Tesla Model 3: nuova base di ricarica wireless per smartphone

04 Febbraio 2019 0

Tesla Model 3: presentato il nuovo accessorio Jeda per la ricarica wireless degli smartphone. Il nuovo pad di ricarica, giunto alla sua seconda generazione, propone un design aggiornato che punta a integrare l'accessorio aftermarket nella console centrale dell'auto al pari di una soluzione originale.


Costruito con un design semplificato e dotato di grip 3 volte superiore rispetto al precedente modello (grazie ad una superficie in TPE), il nuovo Jeda Wireless Pad per Tesla Model 3 si connette alle porte USB presenti nella console, senza cavi a vista. Il pad può accogliere due smartphone di grandi dimensioni uno accanto all'altro in posizione verticale o, in alternativa, uno smartphone in posizione orizzontale. Il pad esce a 7,5 W, potenza che può diventare 15 W se si connette il sistema alla presa da 12 V.

Il produttore assicura la compatibilità con tutti gli smartphone dotati di standard Qi e QC MCU (3.0 Samsung), con tutti i limiti del caso dati dall'eventuale presenza di custodie metalliche o calamite per supporti magnetici.


Non solo wireless: grazie ai due cavetti USB in dotazione, è possibile caricare sulla base anche smartphone non predisposti per la ricarica a induzione. Jeda Wireless Pad è già ordinabile (con spedizione in tutto il mondo) sul sito ufficiale Jeda (link in FONTE) al prezzo di 99 dollari. La società ha comunicato di essere al lavoro su un accessorio analogo anche per Tesla Model S e Model X (QUI la nostra recensione delle ammiraglie elettriche).



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche