Mercedes GLC Coupe a New York | video

23 Marzo 2016 0

Puntuale come anticipato, Mercedes GLC Coupe fa il suo debutto al salone di New York e si presenta come un nuovo SUV coupe pronto a mettere i bastoni fra le ruote a BMW X4 ma anche a Macan e F-Pace. Ovviamente la base resta quella del GLC ma lo stile va a rifarsi alla sorella maggiore, la GLE Coupe da cui la versione di segmento C prende in prestito alcune linee.


Il risultato è un'auto da 4.73 metri di lunghezza per 1.6 di altezza che diventa quindi più lunga e più bassa del GLC tradizionale con cui condivide il passo di 2.87 metri. Inevitabilmente i proprietari, per godersi questa coupe, dovranno fare i conti con uno spazio per la testa ridotto e con un bagagliaio più piccolo di 59 litri che, quindi, può contare su 491 litri in configurazione standard e 1.205 litri quando si abbatte il divanetto posteriore (ripartito in rapporto 40/20/40).

Con il nuovo GLC Coupe, Mercedes proporrà di serie le sospensioni sportive con il sistema Dynamic Select che propone quattro preset (le modalità Eco, Comfort, Sport e Sport+) e la solita modalità Individual configurabile. Tra gli optional troviamo poi il Dynamic Body Control e l'Air Body Control mentre per i motori ci saranno le solite differenze tra USA ed Europa.

Motori

Nel vecchio continente troveremo il quattro cilindri diesel da 2.1 litri (168 cavalli e 400 Nm) della GLC 220d 4MATIC Coupe seguito poi da GLC 250d 4MATIC Coupe che porta la potenza massima a 201 cavalli e la coppia a 500 Nm.

Passando al mondo dei benzina, invece, si parte con GLC 250 4MATIC Coupe, versione con motore turbo da 2 litri forte di 208 cavalli e 350 Nm di coppia massima (0-100 in 7.3 secondi). GLC 43 AMG monta invece un V6 biturbo da 3 litri e 362 CV (520 Nm di coppia massima), dati in grado di far scattare il SUV da 0 a 100 in meno di 5 secondi. L'ibrida è invece la GLC 350e 4MATIC Coupe con il benzina da 2 litri affiancato all'elettrico (montato nella scatola del cambio) è in grado di viaggiare per 30 chilometri ad emissioni zero e, allo stesso tempo, accelerare da 0 a 100 in 5.9 secondi grazie ai suoi 315 cavalli.

In futuro dovrebbe arrivare anche la GLC 63 AMG, la versione più potente della gamma con il V8 biturbo da 4 litri e 503 cavalli, e successivamente al lancio vedremo anche l'ibrida e le versioni GLC 300 (con 2 litri benzina da 242 cavalli) e GLC 350 d, la più potente delle diesel con il V6 da 3 litri, 254 cavalli e 620 Nm . Per tutte le versioni c'è il cambio 9G-Tronic e la trazione integrale anche se potrebbe arrivare più avanti la possibilità di avere la trazione posteriore con il sei rapporti manuale.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Stop endotermiche 2035: tra polemiche, dubbi e fazioni, facciamo il punto | Video

Auto

ABB E-mobility: in Italia il più grande impianto di stazioni di ricarica DC | Video

Auto

Lightyear 0, abbiamo guidato l'auto che si ricarica con il Sole | Video

Articolo

MiMo 2022: i numeri e le nostre interviste al pubblico | Video