Samsung riceve l’approvazione della California per i test di guida autonoma

1 settembre 2017

samsung

Il gigante dell’elettronica Samsung ha ottenuto dalle autorità californiane il permesso per testare autovetture a guida autooma sulle strade dello stato USA più ricettivo, insieme al Michighan, nei confronti di questa tecnologia. Il colosso tech non ha però chiarito quali siano i propri programmi in merito.

Dopo Waymo (Google), Delphi, NVidia ed Apple, è Samsung l’ultima società tecnologica ad aver ottenuto il via libera per testare le autovetture a guida autonoma sulle strade pubbliche della California. Lo riferisce il Dipartimento dei Trasporti della California attraverso il suo consueto elenco del programma Autonomous Tester Vehicle, che ogni mese di arricchisce di nuove aziende (automobilistiche e non) pronte a testare su strada le proprie tecnologie per lo sviluppo della guida autonoma che verrà.

Già lo scorso maggio Samsung aveva ricevuto l’approvazione per testare la guida autonoma in Corea del Sud, suo paese d’origine, adattando i propri software su una flotta di Hyundai, questo nonostante il colosso tech possegga quasi il 20% dell’omonima Renault Samsung Motors. Da questo dovremmo dedurre che Samsung non sia interessata a produrre veicoli a guida autonoma, preferendo concentrarsi sul software di autoguida.

Apple riceve il via libera per i test di guida autonoma in California: ma questo non conferma la Apple Car

Esattamente come sta facendo Apple (nonostante non ci siano conferme ufficiali in merito), che avrebbe abbandonato lo sviluppo di un veicolo completo in favore del comunque complesso mondo dei sistemi software.

La scelta di Samsung potrebbe quindi essere una mossa per tenere testa alla rivale di sempre (almeno per quanto riguarda i dispostivi mobile), nella realizzazione di software e sistemi integrati di guida autonoma da fornire ai costruttori automobilistici. Un business ancora tutto da scoprire.

FCA si unisce a BMW, Intel e Mobileye per la guida autonoma

  • Luca Bresciani

    povera Apple