Lamborghini Urus: incentivi dal governo italiano per realizzarlo

07 Maggio 2015 0


La storia di Lamborghini Urus è forse una di quelle che è diventata già lunga persino prima dell'annuncio ufficiale. Da tempo ormai si trascinano voci, mezze conferme e mezze smentite sulla realizzazione di un SUV del Toro e oggi arriva un nuovo capitolo. Questa volta sembra volerci mettere lo zampino direttamente il governo italiano che sarebbe pronto ad offrire 100 milioni di euro di benefici ed esenzioni fiscali a Lamborghini (e quindi ad Audi) per la realizzazione del SUV in un nuovo impianto italiano.

La mossa punterebbe quindi ad incentivare l'occupazione (si parla di almeno 300 nuovi posti di lavoro) e secondo Bloomberg ci sarà un incontro dove potrebbe essere raggiunto l'accordo che renderà possibile il SUV.

Se ciò fosse vero si potrebbe finalmente scrivere la parola fine alla prima fase dell'Urus, la fase iniziata nel 2012 con la presentazione del concept e poi proseguita con un congelamento del progetto. Vedremo se tali notizie verranno confermate (la decisione è attesa per giugno), nel frattempo si parla di una piattaforma in comune con quella di Porsche Cayenne e Bentley Bentayga, i prossimi SUV di lusso del gruppo.

In Lamborghini si stima che un SUV porterebbe al raddoppio delle vendite rispetto ai numeri attuali ma la concorrenza all'orizzonte sta diventando sempre più numerosa e agguerrita.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Tesla Model Y: quella da battere, ma i difetti esistono | Recensione, video e VS Model 3

Auto

Citroen C3 Aircross 2021: piccola ma pratica, nuova ma sente il peso degli anni

Elettriche

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video

Auto

IAA Mobility 2021: tutte le novità su auto, tecnologia e non solo | Live Blog