The Boring Company: completato lo scavo del primo tunnel di Los Angeles

19 Novembre 2018 14

La gigantesca talpa di The Boring Company ha visto la luce: nella giornata di sabato è stata infatti completato lo scavo del primo tunnel realizzato sotto Los Angeles, che si prepara dunque per l'allestimento in vista dell'inaugurazione annunciata per il prossimo 10 dicembre.

La notizia arriva dal profilo Twitter di Elon Musk (da dove altrimenti?): come sempre, l'annuncio trionfale è accompagnato da una colonna sonora (Losing It di FISHER, hit della scorsa estate) ma soprattutto da un breve video che mostra l'attimo appena successivo all'abbattimento dell'ultimo "muro" di terreno prima di arrivare in quella che l'azienda chiama "O’Leary Station" (omaggio ad un dipendente recentemente scomparso).


Il tunnel di test, la cui costruzione è iniziata circa un anno fa, sarà lungo circa 3,6 km e permetterà all'azienda di dimostrare le potenzialità di un sistema di gallerie sotterranee in cui alcune piattaforme elettriche (chiamate "skates") trasporteranno ad alta velocità (fino a 240 km/h) dei pod in grado di accogliere un massimo di 16 persone per volta. In un secondo momento, ogni piattaforma potrà accogliere anche un'automobile, che scenderà nei tunnel tramite una specie di ascensore.

Obiettivo dell'azienda fondata da Elon Musk: alleggerire il traffico veicolare di superficie nelle grandi città come Los Angeles. Un'alternativa più flessibile rispetto alla metropolitana, con un prezzo indicativo di circa 1 dollaro a corsa.



14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
qandrav

eh la vorrei pure io a milano... "linea 1 comica odissea?"

calcola che qua abbiamo la 5 ma non la 4, la quattro hanno promesso che la finiranno per expo 2015

Mattia Alesi

L'utente sopra intendeva gli eventi dell'Aquila e Amatrice... non TUTTA Italia.
Io ho risposto che c'erano particolari condizioni che hanno generato la catastrofe (case sopratutto fatiscenti ma non solo) e che non si può comprarare quella specifica realtà con i paesi "rinomati sicuri" e tecnologicamente avanzati sul lato terremoto.

Non sono gli ingegneri italiani che fanno cadere le costruzioni, ma la mancata manutenzione (ed a volte gli interessi economici che prendono il sopravvento sulla sicurezza)

opt3ron

A Napoli per fare un tratto della metro hanno fatto crollare un palazzo e hanno avuto il coraggio di dare la colpa ai proprietari.

Mattia Alesi

Infatti io non mi riferivo alle costruzioni storiche di mezzo millennio, quelle ovviamente sono sicuramente particolari o costose realizzate su commissione dai pochi abbienti.

Io intendo il "vecchio" non storico

Dario Lampa

Non è che possiamo invitarli con la talpa a Torino, così magari in qualche mese riescono a finire l'ultimo tratto della linea 1 che sta diventando una comica odissea?

Ci potrebbe anche stare… Se non fosse per il fatto che dove abitavo io fino a pochi anni fa, c'erano ponti costruiti dai Romani che avevano quasi 1000 anni e che venivano usati per farci passare automobili!
Vuoi dirmi che 1000 anni fa sapevano come costruire ponti e poi si é perso tutto quanto? Stesso discorso per le case. Le poche case che hanno resistito 500-800 anni sono ancora in piedi e tengono pure quando ci sono i terremoti.

Hockey

Prezzo un dollaro a corsa. Fino a rimodulazione

Tony Musone

D. What about earthquakes?

R. Tunnels, when designed properly, are known to be one of the safest places to be during an earthquake. From a structural safety standpoint, the tunnel moves uniformly with the ground, in contrast to surface structures. Additionally, a large amount of earthquake damage is caused by falling debris, which does not apply inside tunnels. Some examples:

- 1994 Northridge Earthquake: no damage to LA Subway tunnels

- 1989 Loma Prieta (Northern California) Earthquake: no damage to tunnels, which were then used to transport rescue personnel

- 1985 Mexico City Earthquake: no damage to tunnels, which were then used to transport rescue personnel

Mattia Alesi

Non comparaiamo un paesello con abitazioni antiche e fatiscenti costruite più di un secolo fa, con i modernissimi grattacieli del Giappone.
Per cortesia

vince

...ripassa un pò di storia.

In Italia ci sono stati ponti a campata unica più lunghi al mondo per anni. Venivano anche i Giapponesi a capire come avevamo fatto.

Adesso è tutto un schifo, perché i posti di lavoro sono affidati per conoscenza, non per merito.

https://it.wikipedia.org/wiki/Viadotto_Sfalassà

ReArciù

Secondo me la causa degli incendi in California sono questi scavi

Basta non impiegare ingegneri italiani e non dovrebbe essere un problema.
In altri paesi i problemi cominciano con gradi Richter di 7-8. Solo in Italia muoiono persone con terremoti di scala 4!

Garrett

Proprio il posto dove dovrebbero stare molto attenti a costruire sottoterra.

Stay tuned...

Auto

BMW X1 xDrive 25e: proviamo la plug-in in modalità EV e ibrida | Recensione e Video

Auto

L'Europa vuole solo auto elettriche: i piani dei produttori e le date dell'addio

Auto

Hyundai Bayon Hybrid, non chiamatela Kona "junior" | Video

Auto

Hyundai IONIQ 5: prova su strada e autonomia reale | Recensione e Video