Suzuki Baleno SR, debutto al Rally di Roma Capitale

2 agosto 2016

suzuki baleno S (214)

La Suzuki Baleno SR, variante da competizione della compatta della Casa giapponese per il mondo Rally, farà il suo debutto in occasione del 4º Rally di Roma Capitale.

Quando è stata presentata lo scorso anno, la Suzuki Baleno si è presentata come una citycar compatta e dalle potenzialità ottime viste l’adozione del sistema microibrido. Alla Suzuki però credono nelle potenzialità del piccolo motore Boosterjet anche per le competizioni e hanno deciso di lanciare nel mondo dei Rally il modello Suzuki Baleno SR, in occasione del 4º Rally di Roma Capitale.

Al volante della Baleno ci sarà Renato Travaglia, già pilota per Suzuki in altre occasioni come con la Swift Sport R1 ed un Grand Vitara nel Campionato Italiano Rally Cross. Come per la versione di serie, il motore sarà il 1.0 tre cilindri da 112 CV accoppiata ai componenti previsti dalle regole FIA del Gruppo R1, categoria che Suzuki sta dominando con la Swift Sport R1.

L’uso della Baleno é sicuramente motivato da ragioni commerciali tanto che le caratteristiche del modello (il passo di 2,5 metri e il telaio più leggero del precedente del 15%) sono le stesse su cui la Casa punta di più per conquistare i clienti che da tanto tempo si affidano a Ford Fiesta e Opel Corsa, giusto per citare qualche esempio. In ogni caso l’adozione di modelli non troppo costosi ed elaborati potrebbe permettere alla Casa giapponese di conquistare nuovi clienti dei team privati, vista proprio l’esperienza di Suzuki nel mondo dei Rally. Infine, la 4ª edizione del Rally di Roma Capitale si svolgerà il 23, 24 e 25 settembre.