Porsche: su le vendite. Consegnate quasi 60 mila auto in tre mesi (+7%)

20 aprile 2017

porsche-panamera-executive-lwb-4

Il 2017 è iniziato molto bene per Porsche, che nel primo trimestre ha consegnato circa 60.000 vetture ai clienti in tutto il mondo.

Ciò significa che il costruttore di vetture sportive ha superato di circa il 7% le consegne effettuate nello stesso periodo dell’anno precedente e porta a casa i migliori risultati del primo trimestre della sua storia. I principali motori della crescita sono il mercato cinese e il mercato tedesco, oltre alle serie Panamera e Macan, che hanno registrato entrambe una crescita a due cifre.

Porsche ha registrato un ottimo inizio con la nuova Panamera, ora questa tendenza positiva deve continuare per tutto l’anno”, afferma Detlev von Platen, vice Presidente esecutivo della divisione Vendite e Marketing di Porsche. “La nostra gamma di prodotti costituisce una base eccellente per raggiungere questo obiettivo.

Al Salone di Ginevra, Porsche ha presentato non meno di tre nuovi modelli: la nuova Panamera Sport Turismo, la Panamera Turbo S E-Hybrid e la 911 GT3. Il lancio sul mercato della nuova 911 GT3 è previsto a Maggio, seguito dalla S E-Hybrid in Luglio e dalla Panamera Sport Turismo a Ottobre.

“Tutti e tre i modelli possiedono il tipico DNA Porsche e garantiranno i risultati di questo inizio positivo anche per tutto il resto dell’anno”, ha aggiunto Detlev von Platen.

La Germania è il mercato migliore

Nel primo trimestre del 2017, la Cina è stata ancora una volta il più forte mercato. Con un totale di 18.126 vetture consegnate, il mercato cinese ha superato del dieci percento il risultato dello scorso anno. In Europa, l’azienda ha consegnato 19.084 unità (un incremento del 7 percento). Il mercato tedesco ha evidenziato un aumento del 19%, pari ad un totale di 7.160 vetture consegnate. Oltre al costante successo della 911, con quasi 1.600 vetture consegnate in Germania, il risultato complessivo è stato possibile grazie anche al significativo contributo della nuova Panamera, introdotta alla fine del 2016.

In Italia la Macan è regina

Porsche in Italia ha realizzato il miglior trimestre degli ultimi nove anni, con 1.333 vetture consegnate, un incremento del 7,5 percento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La Macan rimane il prodotto più venduto, seguita da Cayenne. Molto performanti anche gli altri modelli con 911 che si conferma leader nel suo segmento, 718 che ha più che triplicato le vendite rispetto allo stesso periodo 2016 e la nuova Panamera che conferma un inizio molto promettente con consegne 6 volte più alte di quelle effettuate durante il primo trimestre del 2016.

Con 12.718 vetture (un aumento del 4 percento), Porsche ha fatto segnare ottimi risultati anche negli Stati Uniti. Le cifre relative alla nuova Panamera sono particolarmente interessanti, avendo superato del dodici percento il risultato dello scorso anno con 3.630 vetture consegnate. La serie 718 ha registrato un aumento del quattro percento, per un totale di 6.060 vetture. La Macan ha rinforzato la propria posizione come vettura Porsche di maggior successo con 24.797 unità vendute, che rappresentano un aumento del 15 percento.