BMW M: le sportive verso l’elettrificazione

11 gennaio 2017

bmw-m550i-detroit-8

Qualcuno potrebbe storcere il naso a sentir parlare di una BMW M elettrica ma, come ormai dimostrato da Tesla e Faraday Future ad esempio, anche le elettriche possono incarnare il concetto di auto sportiva.

Così inizia a prospettarsi una virata verso l’elettrificazione per BMW M, termine che non significa solo (o subito) auto elettriche ma anche ibride plug-in. La conferma arriva da Frank Van Meel, responsabile della divisione M dei tedeschi che, in un’intervista ad Auto Express al Detroit Motor Show, ammette che non si tratta di un “se” ma piuttosto di un “quando”. L’elettrificazione sarà quindi un passaggio obbligatorio anche per BMW M3, M4 ed M5 e porterà una sfida non indifferente visto che bisognerà tenere in considerazione il peso aggiuntivo dei pacchi batterie.

Il primo step sarà quello dell’ibridazione: in questo caso un impianto ibrido sarà scelto non per puntare all’efficienza ma piuttosto per migliorare le performance, una mossa simile a quanto fatto nel segmento delle supercar da Ferrari, McLaren e Porsche. I consumi e le emissioni, però, andranno comunque tenuti in considerazione in vista delle sempre più stringenti normative: per questo si è già visto l’arrivo di tecnologie come lo stop/start sulle BMW M e l’elettrificazione guarderà anche a questo obbiettivo, con il traguardo finale di una M elettrica che rinuncerà al motore termico.

Per fare questo si sfrutteranno le sinergie con la divisione BMW i e si stanno studiando le tecnologie del futuro: nuove celle ad alta densità, motori elettrici più potenti, nuovi sistemi di raffreddamento e soluzioni di riduzione del peso, tutti elementi fondamentali per una prossima sportiva elettrica. In attesa di scoprirne di più, Van Meel ha chiarito che le divisioni M ed i lavoreranno insieme per lo sviluppo ma non si arriverà ad una “fusione”: non ci sarà quindi una BMW i8 sviluppata dal reparto sportivo perché le direzioni intraprese dai due sotto-brand sono diverse. Così la sezione M continuerà a lavorare sulle prestazioni senza compromessi e sul motorsport mentre il progetto i guarderà all’efficienza.