Cosmo Connected: stop a LED per il casco che ti salva la vita

19 maggio 2017

cosmo connected (5)

Ormai avere un casco con i LED non è più una questione da smanettoni: Shark ha creato il suo Skwal con LED integrati, Nolan ha l’ESS da collegare ai suoi caschi e sul mercato ci sono vari progetti di accessori di terze parti universali

Cosmo Connected è uno di questi, uno stop a LED supplementare che guarda alla sicurezza a 360 gradi. Oltre ad aumentare la visibilità, illuminandosi non appena i sensori percepiscono frenata o rallentamento, questo piccolo dispositivo annunciato al CES e disponibile in preordine qui (consegne a partire da luglio 2017), il sistema è in grado di portare funzionalità simili alla eCall, la chiamata d’emergenza che è diffusa nelle auto ma ancora “acerba” nel mondo delle due ruote.

Rispetto al modello presentato al CES, Cosmo Connected si è evoluto raddoppiando il numero di led (da 12 a 14), alleggerendosi così da pesare meno di 150 grammi e proponendo una batteria da 8 ore di autonomia ricaricabile tramite USB. Cosmo Connected si collega all’app per smartphone da cui è possibile vedere la carica e sfrutta proprio il cellulare per la posizione GPS. In caso di incidente, il sistema manda automaticamente un messaggio con la posizione GPS, così da poter essere soccorsi anche se privi di sensi o impossibilitati a chiamare aiuto.

Tramite il servizio premium, a pagamento, si sbloccano le funzionalità eCall con l’invio della chiamata ai servizi di emergenza. L’app permette poi di aggiungere la propria storia medica, gruppo sanguigno e allergie ai farmaci così da notificare automaticamente le informazioni ai soccorritori. Il preordine costa 99€ ma Cosmo arriverà anche nei negozi a settembre 2017 a 119€. Disponibili le varianti in alluminio (149€) e in carbonio (249€).