La Jaguar XKSS torna in edizione limitata | VIDEO

17 novembre 2016

jaguar-xkss-2017-7

Jaguar presenta a Los Angeles una vecchia conoscenza: una fantastica XKSS completamente fedele a quella prodotta in soli 16 esemplari nel 1957, da produrre in soli 9 esemplari e vendere nel 2017 ad altrettanti fortunati appassionati.

Sessant’anni dopo l’originale, torna alla ribalta la Jaguar XKSS, erede di quella vettura nata nel 1957 come versione stradale della D-Type (vincitrice alla 24 ore di Le Mans del 1956) e prodotta in soli 25 esemplari, di cui 9 andati perduti per colpa di un incendio.

Oggi, a Los Angeles, Jaguar vuole restituire al mondo automobilistico quelle 9 vetture e per questo ha avviato nuovamente la produzione di questo modello, definito dalla divisione Jaguar Classic “un nuovo originale” e non semplicemente una replica. Jaguar Classic si occuperà di selezionare un gruppo di fedeli collezionisti e clienti Jaguar a cui offrire la possibilità di possedere un autentito gioiello, venduto al prezzo di oltre un milione e duecentomila euro.

jaguar-xkss-2017-5

Una cifra rilevante giustificata però dai numeri che stanno alla base di questa iniziativa: 18 mesi di ricerca, una digitalizzazione completa di ogni singolo componente della vettura originale, la costruzione di un modello di stile per realizzare i nuovi stampi e un tempo di realizzazione e assemblaggio di 10.000 ore per ogni esemplare costruito.

La carrozzeria verrà realizzata a mano tramite la tradizionale tecnica “hand-wheeling” mentre il telaio sarà opera di Reynolds, storico costruttore di telai. Tutti i componenti, dai quattro freni a disco Dunlop ai cerchi in lega di magnesio, sono fedeli all’originale e realizzati con le stesse tecniche di sessant’anni fa. Lo stesso discorso vale per il motore, un 3.4 litri, 6 cilindri in linea da 265 CV che trovava posto anche sulla D-Type vincitrice di Le Mans.

Dentro, la XKSS del 2016 presenta le stesse identiche componenti della variante del ’57, dal legno del volante alla consistenza della pelle dei rivestimenti, dalle plastiche dei pulsanti alla lucidatura delle parti cromate.

jaguar-xkss-2017-8

L’unica differenza rispetto all’originale sta nella resistenza dei materiali utilizzati per alcune parti strutturali, riducendo così la deformazione e aumentando la sicurezza degli occupanti in caso di incidente.

Jaguar Classic, con la XKSS, si trova così per la seconda volta alle prese con l’ambizioso progetto di realizzazione di una vettura “new original”, dopo l’esperienza del 2014 con sei Lightwight E-Type che ha aiutato i tecnici della divisione vintage di Jaguar a migliorare ulteriormente le proprie capacità.

A Los Angeles Jaguar si presenta dunque con due novità agli estremi: da una parte un modello vintage completamente ispirato al passato, dall’altra un SUV sportivo – la I-PACE – a trazione elettrica. Quasi a voler ribadire che per avere un futuro radioso bisogna avere un solido passato alle proprie spalle.