Mercedes Classe S 2018, debuttano nuovi motori e la Maybach S 650

17 luglio 2017

Mercedes-Benz S 500

Mercedes-Benz S 500

La gamma della Mercedes Classe S si amplia con l’arrivo di nuove varianti per i propulsori disponibili. Al lancio infatti sono stati presentati nuovi motori diesel e benzina che ora aumentano l’offerta per quel che riguarda la potenza disponibile. 

Da adesso saranno infatti disponibili in concessionaria le S 450 (anche 4Matic) con una potenza di 367 CV e 500 Nm di coppia ad un prezzo di 92 mila euro; la S500 (102 mila euro circa) da 435 CV e 520 Nm di coppia grazie all’apporto del gruppo alternatore/starter elettrico a 48 Volt che aggiunge 250 Nm e 16 kW in più rispetto alla vecchia S 500, che però aveva un V8 sotto al cofano.

Mercedes-Benz S 560

Mercedes-Benz S 560

Mercedes annuncia anche l’arrivo della S 600 con motore V12 da 530 CV e 830 Nm di coppia massima, che muove anche la nuovissima Mercedes-Maybach S 650 con 630 CV e 1.000 Nm di coppia massima. La più potente della gamma invece rimane la Mercedes-AMG S 65 che monta ancora il motore 6.0 litri da 630 CV e 1.000 Nm di coppia massima. La Maybach S 650 è l’apice del lusso Made in Stoccarda ed il motivo non sta solo nella qualità dei rivestimenti e nel tipo di servizi dedicati ai clienti Maybach ma anche nel prezzo.

Mercedes-AMG S 65

Mercedes-AMG S 65

I listini sono per ora disponibili solo per il mercato tedesco, in cui la S 650 Maybach viene venduta ad un prezzo di circa 200 mila euro. Il nome Maybach lo ritroviamo anche su un’altra variante della Classe S, la meno costosa S 560, dal prezzo di 139 mila euro (143 mila circa per la versione 4Matic) dotata del motore V8. La più ricca di tutte rimane comunque la versione S 65 AMG con un cartellino del prezzo da capogiro: 237.345 euro.