Lotus Evora 410: una one-off per i 40 anni della Esprit S1

17 febbraio 2017

Lotus Evora 410 James Bond Esprit S1 (2)

Una delle Lotus più famose di tutti i tempi ha ispirato la creazione di questa one-off su base Evora 410: ora non resta che chiedere a gran voce che anche questa partecipi ad un film di James Bond.

Si chiama semplicemente Evora 410 la nuova one-off realizzata sulla base della più recente delle Lotus per omaggiare i 40 anni di carriera della Lotus Esprit S1, una delle più iconiche e famose Lotus di sempre. La vettura è infatti stata protagonista del film di James Bond “La spia che mi amava” uscito nel 1977.

Lotus Evora 410 James Bond Esprit S1 (8)

Nata dalla divisione Lotus Exclusive, che si occupa della personalizzazione più estrema delle sportive di Hethel, la one-off ha lo stesso motore della versione di partenza, ossia il 3.5 V6 da 410 CV accoppiato ad un cambio manuale a 6 rapporti: si tratta della più potente della Serie Evora e consente alla vettura uno scatto da 0 a 100 km/h in poco meno di 4 secondi.

Inequivocabile il riferimento alla Esprit S1, che consiste nella livrea bianca con una striscia nera che corre lungo tutta la fiancata, nell’inserto color nero sul paraurti anteriore, nel cofano motore in fibra di carbonio e nel badge che riprende, anche nel font, il nome della S1. Dentro, i colori rimangono fedeli all’originale, con un tessuto scozzese rosso per i sedili una plancia interamente rivestita in alcantara grigia. Non manca il pomello della leva del cambio rivestito in legno, per un definitivo tocco vintage.

Lotus Evora 410 James Bond Esprit S1 (4)

La presentazione del modello è anche l’occasione per Lotus di comunicare con orgoglio che il programma di personalizzazione Lotus Exclusive va a gonfie vele, con oltre il 25% dei clienti che decidono di personalizzare ulteriormente la propria sportiva.