Volkswagen: nuove informazioni sul brand low-cost

16 Maggio 2014 0


Sebbene resti ancora innominato, il brand low-cost del gruppo Volkswagen prosegue nelle fasi precedenti alla sua nascita, prevista per il 2017 in Cina. La scelta del Paese per la produzione delle nuove auto economica è fondamentale per il produttore, che potrà contare sia su un mercato locale in continua crescita, sia sulla possibilità di tagliare i costi.

A distanza di quasi 20 anni dall'acquisto di Skoda, scelto come marchio low-cost per il gruppo ma evolutosi poi in brand posizionato più in alto rispetto alle intenzioni iniziali (così come fatto con Seat), Volkswagen ci riprova per la terza volta partendo da zero.

Per il momento sappiamo che le auto di questo marchio ancora senza nome saranno vendute, almeno inizialmente, solamente in Cina e avranno un prezzo di partenza inferiore ai 7000EUR, target per i modelli economici.

Arriva quindi l'ufficializzazione da parte del CEO Martin Winterkorn che ha si annunciato la data di inizio di produzione ma non ha svelato ulteriori dettagli, se non che la realizzazione sarà affidata a uno dei partner cinesi del gruppo, SAIC o FAW.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Auto

Auto Plug-in: come funziona la tecnologia PHEV e cosa significa ibrida ricaricabile

Auto

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025