Maserati Levante: ecco il primo SUV del Tridente

19 Febbraio 2016 0


La prima SUV di Maserati è realtà: proporzioni da SUV-Coupè e potenza fino a 430 CV. In attesa di ulteriori dettagli sulla nuova creazione del Tridente, che sarà tra le protagoniste più attese del prossimo Salone Internazionale dell´Auto di Ginevra.

Ecco le prime immagini della nuova ed attesissima Maserati Levante, la prima SUV della storia del Tridente. Il nuovo modello, realizzato sulla base delle berline Ghibli e Quattroporte, presenta un frontale inedito, caratterizzato dalla tradizionale calandra con il Tridente al centro, corredata però da fari molto sottili, a sviluppo orizzontale, e da fendinebbia tondi posizionati in alto, proprio sotto i fari.


La linea laterale non presenta grosse novità rispetto a Ghibli e Quattroporte, confermando una linea di cintura che sale in prossimità della terza luce, dove troviamo il tradizionale logo Maserati. Passaruota e parafango posteriore sono sottolineati da una imponente nervatura che dona carattere ma allo stesso tempo appesantisce un po' la vista laterale. Esclusivi per una SUV (per il momento) sono i finestrini (anteriori e posteriori) senza cornice, come sulle berline da cui deriva.


La vista posteriore ci permette di notare i fari, che ricordano quelli della GranTurismo, un lunotto rastremato e dei semplici paraurti che ospitano 4 terminali di scarico ovali.

Tutto l'insieme appare proporzionato, forse poco originale nella vista posteriore ma, complessivamente, riuscito e dalla chiara impostazione sportiva, come ci si aspetta da una Maserati.

Anche gli interni, dall'unica immagine in nostro possesso, pubblicata da Auto Week, sembrano essere stati ispirati dalle sorelle, con inserti pregiati in pelle rossa.


La nuova Levante manterrà le promesse anche dal punto di vista prestazionale, con una gamma di motori che inizialmente sarà costituita da un 3.0 V6 benzina da 350 CV (0-100 in 6,3 secondi e 243 km/h di velocità massima) o 430 CV (0-100 in 5,2 secondi e 264 km/h), più un diesel 3.0 V6 da 275 CV (0-100 in 6,9 secondi e 230 km/h).

Dal punto di vista tecnico il telaio della Levante è stato concepito per offrire alte performance stradali, un´elevata dinamica di guida anche su fondi a scarsissima aderenza e un ottimale livello di prestazioni e comfort in fuoristrada. Tutte le versioni saranno dotate di serie di sofisticate sospensioni elettroniche a smorzamento controllato con molle ad aria regolabili su più livelli, sistema a trazione integrale intelligente "Q4" e cambio automatico a 8 velocità con tarature specifiche sviluppate per il nuovo SUV del Tridente.


Verrà prodotta nell´impianto torinese di Mirafiori, dove le prime vetture sono già uscite dalla linea di montaggio; la commercializzazione, in Europa, è prevista a partire dalla prossima primavera e a seguire nel resto del mondo.

Ulteriori dettagli nei prossimi giorni e al Salone di Ginevra dal 1° Marzo!

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren