Ford annuncia ufficialmente la nuova Fiesta 2013 con EcoBoost 1.0

5 settembre 2012 |

Prossimo articolo: »

Novità da Ford che di ritorno dall’IFA dove ha mostrato la Focus elettrica e SYNC annuncia oggi la nuova Fiesta, un aggiornamento che non si limita a un semplice facelift ma aggiunge anche caratteristiche tecniche e nuove motorizzazioni.

Si parte proprio dal propulsore: l’ormai famoso EcoBoost 1.0 a benzina arriverà anche sull’utilitaria di casa Ford che si arricchirà anche di una serie di tecnologie. Tra queste troviamo SYNC (il sistema di connettività e comandi vocali), MyKey e Active City Stop (il sistema di frenata automatica in città).

MyKey, il sistema di sicurezza pensato per i giovani, non è nuovissimo (è stato anticipato già nel 2010) ma in Europa arriva per la prima volta proprio sulla nuova Fiesta 2013. Di cosa si tratta?

Semplice, di un prodotto pensato per permettere ai genitori di configurare l’auto a misura di neopatentato coprendo tutti gli aspetti della sicurezza. Ad esempio: si parte senza allacciare la cintura? Bene, la musica verrà disattivata e la radio resa inutilizzabile.

La speciale chiave dedicata ai più giovani permette di installare un limitatore massimo di velocità, incentivare alla guida sicura e alla riduzione dei consumi, limitare il volume massimo dell’autoradio, impedire la disattivazione dell’ESP, avvisare con maggior anticipo (120 Km di autonomia residua) dell’esaurimento del carburante e impedire la disattivazione dei sistemi di sicurezza attiva.

Passando al design abbiamo un aggiornamento delle linee secondo i canoni classici dell’evoluzione stilistica degli ultimi tempi: primi fra tutti i nuovi fari con luci diurne a LED e una griglia anteriore più ampia, insieme a un nuovo design degli interni.

Queste le novità annunciate finora, per tutti i dettagli non resta che aspettare il debutto al Salone di Parigi.

Storie:
  • maxghibli

    Mi meraviglio che l’Aston Martin non gli abbia ancora fatto causa dopo quel frontale scopiazziato.

    • http://www.facebook.com/ilGaleazzi Andrea Galeazzi

      In effetti….