Bugatti 57 T, ritorno al futuro con questa Gran Turismo che sembra una Chiron

14 Aprile 2017 0


Più di una volta si è parlato di un secondo modello della gamma Bugatti. Questa ipotesi  non ha trovato riscontro fino ad adesso e il motivo è piuttosto semplice: i costi di sviluppo di un progetto simile sono così elevati che risultano già poco sostenibili sulla Chiron, figurarsi su una gamma più ampia.

Potremmo sempre essere smentiti però e ne saremmo estremamente contenti se ad affiancare la hypercar francese da 1.500 CV fosse questa, la Bugatti 57 SC Atlantic. Creato dall'artista Arthur B. Nustas, questa Bugatti 57 T riprende e reinterpreta alcune delle peculiarità stilistiche dell'auto dal maggior successo commerciale prodotta da Bugatti, la Type 57 SC Atlantic, e li trasferisce direttamente nel XXI secolo. Grazie ad un lavoro accurato, il designer ha ripreso elementi delle più moderne Bugatti unendole ad un modello che rappresenta le radici della casa francese nel mondo dell'automobile.


Come avveniva sulla 57 SC il motore è posizionato davanti all'abitacolo, al contrario di quanto avviene adesso, e la trazione può essere o posteriore o integrale. Rispetto alle granturismo attuali, questa Bugatti giocherebbe decisamente in una categoria a sé stante in cui potremmo inserire soltanto auto come la Rolls-Royce Wright e la Bentley Continental per filosofia e la Ferrari 812 Superfast per le prestazioni mozzafiato.


Nustas non parla di prestazioni ma non c'è dubbio che questa Bugatti Gran Turismo dovrebbe essere quantomeno al passo con la Chiron, da cui sicuramente riprenderebbe la cura maniacale degli interni. Le due immagini pubblicate dall'artista permettono di avere un'idea dettagliata dell'abitacolo.


Rimane la grossa "C" che separa i sedili, la trapuntatura dei sedili a rombo e l'abbondanza di materiale in pelle e metallo. Come dicevamo, è difficile che Bugatti decida di mettere in produzione un secondo modello né tantomeno che abbia queste sembianze, per ora i francesi del Gruppo VW si godono il successo dell'Chiron che, a circa 2,5 milioni di euro, è già stata venduta in metà degli esemplari disponibili.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?