McLaren conferma: 570S Spider nel 2017

20 aprile 2017

mclaren 570s coupe (15)

La variante scoperta della 570S è stata confermata da McLaren: caratterizzata da un tetto in tela simile a quello della 650S Spider, arriverà entro il 2017.

Una cabrio “leggera”

Anche la Sports Series di McLaren avrà la sua cabriolet. Lo conferma, durante un’intervista ad Autocar, il CEO di McLaren Mike Flewitt, rivelando che la versione scoperta della più potente delle “entry level” del marchio di Woking arriverà entro la fine dell’anno. 570S Spider, come la sorella maggiore 650S e 675LT, sarà dotata di un tettuccio retrattile in tela che, presumibilmente, sarà limitato alla parte superiore del tetto, lasciando dunque presente il montante C per mantenere intatte le capacità strutturali della vettura e per limitare l’aggravio di peso, che dovrebbe attestarsi su circa 40 kilogrammi, per un totale di 1.350 kg.

Sotto il cofano non dovrebbero esserci sorprese: batterà il classico 3.8 V8 con 570 CV e una coppia di 600 Nm, per un piacere di guida in open-air che solo una McLaren, con questo frazionamento, può riservare.

Esclusa una versione “entry level”

mclaren 540c (1)

In occasione dell’intervista, Mike Flewitt ha però escluso categoricamente l’arrivo di una scoperta più accessibile, basata sulla 540C: il posizionamento di mercato della vettura, particolarmente vicina alla 570S, non garantirebbe la giusta diversificazione tra la 540C e la 570S, considerando che è possibile raggiungere, con alcuni optional, prezzi simili a parità di dotazione.

Allo stesso modo, quindi, non ci sarà spazio per una 540GT, versione più elegante e raffinata, che sarà dunque confinata alla Super Series.

Infine, il discorso prezzi: se la politica McLaren verrà applicata anche in questo caso, la 570S Spider dovrebbe costare circa 20-25.000 euro in più rispetto alla variante “chiusa”, per un prezzo di partenza che si attesterà, dunque, intorno ai 215.000 euro.