FCA sperimenterà negli USA il car sharing P2P e l'auto in abbonamento

23 Gennaio 2019 4

Novità in arrivo per FCA: il colosso automobilistico italo americano darà il via a a breve ad una sperimentazione di nuovi servizi di mobilità per i clienti del marchio Jeep, considerato il vero brand globale del Gruppo. FCA è infatti pronta per avviare un progetto pilota di 3 mesi per sperimentare la condivisione peer-to-peer dei veicoli Jeep attraverso una partnership con la startup Turo.

Non solo, sull'onda dei servizi lanciati da diversi costruttori premium (da Volvo a BMW, passando per Audi, Porsche e Cadillac), in questi 3 mesi FCA dovrebbe avviare una fase di sperimentazione di un servizio di auto in abbonamento per i clienti Jeep. A rivelarlo è Automotive News, che cita un'intervista al responsabile Jeep per il Nord America Tim Kuniskis.


Turo è una piattaforma che permette agli automobilisti di condividere i costi della propria auto mettendola a disposizione quando non utilizzata (per esempio quando è parcheggiata sotto l'ufficio o in aeroporto). Avis Budget Group è invece il partner scelto da FCA per sviluppare il servizio pilota di abbonamento per 3 mesi che consentirà ai proprietari di Jeep di cambiare la propria vettura con un altro modello del portfolio prodotti FCA (fino a 6 volte) pagando una tariffa flat mensile. Entrambi i progetti pilota partiranno la prossima settimana a Boston e saranno inizialmente limitati a 100 proprietari.

Una volta terminati i 3 mesi di sperimentazione - e dopo aver valutato i rispettivi pro e contro - FCA deciderà se confermare uno o entrambi i progetti pilota come soluzione strutturale per diversificare il proprio business con una soluzione che va ad abbracciare il concetto di fruizione piuttosto che quello di possesso.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 628 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Raxien

Motivo? Penso che sarà una cosa alla Car2Go dove devi dare tutti i tuoi dati e documenti e prima di usarla segnalare se ci sono danni in modo che vanno a chiedere $ all'ultimo che l'ha usata.

Mario Rossi

se lo franno in italia sara' un flop colossare: le auto, dopo sei mesi, saranno dei cess1 ambulanti semidistrutti.

Account Anniversario

Per le Fiat e le Fiat fuoristrada (jeep) può anche andare bene... Tanto...
Sono Fiat. (sFortunatamente Inventiamo Auto Taccone)

Sig. Stroboscopico

In tante situazioni sarebbe sicuramente interessante come soluzione.
Certo che molto dipende dalla serietà delle persone... e come impedirne l'uso a chi non si merita queste possibilità.

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video