BMW Individual Serie 7, l’ultima Art Car di Monaco

6 settembre 2016

bmw-individual-serie-7-art-car (5)

Esther Mahlangu, artista africana famosa nel mondo artistico per aver portato nel mondo l’arte della sua tribù, i Ndebele, è stata protagonista nella personalizzazione di questo nuovo progetto di Art Car creato da BMW. L’auto andrà all’asta in ottobre ed il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Dopo 25 anni Esther Mahlangu torna a decorare una BMW in occasione della nuova Art Car della Casa bavarese. La prima volta, nel 1991, protagonista delle modifiche estetiche fu una BMW 525i berlina che venne completamente ridipinta dall’artista africana con i colori e le forme che l’hanno resa famosa nel mondo artistico. Questa volta gli esterni della BMW Individual Serie 7 sono rimasti intatti mentre sono stati modificati alcuni piccoli elementi dell’abitacolo. I dettagli che di solito sono in legno o alluminio o plastica e che circondano i passeggeri all’altezza della linea di cintura del veicolo, sono stati ricoperti dai disegni applicati direttamente da Esther Mahlangu.

I tecnici di BMW Individual, il programma di personalizzazione di automobili della Casa dell’elica, hanno fornito all’artista una base in legno sbiancato che poi, dopo essere stato dipinto, è stato ricoperto di uno strato sigillante per preservare questa vera e propria opera d’arte. L’auto sarà esposta da 5 al 9 ottobre al Frieze Art Fair in Regent’s Park, a Londra, e sarà protagonista di un’asta benefica che vedrà il ricavato devoluto in beneficenza. Esteticamente questa BMW Individual Serie 7 è caratterizzata da cerchi in lega da 20″ con disegno a V e carrozzeria in Grigio Pure metallizzato.

La base per questa nuova Art Car è una BMW Serie 740Li, quindi la versione a passo lungo, dotata di un motore 3.0 litri L6 da 326 Cv e 450 Nm di coppia; la scheda tecnica parla di uno 0-100 in appena 5,6 secondi, nonostante il peso di quasi 1.900 Kg, ed una velocità massima autolimitata a 250 Km/h; il cambio, manco a dirlo, è un otto marce automatico Steptronic. Nel corso del 2017 sono già state annunciate altre auto della serie Art Car e che vedranno la collaborazione con artisti internazionali da tutto il mondo.