Nuovo blocco diesel Euro 4 in Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna

21 Dicembre 2018 290

Nuovo blocco alla circolazione per i veicoli diesel Euro 4 in Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna: il provvedimento è stato riattivato oggi, venerdì 21 dicembre, a causa di un nuovo superamento dei livelli consentiti di PM10 nell'aria (50 microgrammi per metro cubo) per oltre quattro giorni consecutivi, come registrato dalle centraline di Arpa.

Il blocco alla circolazione riguarda tutti i veicoli diesel Euro 4 (e inferiori), che non potranno accedere a determinati comuni (qui la nostra guida completa con i Comuni e le limitazioni) dalle 8:30 alle 18:30 nelle Regioni del bacino Padano, come recita il Protocollo Aria, sottoscritto il 9 giugno 2017 per la realizzazione congiunta di "una serie di misure addizionali di risanamento".

BLOCCO TRAFFICO PROTOCOLLO ARIA, LE REGIONI INTERESSATE

Ricordiamo che la disattivazione delle limitazioni temporanee si verifica dopo due giorni di rientro nei valori definiti, previa autorizzazione dell'ente territoriale. Maggiori informazioni sulle aree interessate e sui valori di riferimento sono presenti nel link in FONTE.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Bass8 a 629 euro oppure da ePrice a 688 euro.

290

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
WannaBeStranger

un impianto gpl-diesel porterebbe la classe di emissione degli attuali veicoli 3 e 4 a 6 e 7...nessuno lo dice...

italba

Ben volentieri se posso, soprattutto il treno: Viaggio tranquillo, non devo guidare, risparmio almeno il 50%, nessuna preoccupazione per il parcheggio... In una piccola città d'estate, poi, la bicicletta è veramente l'ideale

Davide

Usali tu

Lokotto

Si scusa hai ragione. E' che mi sono tornati brutti ricordi.

italba

E cosa c'entra questo? Te lo ricordi di cosa stavi parlando o no?

Lokotto

Senti. L'ultima volta che volevo fare un affare con un napoletano mi sono ritrovato a dover pagare pure la telefonata sebbene fosse stato lui a chiamarmi!
Scusa se non mi fido troppo.

italba

Mezzi pubblici, biciclette, treni... Ne hai mai sentito parlare?

Davide

Tipo?

italba

"Vado"? Hanno inventato internet, non lo sapevi?

Lokotto

Ma sara' di Napoli. Che ne vuoi che ne sappia di queste tecnologie moderne.

Lokotto

Ma voi italiani siete tutti ritardati?
Guarda che il blocco lo fanno per non farvi morire di inquinamento....
Che popolo demente...

Lokotto

Ma quando ti faranno la multa la paghi?

Lokotto

Domani vado a vendere la mia Golf a Napoli!

Lokotto

Per forza! Quelli del sud cosa vuoi che inquinino?!

asdlalla3

Ovviamente esageravo con i "3 anni".
Data precisa non si ha.. possono essere 3, come 7, come 15. Solo, era per dire che al momento se si ha intenzione di tenere l'auto per un bel po' di tempo (più di 10 anni) la scelta del diesel è quella meno conveniente visto che viene demonizzato come combustibile

MiniPaul

Il libretto sarebbe obbligatorio dappertutto, non solo nella regione Lombardia.
Ciò non toglie che buona parte di questi acquisti venga effettuato senza alcuna cura della normativa, semplicemente perché - evidentemente - questo viene permesso.

Mi guardo i link che hai messo!

Tony Musone

Al di là dell'incentivo, con "abusivo" intendevo privo di targa dell'impianto e/o relativo libretto che dal 2014 sono obbligatori, almeno nella regione Lombardia.

Riguardo al blocco mi trovi perfettamente d'accordo, per quanto mi riguarda farei come ad Oslo ma pian piano, volenti o dolenti, almeno nella pianura padana, temo e spero che ci arriveremo.

MiniPaul

"- "In tutti gli altri posti" che non siano Milano, se non fai tutto abusivamente, devi avere una certificazione per installare un impianto termico."

Ovvio. Il punto è che nessuno se ne preoccupa, in mancanza di relativo incentivo.

Per il resto, come ti ho detto in diverse occasioni, non metto minimamente in dubbio l'impatto derivante dal traffico veicolare.
Fosse per me bloccherei il traffico in tutti i centri, ma questo è un altro discorso.

Del resto qua hanno dismesso 50km di ferrovia e non siamo capaci di fare una stup1d@ ciclabile, rendiamoci conto.

Tony Musone

- Gli incentivi riguardano solo le stufe più efficienti ed una certa categoria di pellet. D'altronde se per alcuni risulta più economico riscaldarsi così, è impossibile fare altrimenti. Ma a Milano, pur essendo le stufe in numero ancora importante, sono una minima percentuale rapportato al resto

Qui, se vuoi, ti puoi fare un'idea:
https://bit.ly/2LCkSuR

- Il Piano di Miglioramento dell'Aria del Bacino Padano, prende in considerazione non solo il traffico veicolare ma anche il riscaldamento (oltre ad altro), anche nei casi d'emergenza come questo.
https://bit.ly/2T3fFhS
https://bit.ly/2yhuPG9

Resta il fatto che a Milano il principale responsabile dell'inquinamento dell'aria (in misura doppia rispetto al riscaldamento) è il traffico veicolare, formato da centinaia di migliaia di auto in giro per la città, la maggior parte con una sola persona a bordo, che all'ora di punta si muovono a passo d'uomo.

- "In tutti gli altri posti" che non siano Milano, se non fai tutto abusivamente, devi avere una certificazione per installare un impianto termico.

italba

Bravo, così vinci una bella denuncia penale ed un processo per direttissima. Tu sì che sei un GENIO! Il quanto alle multe non ti preoccupare, ti arriveranno direttamente a casa.

P.s. Anch'io ho comprato una diesel usata euro 4, ma a basso costo perché sapevo benissimo che tra pochi anni varranno zero , ed oltre tutto non abito più a Milano né ho intenzione di girarci in macchina

MiniPaul

Sono d'accordo con te su quello che dici.
Resta il fatto che trovo sia assurdo che ancora sia possibile installare, peraltro godendo di incentivi, stufe a pellet o addirittura a legna, nel 2018-2019. È semplicemente assurdo.
Questo sia a Milano, sia nel resto d'Italia.

Non per sciare il focus dal traffico, ma non vedo perché non citare anche questo aspetto (parallelamente, non al posto di).

Comunque quello che non ho ancora capito è come possono verificare che cosa ho in casa, considerando che se riscaldo a legna non vado certo a dirlo a loro.
Forse a Milano potranno avere una stima sui rilievi, ma in tutti gli altri posti meno dotati tecnologicamente?

italba

Perché, qualcuno ti obbliga a vendere l'auto nella tua stessa regione?

The Dark Master

Paghiamo la stessa quota bollo di quelli del Sud (quelli del Sud che lo pagano) e le vetture si svalutano più velocemente.
Non è complotto, ma pura discrimazione territoriale.

MiniPaul

Se funzionano ... Meglio!
Forse sono pessimista io, ecco. :)

italba

Questi sistemi funzionano, a volte pure troppo:

https://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/multe-ztl-1.3866620

http://www.ladige.it/territori/trento/2018/01/17/ztl-soli-4-mesi-pi-25mila-multe

http://iltirreno.gelocal.it/massa/cronaca/2016/01/15/news/varchi-ztl-mille-multe-in-una-settimana-1.12780988
Tony Musone

Stando ai dati che si possono reperire dal Catasto Unico Regionale degli Impianti Termici del Comune di Milano, il 96% dei riscaldamenti residenziali è alimentato a gas. E dalle ricerche di POLIMI e dai dati di Arpa Lombardia, il principale responsabile dell'inquinamento nella città di Milano è il traffico veicolare.

Qualsiasi altra cosa - tipo addossare la colpa dell'inquinamento milanese alle navi mercantili o ai veicoli commerciali, che tra parentesi quelli pre Euro 5 sono il 12% in rapporto alle auto private della stessa categoria - sono solo teorie gombloddisdighe e benaltrismo, niente di più. IMAO

MiniPaul

Comunque non sarebbe male intervenire anche in quel senso.

Ma chi e come potrà mai controllare?

MiniPaul

Temo tu abbia troppa fiducia nei sistemi (purtroppo).

italba

La peggior cosa che si possa fare ad un troll è rispondergli seriamente, se si aspetta che la gente a cui risponde si metta a litigare

noncicredo

Ma non ti rendi conto che questo Davide è
1) o un troll
2) oppure un caso umano?
Rispondergli non fa altro che alimentare la sua natura parassitica.

Fabrizio

Di green ha proprio poco, penso sia la città con meno zone verdi d'Europa. Per il resto si sta bene dai, poi ci sono le russe

Fabrizio

Sei sicuro che è una Euro 4? Pensavo le E4 fossero più vecchie, la mia è del 2007

italba

No, i penalizzati sono quelli della pianura padana e per ragioni climatiche e geografiche, nessun "gomblotto"

The Dark Master

I penalizzati sono sempre quelli del Nord!

Fabrizio

Diesel Euro 6 fra 3 anni sper proprio di no, ne sto per comprare una..
A Milano dicevano per il 2025, ma non ancora confermato (per fortuna)

italba

I motori nuovi sono sempre più sofisticati, e sono ottimizzati per un certo tipo di carburante, ma se siano da soli o accoppiati ad un motore elettrico non cambia assolutamente niente. Anzi, il motore elettrico dà una mano nelle accelerazioni, quindi al motore termico sono richiesti meno sforzi, semmai. Detto questo, la benzina non è assolutamente meglio del GPL per un motore, soprattutto da quando hanno abolito gli additivi al piombo, anzi il GPL è un carburante molto migliore e non c'è alcun motivo perché un motore già caldo (a freddo il gas potrebbe condensare) non possa partire direttamente a GPL. Addirittura alcuni impianti funzionano direttamente iniettando il GPL liquido, senza gassificatore! Bisogna che la centralina di un''eventuale ibrida trasformata a GPL tenga conto dello "start/stop" (che comunque ormai fanno tutti i motori, anche diesel). In ogni caso il GPL sulle auto ibride non è né vietato né sconsigliato, addirittura i giapponesi stanno tirando fuori delle auto che lo prevedono nativamente, vedi

https://landirenzo.com/it/journal/ibrido-e-gas-binomio-perfetto

https://www.lastampa.it/2017/12/28/motori/auto-ibrida-e-a-gpl-la-trasformazione-doppio-risparmio-si-pu-fare-BQLlC6SbKbx45IBXvRWIXN/pagina.html

https://it.motor1.com/forum/index.php?showtopic=49422

https://it.motor1.com/news/222096/suzuki-presenta-la-gamma-ibrida-a-gpl/
Alla ricerca del tempo perduto

idem a Barcellona

Account Anniversario

La scoreggia ce l'abbiamo già. Sei tu, naturalmente.
Gas dimmerda

italba

Regala maschere antigas, già che ci sei

Tony bresaola
italba

Ma quale impegno? Assoluto relax, con uno come te non c'è affatto bisogno di impegnarsi

Tony bresaola

Potresti fare di più ma ti premio per l’impegno...

italba

Vedi? Oggi stai imparando qualcosa, contento?

Tony bresaola

Decisamente meglio...

Max Dembo

Il discorso è complesso. Cambiare solo il sottosistema di regolazione finale in un impianto vecchio con dinamiche di funzionamento incoerenti con le valvole non crea alcun beneficio. Ci sono molte pubblicazioni in merito.

italba

Sempre meglio dei gesti ed i grugniti a cui sei abituato

Tony bresaola
italba

Strategia "muro di gomma" di chi si sente messo all'angolo e non sa rispondere niente di sensato. Come sei prevedibile...

Tony bresaola

Ok ti scuso

italba

Scusa, dovevo capirlo che uno come te si esprime a gesti ed a grugniti, e non è in grado di capire né di rispondere ad una semplicissima domanda

Auto

Auto elettriche Italia 2020: modelli in commercio, prezzi e autonomia

Moto

Scooter elettrici 2020: guida completa, prezzi, incentivi elettrici e ricarica

Eventi

Porsche è sempre più Experience

Auto

Tarraco: il nuovo stile di Seat nel SUV spagnolo più comodo di sempre | Video