BMW introduce l'assistente vocale intelligente di Alibaba in Cina

08 Gennaio 2019 0

Impegnandosi nella continua espansione della connettività intelligente e migliorando costantemente l'esperienza digitale per i clienti in tutto il mondo, BMW annuncia al CES 2019 di Las Vegas l'integrazione di Tmall Genie, diventando la prima casa automobilistica premium a lanciare l'assistente vocale intelligente di Alibaba sul mercato cinese.

Introdotto in Cina nel dicembre 2016 in un mercato abbastanza affollato che include Amazon Echo con Alexa, Google Home con Google Assistente, Invoke di Harman Kardon con Cortana e dallo speaker di Apple HomePod con Siri, Tmall Genie sarà disponibile per i clienti BMW su alcuni modelli commercializzati in Cina entro la fine del 2019.

Basato su cloud, il servizio permetterà ai clienti del Gruppo BMW che possiedono un dispositivo Tmall Genie compatibile a casa di accedere a una serie di servizi, funzionalità di intrattenimento, effettuare ordini online, visualizzare elenchi di film, ascoltare la musica, controllare il meteo e offerte commerciali anche in movimento.

Tmall Genie consente inoltre di consultare gli appuntamenti, gli itinerari e i tempi di partenza con l'aiuto dell'agenda di mobilità BMW Connected. Le informazioni saranno visibili sui display delle vetture, anche in assenza di uno smartphone, grazie a una scheda SIM incorporata che consente un'integrazione perfetta e una disponibilità online permanente.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elettriche

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video

Auto

IAA Mobility 2021: tutte le novità su auto, tecnologia e non solo | Live Blog

Auto

Seat Leon SportsTourer 2.0 TDI 150 DSG: la rivincita delle wagon | Recensione e Video

Auto

Skoda Fabia (2022): come va la nuova generazione. Prova su strada e Video