche arrivano alla metà di quel totale

sgarbateLLo

Dimenticavo le monetine per il “tipo della stazione” che deve comprare “il biglietto”

Aristarco

essendo un sub brand di vag che fino a pochi anni fa era perennemente in perdita e che ultimamente ha lanciato una miriade di modelli nuovi hanno tanto da festeggiare, il margine in automotive è sempre minimo

Aristarco

il motore elettrico è il motore più presente nella vita di tutti noi, se ne vendono a milioni se non miliardi ogni anno di ogni potenza e dimensioni e sono pressocché eterni ed esenti da manutenzioni se dimensionati correttamente e gestiti da un software fatto bene, poi è ovvio che ce ne sono di fallati, ma penso che l'affidabilità non sia nemmeno paragonabile ad un termico, per le rotture cmq devi notare che per fare acquistare l'elettrico le garanzie date dalle case sono molto lunghe e le prime statistiche ci dicono che l'efficienza è elevata ed i guasti minimi e facilmente riparabili

Marco -

Per come molti (me compreso) usano la seconda auto, 200km di autonomia sono più che sufficienti, a patto che la carica per averne almeno un centinaio sia molto rapida, sotto i 10 minuti. A quel punto, per me avrebbe senso spendere meno di 20k per un'auto del genere, soprattutto considerando prestazioni allegre.

Phoenix

poco pratico di economia aziendale ve?

Tomas

Come ho già scritto in altri commenti, io trovo molto più strana qualche casa blasonata.
Prendi a riferimento una Kona da 64 KWh di batteria, che costa già 43000 euro e fa normalmente più di 400 km.
Prendi Tesla model 3 long range 75 KWh parte da 59000 euro e supera kona facendo più di 500 km con un pieno garantito dai concessionari di Padova.
Mettiamo che questi dati siano abbastanza realistici perchè alcuni esperti hanno eseguito dei test.
Ora una Audi Etron suv con un pacco di 90 KWh parte da 80000 euro e ha un autonomia dichiarata di 400 km come la Kona..?
Aspetta.. Jaguard I pace parte da 80.000 euro e la batteria è grossa ma non ricordo se da 90KWh , e fa 320 km con una carica circa come una Zoe..
Chi sono i fuori di testa? Audi corre nel campionato della formula E, e la sua teconologia è inferiore a quella coreana?
Jaguar è indifendibile.
E' chiaro che queste case non vogliono vendere molte auto elettriche, ma solo fare propaganda mentre altri spingono di più.

Maurizio Milazzo

Avrebbe più senso aspettare un anno o due che le batterie si abbassino di prezzo sui modelli già presentati su piattaforma MEB piuttosto che fare macchine con autonomia molto limitata.
Se veramente arriverà il boom delle auto elettriche non ci vorranno molti mesi che le batterie calino anche di prezzo.
La Honda ha già fatto la sua macchina elettrica che uscirà a breve ma per me è piccola e ha poca autonomia come queste che vuole fare la Seat.
Queste ultime hanno pochissimo appeal poichè saranno fatte prevalentemente per chi ci và a fare la spesa o per piccolissimi spostamenti in città e la maggior parte di persone vuole una buona autonomia per "affidarsi" ad una elettrica.

Aster

speriamo:)ho avuto audi di fascia alta e quando vedo anche sulla volvo xc40 le luci a pagamento mi consola l'idea che mancano sulla seat

Aristarco

Che poi é giusto riducono i costi, aumentano l'affidabilità e possono fare ottomilaottocento modelli coprendo ogni nicchia di mercato con il minimo sforzo

Aster

Si si concordo,ho avuto audi e ho seat fr in famiglia ora

Sabato De Gregorio

Finestrini: si
0-100: probabile

Aristarco

Togli il meno, cambiano giusto l'estetica poi il resto é uguale, ho lavorato anni nella ricambistica auto ed é la stessa roba per tutti i marchi

Aster

piu o meno si

Aristarco

Dimenticavo la base non ha le portiere...

Aristarco

Tanto sotto é la stessa roba, motori, telaio ed elettronica

Aristarco

Se ricordo bene si, al lancio la base non aveva il clima che era un'opzione da 1000 euro, é il trucchetto delle tedesche dico che parte da X basso così quando fai il preventivo ti spenno con gli optional

Sterium

Di fatti per starci dentro sul quel target price la batteria non sarà più di 15/20 kwh

sagitt

In futuro punto ad una tesla usata :)

Sterium
Sterium

Ma non ci credo.... Davvero?

Sterium

Batteria da 15kw max

perchè il ma apostrofato? Cioè neanche l'uso delle vocali già accentate, ci ha messo proprio l'apostrofo. A metà post ero già così

https://uploads.disquscdn.c...

e sedili in vimini

Igi

E se... e se... e se...
Siamo a limite della paranoia!

LaVeraVerità

"Manutentare"

E una maestra elementare muore.

Matteo

20'000 €, clima manuale, cerchi da 14", fari ad olio, senza servosterzo

Totius

Parla di fatturato...

Lory

Con l'elettrico "0" emissioni e poco consumo in fatti di denaro la cosa attira molti: possibili compratori; ma, .. Si parla solo di questo, oggi conosciamo più o meno tutti le manutenzioni e tutte spese di auto gasolio e Benz... Ma riguardo ai motori ibridi il motore elettrico, se va manutentato o si rompe cosa andiamo in contro riguardo alle spese.. Saranno come i motori che conosciamo o C'è da mettersi le mani nei capelli.
Inoltre ci sono due revisioni da sostenere... la revisione è I costi dei motori convenzionali li sappiamo .. Ma' l'elettrico? Quali sono le spese ordinarie? Manutentare due motori quando avranno un po' di km dai 100..150.000 km non saranno di certo gratuiti e leggeri. Ancora,.. Le concessionarie o case madri.. danno garanzie del chilometraggio Dell pacco batterie, ma se nel frattempo a metà scadenza si quasta, che costi si devono sopportare. E poi, se uno a solo una macchina ed è a piedi x la batteria, in quanto tempo materiale vi è la sostituzione; se... c'è una assicurazione opp la sostituziine di essa della casa madre.
Sono domande lecite che chiunque si pone prima di accuistarne una.

Aspetto risposta da qualcuno che a esperienza nel campo.
Grazie

Aster

Addirittura (:mi sono fermato alla seat!

vince

se ha fatto miliardi di investimenti e se li è già ripagati ed i più ha fatto 300 milioni di profitti,beh non è male affatto.

Non bisogna vedere solo i numeri nudi e crudi, ma occorre avere una visione a 360° quando si fanno analisi su aziende enormi.

Bertuccio

Ovviamente se non finiscono prima i fondi, cosa molto probabile vista la somma stanziata

Bertuccio
Godzilla

Pippa di macchina la leaf? Avercene

Totius

10 miliardi di fatturato e 300 milioni di profitto, ci sta poco da festeggiare...

Aristarco

non ci è ancora riuscita, la strada è lunga

Maurizio Mugelli

le Rimac fintanto che non ti chami Richard Hammond... <.<

losteagle17

definisci esempio di auto elettrica che non sia una pippa (Tesla a parte).

FCava

tanto ti fregano dopo.... Non potendo fare come con i vecchi modelli, si inventeranno qualcos'altro...

Maurizio Mugelli

concept... aspettiamo il prodotto finale.

Aristarco

pippe mica tanto...

Eventi

Porsche è sempre più Experience

Auto

Tarraco: il nuovo stile di Seat nel SUV spagnolo più comodo di sempre | Video

Curiosità

Aerei troppo inquinanti: quali le alternative e come sceglierle | Storie

Articolo

Un’Alfa Romeo Giulia elettrica affronta la sfida dell’ETCR