TomTom: top 10 città più trafficate in Italia, Europa e Mondo

21 febbraio 2017

tomtom traffic index 2017 (3)

Il traffico globale peggiora ovunque e, per scoprire quanto, ecco l’annuale classifica sulle città più trafficate in Italia, Europa e nel Mondo. 

Torna il TomTom Traffic Index nell’edizione 2017, la sesta che riporta i dati relativi al 2016 e conferma Palermo come la città più trafficata d’Italia, un primato che si traduce in tempi allungati in media del 43% con picchi del 69% nelle ore di punta serali. Risultato: 149 ore spese in coda in un anno. Basato sui dati di percorrenza reali rilevati in 390 città di 48 Paesi, TomTom traffic Index svela anche che la città peggiore al mondo per il traffico è Città del Messico (tempi di percorrenza più lunghi del 66%), seguita da Bangkok (61%) e Jakara (58%). In Europa il primato tocca a Lodz (51%) seguita da Bucarest e Mosca, rispettivamente con tempi maggiorati del 50 e 44%.

tomtom traffic index 2017 (5)

Dal 2008 il traffico è cresciuto del 23% a livello mondiale con differenze sostanziali a seconda delle varie regioni del mondo: in Nord America la crescita tra il 2015 e il 2016, ad esempio, è stata del 5%, a fronte di un aumento Europeo del 9%. Asia e Oceania hanno visto un incremento del 12%, Sud America del 7% e Africa del 15%, con una media globale del 10% nel 2015.

tomtom traffic index 2017 (4)

Con il Traffic Index 2017, TomTom ha introdotto gli Awards che premiano le città che hanno dimostrato un maggior impegno nella riduzione del traffico: Rio De Janeiro ha vinto nella categoria Trasporto Pubblico, Mosca in quella “Parcheggio”, Johannesburg per la “Gestione del Traffico”, Stoccolma per la “Mobiltà Ibrida”, Abu Dhabi per le “Infrastrutture” e Pittsburgh per la guida autonoma. Di seguito trovate le tre classifiche mentre sul sito ufficiale è disponibile la mappa completa con tutti i dati del report.

tomtom traffic index 2017 (2)

Top 10 Italia

Posizione

Città

Livello di congestione (%)

Picco mattutino

Picco serale

1

Palermo

43

61

69

2

Roma

40

74

68

3

Messina

39

57

56

4

Napoli

33

47

59

5

Reggio Calabria

31

37

48

6

Milano

30

61

54

7

Catania

29

42

46

8

Taranto

28

36

41

9

Bari

27

38

43

10

Firenze

26

44

46

Top 10 Europa

Posizione

Città

Paese

Livello di congestione (%) Picco durante la mattina (%) Picco durante la sera (%)

1

Łódź

Polonia

51

65

88

2

Bucarest

Romania

50

90

98

3

Mosca

Russia

44

71

94

4

Belfast

Regno Unito

43

87

87

5

Dublino

Irlanda

43

80

86

6

Palermo

Italia

43

61

69

7

San Pietroburgo

Russia

41

65

90

8

Edimburgo

Regno Unito

40

69

74

9

Londra

Regno Unito

40

64

68

10

Marsiglia

Francia

40

62

75

Top 10 Mondo

Posizione Città Paese Livello di congestione (%) Picco durante la mattina (%) Picco durante la sera (%)

1

Città del Messico

Messico

66

96

101

2

Bangkok

Thailandia

61

91

118

3

Jakarta

Indonesia

58

63

95

4

Chongqing

Cina

52

90

94

5

Łódź

Polonia

51

65

88

6

Bucarest

Romania

50

90

98

7

Istanbul

Turchia

49

63

91

8

Chengdu

Cina

47

74

79

9

Rio de Janeiro

Brasile

47

63

81

10

Tainan

Taiwan

46

51

71

Storie:
  • acid-dj

    Palermo Batte tutti.

  • ciro✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    Beh, già Benigni denunciava il problema del traffico di Palermo.

  • http://bit.ly/1nySlXJ qandrav

    giusto ieri ne ho letta una secondo cui palermo è terza dietro roma e milano…insomma ognuno vuol dir la sua

    ilpost . it/2017/02/20/citta-traffico-classifica/

    • http://hdmotori.it ironmel

      ognuno si basa sui propri dati e ci sono approssimazioni. quel che posso dirti è che finora TomTom si è dimostrato abbastanza valido (nelle città coperte con dati a sufficienza). Dalla sua ha un database compilato su dati reali, sfrutta i big data grazie a 6 anni di attività e raccolta dati da GPS. Il rapporto è stilato confrontando i tempi per i percorsi durante i periodi di massimo traffico (i picchi mattutini e serali) con quelli relativi ai periodi di “decongestione”. Ai dati GPS raccolti direttamente dai dispositivi TomTom si aggiungono i dati GPS dei partner (AutoNavi) per alcune città.

  • http://www.noncelho.it Rieducational Channel

    Solo quarti, che delusione.

  • CAIO MARIOZ

    Sono stato a Tokyo, la metropoli da 30 milioni di abitanti non è trafficata per le sue dimensioni, perchè ci sono metropolitane, treni di superficie e treni sospesi diffusi su tutto il territorio ed utilizzatissimi

    • Bertone

      immagino che sia molto efficiente ma…30 milioni non sono un po’ troppi? sarebbe la metà della popolazione italiana e 1/4 di quella giapponese circa 😀

      • CAIO MARIOZ

        La pianura di Tokyo contiene 60 milioni di abitanti, la zona metropolitana ne conta 30 milioni, è difficile da immaginare una quantità simile di persone, ma se ci vai te ne rendi conto, come se la pianura padana fosse ricoperta da case, da Tokyo a Yokohama incontri una fila infinita di palazzi, tant’è che Yokohama sembra un quartiere periferico di Tokyo (quando in realtà è un’altra città da 3-4 milioni di abitanti, come Roma)

        • Bertone

          beh ho vissuto a shanghai (circa sui 20 milioni di abitanti…) quindi so come strutturate, però 30 milioni mi sembrano tanti…60 forse eccessivi essendo la popolazione dell’intera isola sui 120 milioni…ho dato un occhio su internet e ne recensiscono 13 milioni a dire il vero e 35 nella grande area, che mi paiono decisamente più sensati come numeri :)

          • CAIO MARIOZ

            Greater Tokyo Area (la pianura) conta 43 milioni di abitanti è più grande dell’aerea metropolitana di Tokyo (città + provincia) che conta 37 milioni di abitanti, la città ne conta 13,5 milioni

          • Bertone

            ok, già diverso dai 60 milioni 😀

          • CAIO MARIOZ

            Si ho sbagliato, mi ricordavo male

          • densou

            hai dimenticato cosa ANCOR più importante: in jap (città) se NON hai il posto auto NON puoi comprarti la macchina (!)

      • Andrea Magnaghi

        in Asia si usa così, una o due metropoli enormi e poi tutta campagna. Ci sono pro e contro. Personalmente sono a favore delle metropoli verticali, sempre meglio che invadere il territorio con edifici da 2 piani.

        • Bertone

          si si ma non mettevo in dubbio il tipo di città ma i numeri, infatti quelli ufficiali parlano di meno della metà di quelli riportati :) era solo per non fare disinformazione 😀

          • Andrea Magnaghi

            beh dipende se consideri l’area metropolitana o il comune. Se consideri fin dove finiscono le case probabilmente 30 milioni è corretto. Anche NYC sono 9 milioni o 20 milioni in base a cosa consideri. Il confine comunale è solo politico, quindi a poco senso se si parla di traffico.

          • Bertone

            beh se parliamo della città conterò la città…comunque 30 milioni non sono 60 milioni…poi se contiamo tutta la regione mi pare poco sensato 😀 NYC fa 9 milioni, lo stato di NY ne fa 20, ma città e stato mi sembrano due cose abbastanza differenti 😉 altrimenti vorrei far notare che l’Italia ne ha 60 milioni, ben più di NY 😛

          • Zamptom

            l’Area metropolitana di Tokyo conta circa 35 milioni di abitanti, in 13.500 km quadrati, mentre NY ne ha 23 milioni in 35.000 km quadrati tenendo conto che si estende anche in new jersey, connecticut e pennsylvania :)

          • Vive

            se consideri fin dove finiscono le case allora Mosca arriva a 50 mln di abitanti e in Cina le metropoli attorno a Beijing verrebbero accorpate in un’unica super città da oltre 100 mln di abitanti LOL

          • Andrea Magnaghi

            infatti vogliono unire Pechino e la città vicina per formare una megalopoli di 130 milioni di abitati, una follia. Ma quando si considerano elementi come traffico, consumi, smog e altro ha senso valutare l’area metropolitana, il confine comunale è solo politico. Milano ad esempio ha ufficialmente circa 1,5 milioni di abitanti, ma l’area metropolitana ha 4 milioni di abitanti, che ogni giorno si spostano e lavorano a Milano.

          • kpkappa

            Per mosca è corretto il numero di 50 milioni perché quasi tutti si spostano per lavoro da una zona all’altra. Nei quartieri residenziali quasi mai ci sono fabbriche e centri servizi.

  • o u ɐ ı ʇ s ı ɹ ɔ

    Mah, per me ci sono solo le grandi città in questa statistica, ci sono città più piccole dove in certi orari è veramente impossible muoversi… RIMINI su tutte!!!

    • http://hdmotori.it ironmel

      la statistica tiene in considerazione i dati di quasi 400 città in tutto il mondo, non ci sono chiaramente tutte 😉

  • Giorgio

    Fa letteralmente ridere che città piccole con poco più di 200 mila abitanti siano trafficate come città da 10 milioni.

    • Andrea Deluigi

      Le grandi città hanno una rete viaria migliore e trasporti pubblici, le piccole sono state spesso costruite a cazzo e i mezzi pubblici sono pietosi!

    • kpkappa

      Per 20 anni ho vissuto a Bolzano che mediamente ha avuto 90mila abitanti ed era da spararsi. Qualche miglioramento c’è stato…ma resta sotto di parecchio alle metropoli tedesche.

  • D3stroyah

    milano solo 30%? Ma dove hanno controllato ? 😀

    • takaya todoroki

      sotto la superficie 😉

  • Jam

    Ma il burino romano di qualche giorno fa?Sarà contento di sapere che la Capitale è sopra Milano.

  • densou

    bene bene. Nella 5 giorni cinese, il corteo di 2 pagliacci con buffoni al seguito farà tappa pure a Chongqing: speriam non ne escano più :°D