eCooltra: lo scooter sharing elettrico a Roma

4 maggio 2017

ecooltra scooter sharing roma (5)

Inaugurato da poco, il servizio di scooter sharing elettrico di eCooltra è ora operativo a Roma, città che accoglie la flotta a due ruote dopo Barcellona e insieme a Lisbona e Madrid.

eCooltra ha portato una flotta di 240 scooter elettrici che punta a raggiungere 28.000 utenti a Roma, proponendo un’alternativa ai mezzi di proprietà e ai classici motori termici. Le stime parlano di un risparmio di 100 tonnellate di CO2 nel primo anno e il servizio di scooter sharing si baserà su un’app per smartphone e che sfrutterà la formula del free floating, consentendo quindi di lasciare il veicolo ovunque si desidera.

ecooltra scooter sharing roma (6)

Effettuata la prenotazione, saranno disponibili 15 minuti di tempo gratuito per raggiungere lo scooter localizzato sulla mappa dell’app e iniziare il noleggio (o cancellarlo). Il sottosella ospita il primo casco (e le cuffie igieniche monouso) e il bauletto contiene il secondo. L’accensione keyless consente di eliminare la necessità delle chiavi e, al termine dell’utilizzo, basterà mettere lo scooter sul cavalletto e utilizzare l’app per terminare il noleggio riponendo il casco nel sottosella.

ecooltra scooter sharing roma (3)

Il costo è di 0.24€ al minuto e gli scooter, connessi alle reti 3G e GPS, sono dei “cinquantini” elettrici con velocità limitata a 48 km/h dotati di 2 porte USB per la ricarica di smartphone e navigatori. Il progetto di eCooltra prevede poi un’espansione della flotta romana nel 2018 insieme al potenziamento della disponibilità di mezzi che, a fine 2017, saranno 500 a Madrid, 635 a Barcellona a 170 a Lisbona.