Opel Corsa, Vivaro e Mokka X: tutte elettriche entro due anni

06 Dicembre 2018 2

Il 2019 sarà un anno cruciale per Opel: il costruttore del Fulmine, oggi parte del Gruppo PSA, festeggerà 120 anni di storia introducendo una serie di modelli dall'importanza fondamentale. Il primo sarà la sesta generazione di Corsa, che per l'occasione debutterà anche in versione 100% elettrica (su strada nel 2020): un modello che nelle intenzioni di Opel sarà la prima vera auto elettrica "per tutti", grazie ad un prezzo di listino accessibile.

Il 2019 sarà anche l'anno del debutto della prima vettura ibrida plug-in del marchio, basata sul SUV di segmento C Opel Grandland X. Una vettura, prodotta nello stabilimento tedesco di Eisenach, che metterà al centro le prestazioni, grazie a 300 CV di potenza complessiva data dalla combinazione tra un motore 1.6 turbo a benzina (da 200 CV) e due motori elettrici (da 80 kW -110 CV). Il risultato sarà una trazione integrale "elettrificata" nota come e-All Wheel Drive.

Corsa elettrica e Grandland X PHEV saranno ordinabili già a partire dalla prima metà del 2019. Nel 2020 arriveranno altri due modelli fondamentali: la nuova generazione di Opel Mokka X (il SUV compatto) e il nuovo van di medie dimensioni Opel Vivaro. Entrambi saranno commercializzati già nel 2020 anche in versione elettrica.

I 120 anni di Opel, infine, saranno celebrati con l'edizione speciale "120 Years" che intresserà tutta la gamma: per questi modelli Opel proporrà di serie una ricca dotazione per quanto riguarda tecnologia, design e comfort, il tutto a prezzi interessanti.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 546 euro oppure da ePrice a 634 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
undertherain

A me fa incaxxare che tra poco pensionato l'OnStar per poi usare quello PSA.
Chi ha preso Opel con OnStar si ritroverà un bel tasto inutile.

ice.man

1_Opel è diventata parte del gruppo PSA
1_generalmente i veicoli commerciali hanno cicli di rinnovamento di oltre 5 anni
1+1=2
portare un nuovo Vivaro già nel 2020 mi fa venire il dubbio di una accelerazione dovuta alla transizione alla piattaforma PSA (ossia un nuovo Peugeot Boxer che ha invece già la sua età ed è frutto di una collaborazione con Fiat che come dimostrano i progetti Expert (una volta su base Fiat Scudo ora passato con Talendo ad una base Renault) non pare sarà rinnovata

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE