La storia del marchio Chrysler

Chrysler è una casa automobilistica statunitense fondata nel 1925. La Chrysler fu fondata il 6 giugno 1925 da Walter Chrysler. Già nel 1924 l’imprenditore aveva lanciato sul mercato una prima auto col proprio nome, la Chrysler Six, dallo stesso progettata. Uno dei principali meriti della Chrysler fu quello di aver introdotto per la prima volta all’interno del processo di progettazione delle vetture la prima galleria del vento, per ottimizzare le linee della vettura in funzione della penetrazione aerodinamica. Nel 1986 al salone dell’auto di Los Angeles la Chrysler presentò un nuovo modello frutto della collaborazione con la Maserati, è la Chrysler Turbo Convertible by Maserati.

La produzione iniziò solo nel 1989 negli stabilimenti Innocenti di Milano Lambrate, e complice la cattiva immagine di cui godeva Maserati in quel periodo, si rivelò un clamoroso flop, con sole 7.300 vetture prodotte fino al 1991, quando termina la produzione. Nei primi anni novanta la Chrysler tentò nuovamente di riapprodare in Europa, ma stavolta con maggior successo. Infatti le sue monovolume e le sue fuoristrada riscossero molto più successo di quanto non fecero invece le sue vetture più convenzionali negli anni settanta. Tra i modelli di maggior successo degli anni novanta vi fu la Chrysler Voyager, una monovolume che si propose come concorrente diretta della Renault Espace.

Di quegli anni fu anche la supersportiva Viper, venduta sia con marchio Dodge che con marchio Chrysler, divenuta in breve tempo uno degli oggetti di desiderio degli appassionati di muscle-car americane. Nel 1998, Chrysler Group fu acquisito da Daimler-Benz (di cui anche la Mercedes-Benz faceva parte) per costituire la DaimlerChrysler AG. Questa unione, nata inizialmente come società gestita alla pari sia dal gruppo Chrysler che da Daimler-Benz, finì per evidenziare la predominanza della società tedesca, che portò molta della sua componentistica per diversi modelli prodotti da Chrysler in seguito.

Nel 2001 venne avviato un progetto di coupé che avesse il pianale in comune con la Mercedes-Benz SLK: da questo progetto nacque la Chrysler Crossfire, proposta sia come coupé che come roadster. Nel frattempo prese il via anche la produzione di altri modelli significativi, come la 300 M, un’ammiraglia con la quale si intendeva resuscitare la gloriosa serie 300 degli anni cinquanta e sessanta, e l’eccentrica PT Cruiser, con la quale si intendeva addirittura spolverare il mito del design delle vetture d’anteguerra. Nel 2005, la 300 M fu sostituita dalla 300 C, anch’essa di sapore molto più retrò che non la sua antenata.

Nel 2009 Chrysler Group entra a far parte di Fiat Group (successivamente nel 2011 la partecipazione azionaria viene conferita alla nuova società Fiat SpA). In conseguenza di ciò, nel 2010 il marchio Chrysler viene coordinato con il marchio torinese Lancia e dal 2011, insieme a quello Dodge, sparisce dal mercato europeo ad esclusione di Regno Unito ed Irlanda; in questi due paesi da settembre dello stesso anno, oltre agli altri modelli Chrysler, distribuisce due modelli Lancia rimarchiati Chrysler, la Delta e la Ypsilon.

Fondatore: Walter Chrysler

Anno di fondazione: 1925

Città: Auburn Hills, Michigan

// Articoli sul mondo Chrysler

fca usa

FCA US: continuano le indagini sulle vendite

Scritto da il 2 settembre 2016 - nessun commento

FCA sotto torchio negli USA, dove le autorità federali stanno investigando sulla presunta scorrettezza dei dati di vendita mensili che sono valsi all’azienda italo-americana...
delrio fca emissioni

FCA, richiamo per 410.000 auto

Scritto da il 25 luglio 2016 - nessun commento

Richiamo di 410 mila auto del Gruppo FCA riguardanti i modelli Chrysler 200, Jeep Renegade e Cherokee ed il veicolo commerciale Ram ProMaster City del 2015...
fca

FCA, in USA indagine sulle vendite “gonfiate”

Scritto da il 19 luglio 2016 - 1 commento

Che i dati di vendita siano importanti per i costruttori – quelli positivi ovviamente – è cosa nota. Non solo perché indica il buono...
dodge charger

Dodge Charger: la nuova sarà più leggera e a 4 cilindri

Scritto da il 1 giugno 2016 - nessun commento

Grandi novità in arrivo per la prossima generazione di Dodge Charger: la muscle-sedan di FCA sarà più leggera e performante, nonostante un massiccio downsizing,...
chrysler pacifica google

FCA-Google: una collaborazione sempre più ampia

Scritto da il 9 maggio 2016 - nessun commento

Sergio Marchionne ha spiegato che l’accordo tra FCA e Google per la guida autonoma è solo la prima fase di una collaborazione che potrebbe essere...
chrysler pacifica google

Guida autonoma: la riscossa delle monovolume

Scritto da il 4 maggio 2016 - nessun commento

Il recente annuncio della collaborazione tra Google e FCA per la realizzazione della famigerata Google Car su base Chrysler Pacifica riapre un argomento che...
1462308625586

FCA e Google, insieme per la guida autonoma

Scritto da il - nessun commento

Uno storico accordo tra Google ed FCA per dotare le auto di quest’ultima delle tecnologie di guida autonoma studiate dal colosso della Silicon Valley....
2012-Dodge-Charger-shifter-thumb-607x346-65641

FCA “cade” sul selettore di marcia, ma è in buona compagnia

Scritto da il 10 febbraio 2016 - 4 commenti

In America, i tecnici della NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration) hanno messo sotto esame un componente delle auto di Fiat Chrysler Automobiles che...
fiat & chrysler

Fiat Chrysler: slittano diversi modelli di FCA

Scritto da il 3 giugno 2015 - 2 commenti

FCA sta affrontando un periodo turbolento e negli ultimi giorni è balzata alla cronaca la notizia della ricerca di partnership e unioni con altri...
fiat & chrysler

FCA: approvata la fusione

Scritto da il 1 agosto 2014 - 1 commento

Nasce ufficialmente FCA, il nuovo polo automobilistico che unisce Fiat e Chrysler e che era stato già annunciato tempo fa. Oggi, con l’assemblea degli...

// Curiosità