DriveNow: arriva la funzione Handshake

15 maggio 2017

BMW DriveNow Handshake (2)

Trovare auto e parcheggio a bordo di BMW DriveNow sarà da oggi decisamente più agevole grazie alla nuova funzione Handshake, per la prima volta disponibile in un servizio di car sharing in Italia: ecco cos’è e come funziona.

BMW DriveNow, il servizio di car sharing premium di BMW e SiXT, presenta la nuova funzione Handshake, una novità assoluta nel mercato del car sharing che mette in contatto i clienti che cercano un parcheggio con quelli che cercano un’auto, facendo risparmiare tempo (e denaro) a entrambi.

Niente più tempo per cercare parcheggio

Grazie a Handshake, l’auto passa da un utente all’altro, senza la necessità di doverla parcheggiare. Come funziona nello specifico? Handshake permette ai clienti di prenotare una vettura in uso, se chi la sta utilizzando ha specificato la propria destinazione tramite la funzione “Offri l’auto a destinazione”. In questo modo, chi avesse bisogno di una vettura nei pressi di quella destinazione, avrà un’auto in più a disposizione.

La maggiore disponibilità di veicoli non è l’unico vantaggio di Handshake: se un cliente DriveNow prenota una macchina in uso con l’opzione Handshake, l’utente alla guida riceve un messaggio sul display dell’auto e la prenotazione resta attiva per tutto il tempo necessario a raggiungere la destinazione, anche per più dei 15 minuti abituali, senza costi aggiuntivi. Una volta giunto a destinazione, il conducente seleziona “Consegna l’auto” sul display del veicolo e il nuovo cliente conferma l’azione tramite app cliccando su “Prendi in carico”. In questo modo il primo conducente non deve perdere tempo a cercare parcheggio, con vantaggi anche per il portafogli (DriveNow funziona a minuti).

“Un accordo non vincolante”

BMW DriveNow Handshake (3)

A garanzia per entrambi, se il cliente che ha riservato l’auto non arriva a destinazione come concordato, non ci sono svantaggi per il conducente, che può terminare il noleggio come al solito, semplicemente parcheggiando l’auto in una delle aree sosta consentite. Inoltre, se il conducente o l’utente successivo annullano l’opzione, entrambe le parti vengono immediatamente informate. L’unico prerequisito per l’attivazione della nuova funzione è che la destinazione si trovi all’interno dell’area operativa.

Andrea Leverano, Managing Director di DriveNow Italia, descrive così la nuova funzionalità Handshake:

È un accordo non vincolante tra due utenti che non pone l’obbligo di noleggiare un’auto, ma allo stesso tempo offre enormi vantaggi ai clienti: garantisce un risparmio di tempo, evitando l’estenuante ricerca di posti auto disponibili, di denaro, e aumenta la disponibilità di veicoli nelle vicinanze.

Handshake è già disponibile a Milano a partire da oggi sull’app DriveNow, gratuita e scaricabile da AppStore e Play Store.