NASA: primo volo nello spazio aereo pubblico senza pilota

15 Giugno 2018 14

La NASA ha portato a termine con successo la sua prima missione nel National Airspace System dopo aver effettuato il primo volo nello spazio aereo pubblico senza pilota. L'agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale e della ricerca aerospaziale degli Stati Uniti ha raggiunto un'altra pietra miliare con l'aeromobile Ikhana pilotato da remoto, aprendo alla normalizzazione delle operazioni con un velivolo sprovvisto del pilota.

Uno dei vantaggi dei velivoli pilotati a distanza è senza dubbio legato alle attività di presidio del territorio, dagli incendi boschivi alle operazioni di soccorso, e non si esclude che la tecnologia possa essere standardizzata su tutti gli aeromobili in futuro. La NASA ha ottenuto un permesso speciale dalla Federal Aviation Administration per condurre il volo di prova, comandato a distanza da un pilota a terra tramite una serie di sistemi tecnologici.


Le tecnologie includono un radar di sorveglianza per il controllo del traffico aereo e un sistema di posizionamento satellitare che ha trasmesso la posizione di Ikhana. Quest'ultimo è decollato dalla base aeronautica di Edwards, in California, e ha viaggiato a un'altitudine di 6.100 metri attraverso lo spazio aereo condiviso con i voli commerciali. Terminata l'operazione, l'aereo è uscito dallo spazio aereo pubblico ed è tornato alla base di Armstrong.

Questa è una pietra miliare per la nostra integrazione di sistemi di aeromobili senza pilota nel team di progetto del Sistema Nazionale di Spazio Aereo. Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri colleghi dell'Amministrazione dell'aviazione federale per diversi mesi per garantire che avremmo soddisfatto tutte le loro esigenze per rendere possibile questo volo iniziale,

afferma Ed Wagoner, Direttore del programma di sistemi di aviazione integrati della NASA.


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TLC 2.0

I GlobalHawk e Predator dell'Aeronautica non sono armati ne hanno la predisposizione per gli attacchi sotto le ali..sono solamente droni da ricerca e intelligence

Top Cat

Allora sei più basso.

giuseppe9000

sono stato troppo generoso, tolgo il più

Top Cat

Sei più....alto?

giuseppe9000

sei più

Top Cat

Aveva un armamento speciale, gli angelicer.

luca bandini

Non ho capito l’articolo. Cioè questo sarebbe il primo drone nasa a volare sopra spazi abitati? Perche sicuramente non è il primo drone a volare sopra i civili. Basta citare i globalhawk che partono da sigonella per esmpio.

Top Cat

NASA: primo volo nello spazio aereo pubblico senza pilota, causa assenteismo.

Maurizio Mugelli

di solito negli scenari militari non c'e' traffico civile attivo, o almeno e' una pessima idea, chiedi a Malaysia Airlines Flight 17

Paul

Stavo per dire giusto la stessa cosa! :D :D :D E poi magari si fossero limitati solo a sorvolare...

TheBestGuest

Si infatti e hanno anche delle bombe a bordo, quindi presumo che il sistema sia già ben funzionante...

Ngamer

be i droni militari sono anni che girano sopra di noi

Gios

Con per colpire la casa di hillary XD

Maurizio Mugelli

con o senza hellfire?

Auto

Mercedes EQA: 100% SUV, 100% elettrica. Prova su strada e consumi | Video

Auto

Kia XCeed Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi, risparmio e costi

Auto

Hyundai IONIQ 5: quanto costa e quando arriva in Italia | Video anteprima

Suv

Opel Grandland X Hybrid4, in pista da cross con un SUV Plug-in 4WD | Video