Volkswagen porta l'AI in pista: quattro reti neurali sul circuito di Portimao (PT)

24 Ottobre 2019 18

Il perfezionamento dell'intelligenza artificiale per la guida autonoma passa anche dalla pista: il gruppo di ricerca e sviluppo del Gruppo Volkswagen ha messo in pista quattro piloti virtuali - chiamati amichevolmente Dieter, Norbert, Susi e Walter - in altrettanti bolidi del marchio, ovvero una Audi RS7 Sportback, due VW Golf GTI Performance e una Passat Variant.

Tutte le auto sono state modificate per guidare in autonomia, sacrificando tra le altre cose il bagagliaio per ospitare computer e altri componenti. E si sono trovate nel circuito di Portimao, in Portogallo, per un paio di settimane di test intensivi: lo scopo era aiutare i vari team responsabili a fare il punto della situazione tutti insieme (un totale di circa 25 ingegneri dislocati nelle sedi di Braunschweig e Wolfburg; con la partecipazione di diversi ricercatori delle università di Stanford e Darmstadt).

L'esperimento condotto oggi è profondamente diverso rispetto a quello di circa 5 anni fa a Hockenheim. Il compito del software è ora molto più arduo, perché parte con zero informazioni precaricate - eccezion fatta per la mappa del tracciato. Sta all'AI scegliere la traiettoria migliore, relazionandosi anche a parametri che cambiano nel tempo, come il deterioramento dei pneumatici.

Oltre alla guida autonoma, il team del Gruppo ha lavorato alle possibili implicazioni di tecnologie ad essa collegate, come per esempio lo steer-by-wire, in cui il comandi del "controller" (che nel caso tipico di un'auto è il volante) vengono trasmessi alle ruote attraverso una serie di impulsi elettrici, non meccanicamente (sostanzialmente un analogo del drive-by-wire dei pedali). La tecnologia è già comune negli aerei, ma finora l'automotive non ne ha mai avuto bisogno.

Un'interfaccia digitale significa che il volante potrebbe essere sostituito da controller di qualsiasi altra forma, come per esempio il gamepad di una PlayStation. Le potenzialità sono molto interessanti soprattutto considerando l'accessibilità, ma non solo: stanchi di guidare? Basta passare il joypad al vostro vicino. C'è poi un gruppo che studia, sempre in relazione allo steer-by-wire, come potrebbe funzionare l'avvicendamento del pilota automatico a quello umano: il primo non ha bisogno di ruotare fisicamente il volante. Un altro gruppo si occupa invece di studiare il livello ottimale di force feedback (termini più da videogiochi che da motori, ma è semplicemente impossibile ignorare il parallelismo) che un volante "by wire" dovrebbe offrire all'utente.

Realisticamente, è improbabile che tutte le tecnologie studiate in questa sessione arriveranno su prodotti finiti prima di 10-15 anni. E ci saranno ancora molti aspetti da regolare. Tra cui, potenzialmente, anche le personalità del pilota autonomo di ogni veicolo. "Una Skoda ha un feeling diverso rispetto a una Porsche, una Bentley o una Seat". La guida autonoma riuscirà a preservare le peculiarità di ogni marchio?

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 417 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
S. Vinci

Risparmi sul barbiere, di la verità.

Pietro Smusi

porta tombino

Pietro Smusi

ti vedo un po strano oggi in foto. luna storta?

S. Vinci
Dwarven Defender

E' da declinare al femminile... non è ne lo sport ne un capo di abbigliamento

Yafusata

A volte mi sei utile per rimediare la lista di gente che faccio sparire :D
Si trova sempre del buono in tutto.
Perfino in te.

Yafusata

Ahahahahah

Aristarco

mmmh

Patrick

Bravo, p**** di quella t****

sgarbateLLo

Pórcca Ttróia

Patrick

No Porto Torres

qaandrav

arrivano tardi, top gear 2 December 2007:
https://www.youtube.com/watch?v=WsnKzK6dX8Q

Vinx

Come era bello il vecchio golf gti altro che sti robot elettronici!
Nemmeno un R32 ti dà l’emozioni di un vecchio golf gti

sgarbateLLo
S. Vinci
Yafusata

No e' Potenza...

Yafusata

Certo che non sanno piu' che minkia inventarsi per pubblicizzare ste cavolo di auto.
Molto triste.

Gobbolino Gatto

Ma (PT) è Pistoia XD

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti