Mercedes GLC Coupé, crossover tra i crossover da 53.600 euro

06 Luglio 2016 0


Con Mercedes GLC Coupe, BMW perde il vantaggio che aveva acquisito con BMW X4. Variante più compatta della Mercedes GLE Coupé, la GLC è solo l'ultima di una nuova serie di crossover.

Quando sono nati, i crossover, avevano l'obiettivo di mischiare caratteristiche comuni a più modelli per poter soddisfare una fascia di clientela maggiore. Con l'arrivo di modelli come BMW X6/X4, si è aperto il capitolo delle SUV coupé, che ha un nuovo sfidante nella categoria: la Mercedes GLC Coupé. Rispetto alla sorella rialzata è più lunga di sette cm (4,73 metri) ed ha un'altezza ridotta di quattro centimetri (1,60 metri); sarà venduta con prezzi che partono, in Italia, da 53.600 euro.

Ibrida, diesel e benzina: da 136 a 367 CV

Al momento del lancio, Mercedes GLC Coupé sarà disponibile solo con trazione integrale 4Matic e con potenze di almeno 170 CV e 400 Nm di coppia per la GLC 220 diesel 4MATIC e 204 per la GLC 250 d 4MATIC. Il listino sale verso la GLC 350 d con motore V6 da 258 CV e 620 Nm. Tra i benzina invece si parte con la GLC 250 da 211 CV e la GLC 300 con 245 CV. A fare la parte della cattiva, arriva la Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé: motore V6 biturbo e 367 CV, per un accelerazione da 0-100 in 4,9 secondi. Entro la fine del 2016 arriverà anche la GLC 200 d, l'entry level da 136 CV con motore diesel. La variante plug-in hybrid invece sarà la GLC 350 e 4MATIC Coupé, con una potenza combinata di 320 CV che permette un'accelerazione da 0-100 in 5,9 secondi e permette, secondo la Casa, di viaggiare per 34 Km a zero emissioni.


Parola d'ordine: adattabilità

Per contrastare la tendenza al rollio di auto dal baricentro alto le soluzioni sono diverse, ma negli ultimi tempi i costruttori stanno deviando sempre più verso sospensioni e telaio adattivi. Questi ultimi, nel caso della Mercedes GLC Coupé prende il nome di Air Body Control. Tramite il lavoro delle sospensioni ad aria, praticamente in tempo reale, e con la scelta da parte del guidatore dei vari programmi di guida, l'auto cambia comportamento privilegiando una guida più sportiva o confortevole. La trazione integrale permanente 4Matic è di serie su tutti i modelli (tranne sulla 200 d in arrivo a fine anno) e conta sulla distribuzione 45:55 tra anteriore e posteriore grazie a un differenziale che regola la coppia dove serve e quando serve.

Dotazione di serie e accessori

In ogni caso parliamo sempre di una Mercedes e quindi non poteva mancare una lista di optional degna di un'auto premium. Oltre alle sospensioni e telaio a controllo elettronico, i clienti possono scegliere tra cerchi in lega fino a 20", il sistema Parktronic per il parcheggio automatico, dettagli sportivi con il Pack AMG o di stile con il Night Pack; infine la tecnologia con il Comand che può operare anche i servizi di connessione internet e Mercedes me connect, che permette di controllare alcune funzioni dell'auto da remoto. Al lancio si potrà avere la Mercedes GLC Coupé Edition 1 in edizione limitata. Sarà proposta con l'allestimento Premium ed un sovrapprezzo di 8.500 euro che prevedono i cerchi di lega AMG da 20", i vetri posteriori oscurati, i sedili confort a regolazione elettrica di pelle nappa Designo bicolore, i rivestimenti con dettagli in legno e volante sportivo.


Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Multibrandproject a 565 euro oppure da Amazon a 692 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Stop endotermiche 2035: tra polemiche, dubbi e fazioni, facciamo il punto | Video

Auto

ABB E-mobility: in Italia il più grande impianto di stazioni di ricarica DC | Video

Auto

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video

Articolo

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video