Mini Countryman E: prime immagini della plug-in

23 giugno 2016

mini countryman e

Prime foto per la seconda generazione di Mini Countryman, il SUV del marchio anglo-tedesco che arriverà alla fine dell’anno: in questo caso le immagini suggeriscono la presenza di un sistema ibrido plug-in, sulla scia di quanto visto su BMW 225xe.

Provengono da Motoring File le prime immagini “rubate” del nuovo Mini Countryman, in particolare della sua variante ecologica con sistema ibrido plug-in. Countryman E – questo è il nome più probabile per il nuovo SUV a basse emissioni – arriverà entro il 2017, seguendo di pochi mesi il debutto della variante standard.

Il nuovo SUV ibrido potrebbe dunque riesumare la denominazione E, riservata alla prima Mini elettrica prodotta in piccola serie nel 2011, con la differenza che, in questo caso, la presa di alimentazione sarà collocata appena sotto il montante A, dietro il parafanghi anteriore.

Da quello che si vede dalle prime immagini, i designer di Mini hanno cercato di mantenere inalterati gli stilemi della precedente generazione di Countryman, che è stata un successo commerciale: dunque rimarranno il tetto piatto, il cofano allungato e i fari posteriori verticali, caratterizzati ora dalla tecnologia a LED (così come, presumibilmente, quelli anteriori). Novità invece per i dettagli: la targa, per esempio, sarà posizionata sul portellone e non più nel paraurti.

Tutta nuova invece sotto pelle: Countryman sarà infatti basata sulla piattaforma UKL a trazione anteriore riservata a Mini e Mini Clubman, oltre a BMW Serie 2 Active Tourer e X1, mentre all’interno troveremo un abitacolo più spazioso e ispirato a quello della più piccola Mini, con strumentazione circolare e un grande schermo centrale che ospiterà il sofisticato infotainment Mini Connected.

Mini countryman e 2

Il powertrain di Mini Countryman sarà con buone probabilità lo stesso applicato su BMW 225xe: dunque aspettiamoci lo stesso motore 1.5 litri Twin Power Turbo abbinato ad un’unità elettrica alimentata da una batteria agli ioni di litio da 7.7 kWh. Sommando la potenza del benzina da 136 cavalli e 220 Nm con l’elettrico da 88 cavalli e 165 Nm si raggiunge un totale di 224 CV e 385 Nm di coppia, con il plus della trazione integrale, che non dovrebbe mancare nemmeno su Countryman. In questo caso la possibilità di guidare in modalità a zero emissioni è limitata a circa 40 km.

Mini Countryman e 3