Fisker EMotion: nuovo teaser per la super elettrica

7 giugno 2017

fisker EMotion teaser (2)

Henrik Fisker torna a twittare sulla EMotion, la nuova elettrica “anti-Tesla” che debutterà come modello 2019 e costerà circa 130.000 dollari. Nel tempo abbiamo visto diverse anticipazioni e l’ultima si focalizza sui proiettori, che richiamano gli occhi di una pantera, e sulla guida autonoma con il LIDAR integrato nel muso della vettura. Ad affiancarlo troveremo un sistema di videocamere a 360 gradi che apre la strada a futuri aggiornamenti per la guida autonoma oltre che per la sicurezza attiva.

fisker EMotion teaser (3)

Fisker ha parlato anche del sistema di ricarica rapida che permetterà alla EMotion di recuperare 160 chilometri di autonomia in nove minuti, un risultato migliore di quello dei Supercharger di Tesla che, però, dovrà scontrarsi con la disponibilità dei punti di ricarica e con i piani per una eventuale rete ancora da definire. L’autonomia complessiva del pacco batterie a piena carica sarà di circa 640 chilometri con un pieno e la velocità massima prevista è di 259 km/h. Tra le altre caratteristiche c’è la scocca in alluminio e fibra di carbonio per mantenere il peso ridotto. I nuovi teaser, che ci avvicinano alla versione finale prevista per la presentazione il 17 agosto, mostrano tre viste dell’auto che punta su un frontale dominato da linee morbide per la carrozzeria e spigolose per i fari e un posteriore dove le luci di coda si posizionano sotto al piccolo spoiler.

fisker EMotion teaser (1)

Storie:
  • Luca Vallino

    bella bella..ma la casa non era fallita qualche anno fa? avevano fatto un auto con motore elettrico principale che veniva ricaricato da un motore a diesel se non sbaglio…una sorta di generatore..

    • diesel701

      Sì era fallita nel 2013, ma a quanto pare il propietario del marchio e fondatore della Fisker, non si è dato per vinto e nel 2016 ha iniziato lo sviluppo di auto elettriche.
      Le caratteristiche sembrano quasi un sogno.. vedremo se sono riusciti a fare meglio di Tesla, anche se boh, finchè non vedo non credo con queste cose sulle elettriche.

      • Matteo Teo

        A me sembra gran brutta dal davanti

    • Menelao

      Il generatore era un 2.0l turbo benzina

  • https://www.youtube.com/watch?v=c0MX6oqJBno#t=91 Desmond Hume

    vedremo prima o poi delle macchine elettriche da usare tutti i giorni a costi abbordabili e non solo per segarsi sui numeri?

    • matteo

      dovrebbe rispondere a questa domanda già la model 3 in teoria

      • https://www.youtube.com/watch?v=c0MX6oqJBno#t=91 Desmond Hume

        40mila euro è ancora fascia hipters

        • LaVeraVerità

          Meno di 40 mila euro entri in fascia poveracci.

          • https://www.youtube.com/watch?v=c0MX6oqJBno#t=91 Desmond Hume

            Fascia poveracci è dacia sandero…
            Le persone normali vanno di utilitaria su 15/20mila

          • LaVeraVerità

            Scherzavo ma neanche tanto. Certo se pensi che le prestazioni e possibilità di una model 3 si debbano confrontare con una utilitaria da 15.000 euro sei fuori strada. Piuttosto si confrontano con qualcosa della fascia dei 35.000/40.000.
            Se intendi aspettare che il prezzo crolli a quello di una Fiesta o Yaris aspetterai ancora un bel pezzo, se mai sarà. Il motivo è principalmente dovuto, non tanto al fatto che costi di più produrla (anzi, forse costa meno visto il numero ridotto di parti rispetto ad un motore tradizionale) quanto alla novità e alla ridotta rete di ricarica. Questi due fattori fanno si che la produzione sia per forza di cose limitata, quindi non giovante di economie di scala. Il prezzo di 40.000 in quest’ottica è persino basso.

          • https://www.youtube.com/watch?v=c0MX6oqJBno#t=91 Desmond Hume

            Senza tanti giri di parole allo stato attuale è ancora presto per considerarle una reale alternativa.

  • Antsm90

    160Km in 9 minuti è buonissimo, praticamente ti fermi in autogrill, la carichi, e il tempo di mangiarsi un panino e bersi un caffè è già pronta per affrontare il resto del viaggio