FCA, l’offensiva del cambio automatico

20 settembre 2016

fiat-tipo-2016-2_0

FCA ha allargato l’offerta del cambio automatico a nuovi modelli e motorizzazioni. Ad esempio il 1.6 Multijet ora supporta la trasmissione automatica DCT rendendolo disponibile per sempre più clienti.

A Parigi ne vedremo delle belle, c’è curiosità per quel che riguarda l’arrivo di alcune elettriche che promettono percorrenze quasi da benzina e altre novità importanti. A fianco di questi nuovi modelli però, alcune Case, come Fiat, Alfa Romeo e Jeep coglieranno l’occasione per portare nuove componenti per le proprie gamme. In particolare, dalle ultime informazioni che arrivano dalle aziende si nota la larga diffusione dei cambi automatici su tanti modelli. In particolare il Salone sarà l’occasione per sottolineare il lancio commerciale del cambio DCT (doppia frizione) sulla Fiat Tipo con motore 1.6 Multijet.

Sempre per quel che riguarda Fiat ci sarà l’arrivo sulla 124 Spider – a partire dal primo trimestre del 2017 – del nuovo cambio automatico sequenziale a sei marce che avevamo visto solo sulla versione Abarth fino ad ora. Per quel che riguarda il manuale invece, Fiat afferma di aver sottoposto il cambio manuale ad una ricalibrazione per sfruttare meglio la coppia del motore 1.4 Multiair. Questo abbinamento è poi inedito anche sulla Fiat 500X che sarà esposta in allestimento Cross Plus con trazione anteriore e, appunto, il 1.6 MJT.

Questo abbinamento si unisce al 1.4 a benzina con cui era già disponibile il cambio DCT. L’arrivo del doppia frizione è realtà anche per l’altra compatta di FCA che condivide il pianale proprio con 500X, la Jeep Renegade. Anche in questo caso il cambio a secco si abbina al 1.6 Multijet, in aggiunta al precedente accoppiamento con il 1.4 Multiair come su 500X. In casa Alfa Romeo vedremo l’arrivo e la presentazione al pubblico della Giulia, oltre che in versione Veloce, anche del cambio automatico a otto marce protagonista del nuovo record al Nurburgring.

  • Sattil

    viva il doppia frizione