Renault Talisman 1.6 dCi, francese bella da guidare | HDtest

23 luglio 2016

A volte bastano pochi chilometri per “capire” un’automobile, ed è proprio ciò che è successo con la prova su strada di questa nuova ammiraglia francese: la Renault Talisman. Quasi subito si capisce che questa auto é portata per i viaggi, anche lunghi, e che sui suoi comodi sedili in pelle (climatizzati e con massaggio per giunta) si potrebbe andare un po’ ovunque. Non ci riferiamo solo alle tratte autostradali ma anche a qualche strada extraurbana, dove vengono a galla le capacità dinamiche del sistema 4Control.

In fatto di spazio interno la Renault Talisman non delude gli occupanti che stanno comodamente seduti senza sacrifici: sopra la testa c’è aria sufficiente per non toccare il tetto; stesso discorso per le gambe (anche di chi sta dietro) che hanno spazio sufficiente per muoversi liberamente. Il bagagliaio ha una capienza di 608 litri, un dato in linea con le concorrenti (Skoda Superb, Ford Mondeo, Peugeot 508 e Volkswagen Passat) e che permette di viaggiare con valigie per 3/4 persone senza troppi problemi.

Oltre alle doti dinamiche davvero interessanti e ad una estetica elegante e seducente di questa Talisman, nella prova abbiamo rilevato alcuni elementi migliorabili: la leva del cambio manuale a sei rapporti ha una corsa lunga ed innesti che appaiono un po’ deboli nell’inserimento delle marce; inoltre una parte dei rivestimenti dell’abitacolo é poco gradevole al tatto con abbinamenti non sempre precisi tra un pannello ed un altro. Questo non significa avere davanti un prodotto costruito male e poco robusto, tutt’altro, però vista la concorrenza sempre più  agguerrita ci saremmo aspettati un pizzico di cura in più.

L’auto della nostra prova ha un prezzo di listino di circa 37.500 euro ed offre, oltre al motore 1.6 dCi da 130 CV con cambio manuale in allestimento Intens, il sistema Multisense con quattro ruote sterzanti e trazione integrale; il sistema di navigazione R-Link 2; sensori di parcheggio anteriori e posteriori con telecamera; i fari full LED; regolatore di velocità attivo; mantenitore di corsia attivo. In ogni caso il listino parte da 29.600 euro per la 1.5 dCi da 110 CV mentre per il 130 CV servono almeno 31.200 euro. La top di gamma è rappresentata dalla 1.6 dCi 160 CV Initiale Paris a 43.200 euro; quest’ultima offre di serie il cambio automatico, che è comunque opzionabile su ogni versione a 1.600 euro. Sul fronte benzina troviamo il 1.6 da 150 CV a 30.700 euro ed il 200 CV a partire da 34.600 euro.

  • Giuseppe Capozzi

    molto interessante