Touch e flessibili: così saranno le superfici smart per le auto del futuro

10 Dicembre 2018 15

Un'azienda finlandese, la Canatu, scommette sulle superfici per rivoluzionare il modo di interagire con le auto del futuro. Lo fa con una previsione intrigante del CEO Juha Kokkonen:

La nostra visione è che ogni superficie [dell'auto, ndr] possa diventare smart.

Facile a dirsi, del resto sono tante le startup che fanno annunci in pompa magna e poi spariscono nel nulla. Canatu, tuttavia, non è una startup: nata 14 anni fa come spin-off della Aalto University, la società di Helsinki fornisce superfici touch bidimensionali a diversi costruttori automobilistici, anche se i principali clienti si trovano attualmente nel campo dell'elettronica di consumo.

ll futuro di Canatu è però nella terza dimensione: grazie ad un materiale proprietario - il Carbon NanoBud - le superfici touch possono essere lavorate a piacere e piegate con raggi inferiori a 1 mm, assumendo un aspetto che va oltre la classica superficie bidimensonale. Partner nello sviluppo di questa soluzione la tedesca Continental, con la quale Canatu è stata premiata al CES di Las Vegas a inizio 2018.

Altre importanti aziende nel campo dei materiali, come Faurecia e Denso, hanno scelto di collaborare con Canatu (acquistandone tra l'altro alcune quote) per sviluppare insieme nuovi progetti nel campo dell'interazione tra uomo e auto "connessa". Uno di questi progetti riguarda una superficie tattile trasparente termoformata, da applicare ad un concept Daimler, che quando non viene utilizzata risulta perfettamente integrata con il disegno del pannello porta.

Altri progetti riguardano la trasformazione in smart surface di materiali diversi dai polimeri (per esempio la pelle), oppure ancora una pellicola per impedire che la superficie esterna di LiDAR vengano ostruiti da condensa, brina o ghiaccio.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sagitt

Quelle sono auto anni 60 su dei binari

Il concept sopra puoi realizzarlo domani soldi permettendo

Dema

Come il fallo...

delpinsky

"Minority Report". Niente binari. Ci pensa l'AI.

Un autostrada con sole auto a guida autonoma. Una volta che hai impostato la rotta tu ti dedichi a quello che vuoi in attesa di arrivare a destinazione. E se mai succedesse qualcosa ad uno dei passeggeri, l'auto si parcheggerebbe da sola in una corsia di emergenza, chiamando magari i soccorsi. Sicuramente la prcentuale degli incidenti scenderebbe allo 0% annuo, una volta perfezionato il sistema stradale a guida autonoma.

ghost

E' come il 3d ogni tanto è bello tirarlo fuori

ghost

sulla falsariga di minority report

Andrej Peribar

Il futuro è non guidare nel quotidiano.

LowRangeMan

Ovviamente andrebbe pensata bene!

andrea55

Ma perchè fermarsi qui? Perchè non un bel 40 pollici al posto del parabrezza

Broccolino

Si ma se ti vuoi fermare a bordo strada come fai?

Un'ambulanza come passa?

Se la tua macchina si blocca blocchi tutto il traffico a km di distanza perché nessuno può aggirare l'ostacolo

Per parcheggiare come fai?

Io la vedo dura fare una cosa del genere

LowRangeMan

Beh ogni strada ha il suo binario!

Broccolino

E come esci dai binari quando devi svoltare?

LowRangeMan

Ho sempre pensato che rendere le strade delle immense ferrovie potesse essere un’idea geniale...

Niente incidenti, niente cose, un sistema che si auto regola a seconda del traffico, velocità di gran lunga maggiore, guida autonoma, parcheggio autonomo...

Fantastico.

Broccolino

Sempre sti design futuristici che nessuno farà mai!

È un po' come le "auto del futuro" che disegnavano negli anni 60, che poi nessuno ha mai realizzato

Di questo disegni sorrideranno i nostri nipoti

https://uploads.disquscdn.c...

Andhaka

Perchè tasti che devo guardare per poter centrare e premere sono la scelta IDEALE per una macchina.

cheers

MatitaNera

quei concept di abitacolo girano da 40 anni

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren