Global Rallycross, dal 2018 una categoria solo EV

31 ottobre 2016

Prossimo articolo: »

rallycross-2

La serie con base negli USA avrà, dal 2018, una categoria dedicata alle auto elettriche. Questo permetterà di dare avvicinare il pubblico giovane che segue il Red Bull Rallycross al mondo delle auto a batteria in un modo molto cool.

Il Red Bull Global Rallycross, campionato americano che impegna auto simili a quelle da rally in tracciati chiusi, avrà dal 2018 una sua categoria dedicata alle vetture solo elettriche. L’indiscrezione, anticipata da Autocar e poi ripresa dal CEO del GRC stesso, arriva in un periodo in cui la Formula E sta guadagnando spinta con l’arrivo di team nuovi e finanziamenti più sostanziosi. Colin Dyne, CEO del Red Bull GRC; ha dichiarato che “le elettriche sono una delle novità più importanti del mondo dell’auto e vogliamo accoglierle nella nostra Serie. La nuova categoria non leverà spazio alla attuale, ma sarà un modo per espandere lo spettacolo che offriamo”. E le immagini qua sotto mostrano che già è molto!

La stessa Volkswagen aveva dichiarato che la formula dei tracciati brevi e le azioni intense del Rallycross erano l’arena ideale per mostrare le potenzialità delle auto elettriche e sarà così accontentata grazie anche al sostegno ricevuto da altri costruttori tra cui Peugeot. Bisognerà vedere poi se VW sarà in grado di replicare le vittorie ottenute con Scott Speed al volante di una Beetle del tutto diversa da quella che competerà nella prossima Rallycross EV. Infatti le auto attuali sono auto di serie modificate nel telaio e motore per sviluppare potenze fino a circa 600 CV tramite motori a scoppio di piccole cilindrate; queste vetture riescono a coprire lo 0-100 in appena 1,9″, un risultato pazzesco, ma che potrebbe essere abbassato ancora proprio grazie all’apporto di batterie e motori elettrici.

  • TechnicX11

    Un mondo nuovo scoperto ho, divertentissimo.