Alfa Romeo MiTo debutta in commercio

15 Giugno 2016 0


Sabato 18 e domenica 19 giugno saranno i giorni dedicati alla nuova Alfa Romeo MiTo, restyling che debutta in Italia a partire da 15.900EUR e sarà protagonista del "porte aperte" dedicato. Il look cambia per richiamare la Giulia e tra le novità arriva anche il Multijet 1.3 da 95 cavalli. La nuova MiTo sarà proposta in tre allestimenti: Mito, Super e Veloce, tre scelte che permettono di personalizzare la vettura con otto colorazioni (una pastello), 8 cerchi in lega da 16 a 18 pollici e sei pacchetti (Music, Veloce, Sport, Lusso, Comfort e Visibility).

Partendo da Mito troviamo una dotazione di serie che propone il climatizzatore manuale, 7 airbag, Alfa DNA con differenziale elettronico Q2 e DSR, ESC con ASR e Hill Holder.


Super propone in aggiunta i cerchi in lega da 16 pollici, calotte degli specchietti cromate, cruise control, fendinebbia e l'infotainment Uconnect con schermo touch da 5 pollici. I sedili sono in tessuto grigio antracite ed ecopelle nera con logo sui poggiatesta.

Infine MiTo Veloce è la più ricca: qui debuttano le sospensioni sportive, nuovo paraurti posteriore, cerchi da 17 pollici, doppio terminale di scarico e impianto freni Brembo. Oltre ad alcune finiture più ricche per gli esterni (antracite per calotte, maniglie, cornici faro e calandra) troviamo il volante in pelle con cuciture rosse, pedaliera e battitacco in alluminio e sedili in tessuto e Alcantara. Optional i sedili sportivi Sabelt in Alcantara con guscio in fibra di carbonio o quelli in pelle (rossa o nera).


Per le motorizzazioni la scelta è ricca: oltre al ritorno del Multijet 1.3, forte di 180 km/h e di un'accelerazione in 12.5 secondi, troviamo le unità già note per il mondo benzina. Si parte con modello da 1.4 litri e 78 cavalli proseguendo poi con il MultiAir Turbo da 140 o 170 CV (con cambio TCT automatico), il TwinAir Turbo da 0.9 litri e 105 cavalli e il Turbo 1.4 da 120 cavalli a benzina e GPL.



0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren