McLaren Hyper-GT: la supercar da 400 km/h che batte la F1 | TEASER

09 Marzo 2018 0

Al Salone di Ginevra McLaren si è presentata con la Senna GTR Concept, versione da corsa della stradale Senna limitata a 75 esemplari. L'88esima edizione della rassegna elvetica è stata teatro di un importante annuncio in merito alla nuova Hyper-GT (nome in codice BP23).

Dopo le prime anticipazioni sviscerate nello stesso periodo dello scorso anno, la nuova creatura della Casa di Woking che andrà ad arricchire l'esclusiva famiglia Ultimate Series sarà in grado di raggiungere una velocità massima di circa 400 km/h, 391 per l'esattezza, superando di fatto i 371 km/h dell'iconica e leggendaria F1 degli anni Novanta.


La vettura, che si avvarrà di un abitacolo a tre posti con posizione di guida centrale (layout analogo della F1), sarà spinta da un powetrain ibrido benzina-elettrico che offrirà prestazioni ineguagliabili. Data l'esclusività di questa hypercar, ne saranno prodotti appena 106 esemplari, già tutti venduti prima dell'annuncio ufficiale del novembre 2016 ad un prezzo ciascuno di 1,6 milioni di sterline (tasse escluse).

In attesa di ulteriori dettagli in merito all'assegnazione del nome, la produzione dovrebbe scattare entro la fine del 2019. Per un'ulteriore esclusività i clienti potranno servirsi delle personalizzazioni del reparto McLaren Special Operations (MSO). Per il momento l'azienda si è limitata a rilasciare alcune immagini teaser, ma entro la fine dell'anno organizzerà un'anteprima privata in compagnia dei fortunati clienti.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Kia UVO, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kia XCeed Plug-in Hybrid

Auto

Arrival Van: furgone elettrico che cambia tutto. Tesla dei veicoli commerciali? | Video

Auto

Nuovo Mercedes-Benz Citan, van compatto ma spazioso | Recensione

Auto

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio