Lincoln Navigator: tutto nuovo a New York

12 Aprile 2017 0


Il "full-size" SUV americano per eccellenza (insieme a Cadillac Escalade) si rinnova completamente al Salone di New York, con una nuova struttura in alluminio più leggera, design più elegante, interni lussuosi e tecnologia utile per sicurezza e intrattenimento.

Lusso, comfort, libertà e spazio senza compromessi: questa l'idea di "premium" che piace a Lincoln e che ritroviamo al massimo livello sulla nuova generazione di Navigator, il "full-size SUV" come lo definiscono oltreoceano, oggi completamente rinnovato e presentato in anteprima mondiale al Salone di New York, in partenza oggi nelle due giornate stampa.


Esteticamente, il nuovo Lincoln Navigator si presenta con un'estetica evoluta rispetto alla precedente generazione: il frontale abbandona il "doppio rene" presente sui modelli antecedenti il 2016, preferendo una calandra più elegante con cornice cromata e trama ad effetto diamantato. I nuovi gruppi ottici LED adattivi sono più piccoli e arrotondati, mentre il corpo vettura rimane simile al precedente, con un nuovo trattamento per le superfici. Un dettaglio curioso: la luce antipozzanghera proietta il logo Lincoln ai piedi delle portiere.

Dentro, l'atmosfera è di quelle premium, con tantissimo spazio per 7 persone (di cui quattro con poltrone singole), tecnologia per ogni occupante, materiali e abbinamenti cromatici di categoria superiore. La plancia è più leggera dal punto di vista visivo, con un grande schermo ad effetto tablet che si erge in un ambiente fatto di linee orizzontali. La console centrale è pulita e presenta solamente una rotella per comandare il sistema di infotainment, mentre al centro della console troviamo i tasti per la gestione del cambio automatico.


Tanto comfort arriva dai nuovi sedili anteriori Perfect Position Seats, dotati di fianchetti regolabili in 30 posizioni diverse, funzione massaggio e sistema di ventilazione caldo-freddo. In più, il conducente trova sempre la sua posizione perfetta grazie al Personal Profile: basta selezionare il proprio profilo e l'auto si aggiusterà automaticamente secondo le nostre preferenze (posizione di sedili, volante, pedaliera, clima, stazione radio ecc).

Difficile fare di meglio in termini di connettività: 6 porte USB, quattro prese da 12 volt e una da 110 volt, ricarica wireless per i sedili anteriori, sistema multimediale SYNC 3 con Apple CarPlay e Android Auto, controlli per audio, infotelematica e climatizzazione per i sedili della seconda e della terza fila grazie a quattro display da 10 pollici, che mostrano contenuti diversi e che si possono connettere alla TV grazie alla Slingbox. Il wi-fi di bordo può far connettere fino a 10 dispositivi mobili, mentre l'audio è affidato ad un sistema Revel Ultima con 20 altoparlanti.


Sotto il cofano è presenta un motore benzina 3.0 bi-turbo V6 da 450 CV, abbinato ad una trasmissione automatica a 10 rapporti sviluppata in collaborazione con General Motors. delivered through a 10-speed transmission. Questo, insieme ad un'insonorizzazione curatissima (che prevede vetri anteriori e laterali laminati), contribuisce ad un comfort di marcia assoluto. Anche perché la struttura è stata alleggerita di 90 kg grazie ad un massiccio utilizzo di alluminio, che ha contribuito anche a rendere Navigator finalmente più piacevole da guidare anche in maniera più "allegra".

Tecnologia utile per comfort e sicurezza

La strumentazione di Lincoln Navigator è affidata ad un display da 12 pollici configurabile a piacere, che si abbina ad un head-up display a colori che raggruppa le informazioni più importanti. Altri importanti aiuti tecnologici sono il Trailer Backup Assist, che aiuta a controllare il veicolo in presenza di un rimorchio, gestendo automaticamente le manovre, telecamera a 360 gradi per ridurre i tempi di parcheggio, cruise control adattivo con funzione stop&go e sensore di prossimità antifurto che percepisce il movimento della vettura.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren