Nuovo blocco Diesel Euro 4 in Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna

19 Febbraio 2019 314

Nuovo blocco alla circolazione per i veicoli Diesel Euro 4 in Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna: il provvedimento è stato riattivato oggi, martedì 19 febbraio, a causa di un nuovo superamento dei livelli consentiti di PM10 nell'aria (50 microgrammi per metro cubo), come registrato dalle centraline di Arpa.

Lo stop riguarda tutti i veicoli Diesel Euro 4 (e inferiori), che non potranno accedere a determinati comuni dalle 8:30 alle 18:30 nelle Regioni del bacino Padano, come recita il Protocollo Aria sottoscritto il 9 giugno 2017 per la realizzazione congiunta di "una serie di misure addizionali di risanamento". | In questo editoriale tutte le limitazioni e i provvedimenti generici regione per regione.

BLOCCO DIESEL: I PROVVEDIMENTI REGIONE PER REGIONE

Nello specifico, a partire da oggi e fino almeno a giovedì 21 febbraio, in Lombardia verranno intraprese le seguenti misure temporanee, che riguardano i comuni con più di 30.000 abitanti: previste non solo le limitazioni al traffico per i veicoli fino a Diesel Euro 4, ma anche i vincoli per le abitazioni "sull'uso di generatori a biomassa legnosa di classe inferiore alle 3 stelle". Viene inoltre imposta la riduzione di 1 grado delle temperature in casa.

A Torino, e in altri 11 comuni dell'area metropolitana, da oggi torna il livello 'arancio' delle misure emergenziali: ferme le auto Diesel Euro 4 e inferiori (dalle 08 alle 19), i furgoni Diesel Euro 4 e inferiori (dalle 8:30 alle 14 e dalle 16 alle 19). Il tutto fino almeno al 21 febbraio.

In Emilia Romagna, dopo quattro giorni di superamento del limite massimo di PM10, scatta il blocco dei Diesel Euro 4 (e inferiori, oltre ai benzina Euro 0 e 1) nelle province di Bologna, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna e Rimini, dalle 8:30 alle 18:30. Imposto inoltre l'obbligo di abbassare fino a 19 gradi le temperature del riscaldamento nelle case e fino a 17 gradi negli spazi commerciali e ricreativi.

Infine, blocco Diesel Euro 4 anche in Veneto, nella zona di Venezia e in tutte le province della regione (ad eccezione di Belluno). Da oggi fino a nuovo ordine (compresi sabato e domenica), dalle 8:30 alle 18:30, saranno off-limits i Diesel fino a Euro 4 e i benzina Euro 0 e 1, oltre ai veicoli commerciali Diesel fino a Euro 3.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da TeknoZone a 569 euro oppure da Yeppon a 660 euro.

314

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sgarbateLLo

Cosa c’entra con la temperatura?

Soleluna

Allora proprio non ce la fai.. e te lo ripeto. Sono misure che non sono scientificamente provate. Dì la verità che non sei italiano. Capirei la tua ottusità.

Scoiattolazzo

Deve imporre anche un risarcimento per il costo sostenuto per gli impianti che mi hanno fatto comprare e dovee ho pagato l'Iva...troppo facile farti prima spendere e poi inventarsi ste cose

Scoiattolazzo

Maledetti . Provvedimenti alla Orwell che meriterebbero l'insurrezione popolare come in Francia.

Tony Musone

Ahahahah... Giochi allo specchio riflesso buttandola in caciara solo per non rispondere esaustivamente alla domada che continuo a porti dall'inizio. Sei proprio una bimba... Ahahahah

Gli interventi previsti dal piano PRIA non si propongono di essere LA soluzione ma UN miglioramento e UN argine all'emergenza però in NESSUN caso sono un peggioramento, come invece sostiene la tua scienza immaginaria. "È questione di logica." [cit.] Cara la mia leoncina da tastiera.

Adieu ;)

Federico Dina

Speravano nel denaro facile.
In questo caso hanno dovuto desistere. In tanti altri non hanno nessuna vergogna e tirano dritto

Soleluna

Sei tu che hai deliri e non riesci a tenerti a freno dal commentare come un buon troll. E mi raccomando. Respira l'aria buona quando ci sono i blocchi. Forse migliorerai.

Tony Musone

Ah ok. Allora prendo atto che non esiste nessuna scienza che confermi i tuoi deliri. Ciao ciao.

Soleluna

Si tu!!!

Tony Musone

Sei tu che non capisci nemmeno quello che scrivi avendo affermato che il blocco del traffico ed il resto, sono le "Solite soluzioni senza alcuna validità scientifica".

Ora, ti RIchiedo, quale scienza afferma quanto scrivi?
Se "Non ci arrivi. Pazienza è un tuo limite. Ammettilo" [cit.]

p.s.
Il link che ti ho allegato era solo per permetterti di verificare che nei provvedimenti non c'è solo il blocco del traffico. Salùt ;)

Soleluna

Non sei capace di leggere. Te lo riscrivo . Non c'è ALCUNA VALIDITÀ SCIENTIFICA al blocco. Non c'è e tu continui a scrivere della scienza. Il link che hai postato ha validità scientifica pari a 0. Non ci arrivi. Pazienza è un tuo limite. Ammettilo

Tony Musone

Veramente, sei tu che hai scritto di una scienza che ritiene inutile il PRIA (Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell’aria) di cui fanno parte queste misure temporanee di limitazione alla circolazione (così come divieto di utilizzare sistemi di riscaldamento a legna non efficienti; limitare la temperatura delle abitazioni a 19°; il divieto di accendere fuochi all'aperto e spandere liquami zootecnici)
http://www.l15.regione.lombardia.it/#/accordo-aria

Quindi, cara la mia leonessa, rimango in attesa di conoscere la scienza a cui ti riferivi. Salùt ;)

Soleluna

Li hai allegati tu i link. Allegami tu i link delle prove dove si vede che l'aria migliora. Altrimenti sei il solito leoncino da tastiera

Tony Musone

Ripeto, se la zona non è provvista di servizi pubblici, sono previste le deroghe e poi c'è sempre il car pooling

http://www.comune.como.it/export/sites/default/it/servizi/ambiente-e-verde/qualita-dellaria/misure-temporanee-per-il-miglioramento-della-qualita-dellaria-/mappa-deroghe-provincia-Como.pdf

http://www.comune.como.it/it/servizi/polizia-locale/sulla-strada/blocco-della-circolazione-per-veicoli-inquinanti/

Tony Musone

E questa continua ad essere la tua opinione, non LA SCIENZA. A meno che non mi alleghi un link autorevole, e che quindi non sia Quattroruote o simili, che confermi quanto scrivi.

Soleluna

Che l'aria non migliora. Anzi il contrario

Tony bresaola

Tony tu vivi e lavori a Milano e concordo pienamente con te sulle cattive abitudini... ma Milano é un discorso a parte...
io vivo in provincia di Como e ti assicuro che appena esci dalla cintura dei paesi confinanti i servizi pubblici diventano una odissea se hai la fortuna di aver la fermata vicino a casa... perché capita anche che intere frazioni di paesi siano distanti un km dalla fermata autobus...
se poi sali su per il lago o sei fuori dal tracciato della ferrovia nord o fs il primo nodo ferroviario che incontri é comunque Como lago oComo san giovanni...

Tony Musone

Italia
http://moniqa.dii.unipi.it/#home

Europa
http://airindex.eea.europa.eu/

Lombardia
http://www.arpalombardia.it/Pages/Aria/Qualita-aria.aspx
https://www.amat-mi.it/it/ambiente/bollettino-qualita-aria/?data-bollettino=2018-11-17

Tony Musone

E su quale validità scientifica si basa la tua obiezione?

Tony Musone

"L'urbanistica italiana spinge per l’acquisto e per l’utilizzo di auto" ?!

A mio parere l'urbanistica non c'entra nulla. Ciò che ha spinto (e spinge) all'acquisto di un'auto è responsabilità di una politica scellerata, la quale malgrado avessimo (e abbiamo) molte città tra le più inquinate d'Europa (e il numero maggiore di morti premature imputabili all'inquinamento, dovuto anche al traffico stradale) e tra le più congestionate dal traffico, non ha investito su altre modalità di trasporto.

Una certa responsabilità ce l'hanno anche gli italiani che non hanno mai preteso dai propri politici un'inversione di rotta. Anzi, chi ci provava veniva "punito" alle urne.

Però molto spesso è anche solo una costosa ed inutile abitudine, perchè sono circondato da colleghi che, pur abitando in città, vengono al lavoro in macchina senza una valida ragione, mettendoci magari più di me (anche solo per parcheggiare) che abito più lontano e vado in bici.

Se poi ci fossero delle "provincie lombarde" non servite dai mezzi pubblici, si è derogati dal divieto e si può usare l'auto per raggiungere il primo nodo ferroviario per potersi recare in città.

Soleluna

Solite soluzioni senza alcuna validità scientifica

Tony Musone

Più che limiti urbanistici, vedo dei limiti squisitamente politici. L'automobile è un affare per tutti, per chi la vende, per lo Stato, per i Comuni, per i meccanici... etc. tranne per gli acquirenti.
I quali tutt'al più possono sfruttare solo sporadicamente la comodità di possederne una ma per la maggior parte degli italiani è solo una costosa e superflua abitudine.

Quasi tutti i miei colleghi abitano a Milano e la maggior parte viene in macchina, senza alcuna valida ragione. Conosco ragazzi che distano dall'ufficio meno km di me e ci mettono molto più tempo (e denari) di quanto non ce ne metta io in bici.

Io invece non capisco chi, in una città come Milano, si lamenta dei blocchi e poi anche del traffico e della qualità dell'aria. IMAO

Riccardo

ma non ho detto che ci siano solo una manciata di comuni però è vero che riguardava più paesi e non solo torino

Riccardo

beh per essere precisi potevano dire alcuni comuni del piemonte

John

Poi arriva Striscia e scopre che negli uffici pubblici (e sicuramente anche in parlamento) ci sono i riscaldamenti impostati dai 22° in su, BUFFONI!!

Cerbero

Svecchiare il parco macchine italiano e' un dovere ma bloccare auto nuove no! Vogliamo poi parlare delle deroghe ad un mucchio di mezzi inquinanti e sopratutto degli impianti di riscaldamento vetusti,primo problema dell'inquinamento cittadino?! Suuu non prendiamoci in giro...!

Teomondo Scrofalo

Il PM 2,5 è molto alto in campagna per quello che viene bruciato nei caminetti e nelle stufe a pellet, più quello che di solito bruciano i contadini.

MiniPaul

In Piemonte ci sono 1181 comuni.
Questo blocco ne riguarda, forse, una decina.

Noti un lieve errore?

Account Anniversario

Assolutamente ROTFL

GianlucaA

Purtroppo la maggior parte della popolazione non li calcola neanche questi sgravi. Va in paranoia appena sente che deve spendere. Anche se magari recupera la spesa già dopo 1 anno.
Nel condominio di mia madre spendevano 800mila euro l'anno di riscaldamento. Hanno fatto la rivoluzione per non mettere i contacalorie e ammodernare l'impianto perché si spendevano 1500€ a testa (con finanziamento già approvato in 10 anni). Morale della favola son riusciti a fare tutto ciò l'anno scorso e solo in un anno hanno risparmiato in 12 mesi 200 mila euro.

Francesco

Gentilissimo! Grazie mille!

an-cic

C'è anche la Skoda octavia se la preferisci sw, oppure se vuoi puoi scendere di categoria spendendo meno per le polo o Ibiza sempre metano. (polo in arrivo anche lei per cambio motore)

Francesco

Quindi diciamo che attualmente su quel prezzo c'è solo la golf e la Leon?

Francesco

su autoscout ne ho trovate tre a Milano, da piacenza sono vicino.

an-cic

Ho dato uno sguardo su autoscout24 e c'è ne son un paio intorno ai 20mila. Quindi ci sei. La golf starà lì vicino quando uscirà, 1.000-1.500 euro di più

an-cic

Il configuratore ti dà il prezzo di listino, margini di trattativa ci sono sempre. Gira più concessionari, fatti fare preventivi, guarda anche le offerte su internet. Io la mia l'ho presa a 800km da casa senza mai aver visto il concessionario se non il giorno del ritiro. Ma il prezzo valeva la pena.

Francesco

Quindi se la Leon sul sito con il configuratore andiamo a finire a 25mila alla fine non è il prezzo finale ma in concessionaria3-4mila euro li scalano?

an-cic

Ma chi te lo ha detto che va oltre i 30? Secondo te aumentano il prezzo del 50% dal motore vecchio al nuovo? Ma se anche ipoteticamente fosse davvero così (e ripeto che secondo me non lo sarà) ti prendi la leon che sostanzialmente è la stessa macchina e che sta di listino a 25... Quindi scontandola vai piu vicino ai 20. È anche monovalente quindi paghi pochissimo di bollo, risparmi tantissimo di carburante, non hai blocchi del traffico, e se la vendi è un assegno circolare

Francesco

Si ma si va a finire a 30mila euro.
La focus nuova con l'offerta ho uno sconto di 6000E con garanzia 7 anni più furto, antincendio ecc ecc... Poi tra tre anni ho una valutazione assicurata a 12500e. Se con i blocchi ci dovessero essere dei problemi posso darla indietro e prendere la focus successiva magari elettrica oppure decidere di tenerla, tanto non nsono un tipo fissato per le auto.

an-cic

La versione con il 1.4 in vendita fino a pochi mesi fa si prendeva anche a meno di 20. 30 proprio no. La nuova starà sempre lì, magari appena uscita non si strapperanno sconti clamorosi, ma non credo che andranno a più di 22 /23 scontate

an-cic

La fanno la fanno, solo che in questo momento stanno cambiando il motore e c'è un buco tra il vecchio e l'uscita del nuovo

Francesco

Non la fanno più la golf metano

Francesco

Magari! Costa un botto! Si va a finire a 30mila per una golf.

an-cic

Io posso darti la mia opinione, ma vale per quello che è...

La prima domanda che devi farti è che orizzonte temporale ti dai? Cambi auto molto velocemente o la tieni a lungo? Il valore garantito di solito garantisce solo chi la ritira e non te che la vendi. Se la tieni a lungo invece con una diesel rischi. Io sono un sostenitore del metano, quindi il mio consiglio è di parte. Con una golf tgi stai su quel budget, hai la garanzia che non subirà blocchi, se vuoi venderla è un assegno circolare, in Emilia i distributori sono tanti, quando te la vedi brutta hai comunque la benzina e non saranno quei 10 euro a benzina di quella volta in emergenza a cambiare la convenienza. Il risparmio rispetto a qualsiasi diesel è tanto. Oggi, se sei in una regione in cui il metano è presente e capillare, è la scelta a budget contenuto che ti dà più certezze.

Francesco

Un consiglio!
Ho bisogno di comprare un'auto nuova, versatile, viaggi lunghi, città.. non so esattamente l'anno prossimo dove andrò a lavorare (Emilia sicuramente).
Ho trovato un'offerta Ford Focus nuova 1.5 diesel euro6d full optional 20k, in tre anni con usato garantito dopo il terzo anno. Mi butto?

vince

Si ma non come il FAP dei diesel a partire dagli €4

jacksp

Se respiri per strada senza morire, è già buona.

andrea55

Tutti i benzina iniezione diretta emettono particolato e Nox

Nix87

Noi non sapevamo nemmeno cosa fosse il calore di un termosifone...talmente era flebile il calore emanato che non ti scaldava nemmeno se ti attaccavi come una geco!

Morpheus88

dove posso controllare la qualità dell'aria del mio paese? C'è un sito di riferimento?

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti