Auto elettrica, in Giappone più punti di ricarica che benzinai

12 Maggio 2016 0


Le colonnine di ricarica elettrica in Giappone hanno superato il numero delle stazioni di servizio. Sì, avete letto bene. Sembra che per i giapponesi la cosiddetta range anxiety almeno secondo quanto dichiarato da un'ricerca di Nissan. Quest'ultima offre la Nissan Leaf come auto completamente elettrica in grado di viaggiare 250 chilometri con una singola carica, che può essere effettuata attraverso le 40.000 stazioni di ricarica sul territorio del Sol Levante. Un numero davvero impressionante che come detto supera quello delle stazioni di servizio tradizionali, che ammonta a 35.000 circa.

Per fare un paragone, negli Stati Uniti ci sono 9000 punti di ricarica e 114.500 stazioni di rifornimento. Questo risultato è stato reso possibile anche grazie alla piano di incentivi del governo giapponese per i privati che acquistano auto elettriche, ibride o semplicemente a basse emissioni. Scorrendo però il sondaggio effettuato da Nissan, viene qualche dubbio quando si scopre che moltissime stazioni di ricarica considerate sono piazzate in proprietà private come il garage.

https://twitter.com/wef/status/729828550665187328

In questo senso la possibilità di noleggiare le proprie stazioni di ricarica a clienti esterni (come succede con AIrbnb con le case) aiuterà in futuro a redere davvero capillare la struttura ma per adesso questa soluzione ancora non c'è. La soluzione ideale è rappresentata dalle colonnine di ricarica ultrarapida CHAdeMO Che in Giappone sono 6469 mentre in Europa superano di poco le 3000 e quasi 1700 negli USA.

Pensando alle auto elettriche non può non venire in mente Tesla, che ha messo in piedi la propria rete di colonnine di ricarica a funzionamento gratuito per tutti i clienti. Questa soluzione rappresenta di certo una buova soluzione per i clienti che non devono subire la coda condividendo le stazioni di ricarica con altri utenti ma, considerato che a breve arriveranno sulle strade più di 300.000 Tesla Model 3, Elon Musk dovrà studiare una soluzione per evitare l'intasamento delle stazioni di ricarica.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elettriche

Recensione Xiaomi Mi Scooter Essential: piccolo, economico e meno stradale

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza