Toyota C-HR, dal Giappone con furore con Aggressive e Extreme Style

29 Dicembre 2016 0

[caption id="attachment_164151" align="aligncenter" width="520"]


Toyota C-HR Extreme Style[/caption]

Toyota C-HR è un crossover dall'aspetto sportivo, ma non abbastanza secondo Toyota Racing Development. Due kit aerodinamici ne esaltano le forme scolpite, ecco i dettagli.

Toyota ha presentato la C-HR all'ultimo Salone di Parigi suscitando la curiosità non solo di noi addetti ai lavori ma anche del pubblico vista l'impostazione della guida rialzata ed il powertrain ibrido, derivato dalla Prius, che promette bassi consumi e una guida confortevole. Ma per Toyota Racing Development il C-HR non è "solo" questo e può mostrare ancor di più la sua anima sportiva se dotata di un kit aerodinamico adeguato.


Il nome dice tutto

Il nome dato ai due kit aerodinamici presentati da TRD sono Aggressive Style ed Extreme Style e lasciano ben poco spazio all'immaginazione. Il design del Toyota C-HR tende decisamente verso forme scavate ed aggressive ma con questi kit si raggiungono livelli che vanno oltre ai gusti della maggior parte della clientela. Roba da Fast & Furious insomma. Non tanto per la parte posteriore dove lo spoiler ed il paraurti basso dell'Aggressive Style (in bianco) sono stati ben integrati nella carrozzeria ma piuttosto sul davanti: il paraurti stesso è poco uniforme con il cofano che si trova alto da terra. Diversa la prima impressione dell'Extreme Style (in giallo) che fa assomigliare il Toyota C-HR ad un'auto da rally e, grazie a qualche dettaglio ben piazzato, mette voglia di lanciarsi in un raid nel deserto come la Dakar. Inoltre sono disponibili come optional alcune modifiche al comparto meccanico per dare un comportamento diverso in base alle esigenze del conducente.



Improbabile che Toyota decida di importare questi kit aerodinamici in Europa, essendo forse più adatti ad un pubblico asiatico - vedi il Fast & Furious citato prima - ma un allestimento dall'aspetto più sportivo per il Toyota C-HR non sarebbe una cosa negativa, anzi. Del resto Toyota punta molto sul marchio Gazoo Racing, che svilupperà tra l'altro una Yaris sportiva. Il concept lo vedremo al prossimo Salone di Detroit (8-22 gennaio).


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tecnologia

Come nascono le batterie: viaggio in fabbrica con Askoll e la stanza segreta

Auto

Opel Mokka-e: il SUV elettrico messo alla prova, anche in viaggio | Video

Auto

BMW X1 xDrive 25e: proviamo la plug-in in modalità EV e ibrida | Recensione e Video

Auto

L'Europa vuole solo auto elettriche: i piani dei produttori e le date dell'addio