Audi e-tron Sportback: il SUV elettrico connesso, fino a 446 km di autonomia

20 Novembre 2019 111

Audi e-tron Sportback è ufficiale: al Salone di Los Angeles debutta il nuovo SUV elettrico in due versioni da 408 e 313 CV con autonomia fino a 445 chilometri, calcolata secondo il ciclo WLTP, e ricarica rapida in DC.

DUE MOTORI, TRAZIONE INTEGRALE ELETTRICA

e-tron Sportback 55 quattro sarà la versione più potente della gamma, dotato due motori asincroni (uno per asse) che garantiscono la trazione integrale e permettono di raggiungere 408 CV e 561 Nm di coppia, con accelerazione da 0 a 100 in 6,6 secondi e velocità massima limitata elettronicamente a 200 chilometri orari.

Con il kickdown dell'acceleratore si accede ad un boost per otto secondi (408 CV e 664 Nm di coppia), portando lo 0-100 a 5,7 s

La trazione integrale è gestita elettronicamente dai due motori: il vantaggio è il tempo di risposta nella ripartizione di coppia fra gli assali, vista la gestione digitale degli elettrici, che permette di viaggiare prevalentemente con il posteriore, facendo intervenire il motore anteriore all'occorrenza. L'attivazione è proattiva grazie ai dati dei sensori o del navigatore, così da anticipare la perdite di aderenza o la percorrenza di una curva.

e-tron Sportback 50 è la versione d'ingresso con motore da 313 CV e coppia di 360 Nm, anch'essa con un motore per assale. Su entrambe la trasmissione è monomarcia con riduttori epicicloidali a due stadi.

BATTERIA E CONSUMI

Il pacco batterie di Audi e-tron Sportback 55 quattro è da 95 kWh con un impianto a 396 Volt nominali. Elemento portante del telaio, che contribuisce ad abbassare il baricentro, il pacco batterie è collegato ai motori per il recupero dell'energia nelle decelerazioni fino a 0,3 g, per le quali non serve l'intervento dell'impianto freni meccanico (3 i livelli selezionabili).

Rallentando da 100 km/h, il SUV elettrico può arrivare a 220 kW di potenza in rigenerazione, recuperando durante l'utilizzo fino al 30% dell'autonomia. In frenata la scelta di utilizzo di motori elettrici (indipendente per ogni assale), della combinazione dei due impianti o del solo impianto idraulico tradizionale avviene automaticamente a seconda della situazione di guida.

La gestione termica funziona tramite quattro circuiti separati che possono essere combinati all'occorrenza: climatizzazione abitacolo, batteria, motori elettrici, elettronica di potenza e caricatore, oltre ad abilitare la ricarica rapida in corrente continua vista la possibilità di gestirne senza problemi gli sbalzi termici. La pompa di calore è di serie, sfrutta il calore residuo degli altri componenti e si hanno a disposizione fino a 3 kW di potenza.

Su Audi e-tron Sportback 50 quattro l'autonomia del pacco da 71 kWh è di 347 km in WLTP (consumi tra i 21,6 e i 26,3 kWh/100 km). e-tron Sportback 55 quattro promette di arrivare a 446 km e consuma in media tra i 21,9 e i 26 kWh/100 km nel ciclo combinato).

RICARICA

Con la ricarica rapida si raggiungono 150 kW grazie alla gestione termica della batteria, recuperando in meno di mezz'ora l'80% dell'autonomia in corrente continua. Sulla versione 50 quattro la potenza di ricarica DC è limitata a 120 kW ma il risultato è lo stesso (80% in 30 minuti) in considerazione della capacità massima inferiore.

La ricarica in AC, con le colonnine in corrente alternata, lavora di serie fino a 11 kW ed è disponibile lo stesso optional per Audi e-tron, protagonista della nostra prova su strada, che porta la potenza in AC a 22 kW tramite secondo caricatore (arriverà nel 2020). Con e-tron Charging Service si ricarica in 120.000 stazioni nei 21 Paesi europei utilizzando un'unica tessera ma, nel 2020, arriverà la Plug & Charge, funzione che riconosce automaticamente l'auto come accade per le Tesla e non richiede l'utilizzo di una tessera.

Per l'Italia è stato stipulato un accordo con Enel X tramite JuicePass (QUI tutte le informazioni in merito), la cui rete è inclusa nel servizio Audi. L'accordo prevede anche l'optional del sopralluogo al fine di valutare l'aumento di potenza impegnata e l'installazione di un wallbox. Tra gli optional c'è anche connect che permette di caricare da casa alla massima potenza disponibile evitando il sovraccarico quando vengono attivate altre utenze sulla stessa linea, bilanciando automaticamente i carichi.

TECNICA

Audi e-tron Sportback quattro propone un baricentro ribassato rispetto al mondo SUV tradizionale, ripartizione dei pesi 50:50 e sospensioni a cinque bracci, con servosterzo progressivo di serie e cerchi in lega da 19" ottimizzati nell'aerodinamica e calzanti gomme 255/55 a ridotta resistenza al rotolamento. Tra gli optional si può attingere ai 22 pollici.

A gestire il controllo elettronico dell'auto, agendo anche sulle sospensioni ad aria adattive (di serie) c'è il selettore Audi drive select, anch'esso facente parte della dotazione di serie e in grado di cambiare comportamento tramite sette programmi oltre a variare l'altezza da terra fino ad un massimo di 76 mm.

Il passo di e-tron Sportback è di 2.928 mm garantendo interni spaziosi per tutti i passeggeri. Il bagagliaio è di 615 litri contando anche i 60 litri del cofano anteriore dove trovano posto attrezzi e cavo per la ricarica, raggiungendo 1.655 litri quando si abbatte il divanetto posteriore. Disponibile il portellone elettroattuato con controllo a gesti.

ADAS E INFOTAINMENT

Da perfetto alto di gamma, e-tron Sportback non poteva non proporre il meglio della tecnologia disponibile in casa Audi, sia per ADAS che per guida autonoma (se volete approfondire, QUI trovate tutto) e infotainment.

Si parte con la strumentazione da 12,3" (1920x720 pixel) di virtual cockpit personalizzabile (in versione plus), head-up display optional e due schermi per MMI touch response (con feedback aptico): 10,1" e 8,6" che gestiscono intrattenimento e comandi dell'auto. Il riconoscimento del linguaggio naturale funziona interfacciandosi con il cloud grazie alla connessione LTE Advanced che serve anche per i servizi Car-to-X (comunicazione con parcheggi, semafori e altri veicoli) oltre che per Amazon Alexa, aggiornamenti OTA e gestione tramite app my Audi per pianificare itinerari e gestire la ricarica. Con Audi connect si può usare lo smartphone Android come chiave digitale.


Passando agli ADAS, e-tron propone di serie Audi pre sense basic e pre sense front. Con il pacchetto City arriva l'assistenza a incroci, traffico trasversale posteriore, monitoraggio corsia e avviso di uscita. Tour porta nel mondo della guida autonoma grazie al cruise adattivo predittivo che analizza il traffico, i dati del navigatore, le immagini delle telecamere e i dati ricevuti tramite Car-to-X, regolando la velocità prima delle curve, nelle svolte e nelle rotatorie.

OPTIONAL ON DEMAND

Direzione già intrapresa da qualche tempo nel mondo dell'auto, quella degli optional "on demand" prevede di permettere l'acquisto di alcune funzioni anche dopo la consegna della vettura. L'hardware è già installato a bordo dell'auto e un pagamento (mensile, annuale o permanente) permette di abilitare l'illuminazione interna, funzioni dell'infotainment, funzioni di assistenza alla guida (parcheggio automatico) o di trasformare i proiettori a LED in LED Matrix con abbaglianti automatici intelligenti.


111

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Roberto C

Buonasera. Lavoro anche io come altri. Le risorse sono poche tra cui mezzi pubblici se l orario lo concede. Auto condivise se la civiltà del risparmio è comunicazione esiste. Altrimenti ti capisco. Importante rimane quella di avere un auto economica e quando si può condividerla facciamolo. L esigenza degli spostamenti importanti si risolve con treni autobus aereo e noleggio auto. Comunque fai te.

Gigiobis

Non centra il "comprare" ma il "paragonare" i prezzi, il confronto va fatto alla pari (per quanto possibile, visto che il prezzo dell'audi non lo conosciamo ancora (anche se possiamo ipotizzare sia altissimo).

Secondo me invece la priorità (se si parla di sportività) é riuscire a costruire una vettura che non sbanda in un tornante a 80km/h.

400cv, 600Nm e accelerazione da 0 a 100 in 6secondi!

Ottimi ingegneri... Se il resto della vettura é fatta così bene, ci sarà da ridere...

Compri una auto da 100.000€, con "infiniti cavalli" e "momento", poi accade questo:
https://www.youtube.com/watch?v=2egdAJFjSkU&list=LLbIYqYGCs_2YK0oTPtDmVnQ

Heisenberg

Tu lo compri da listino o a km 0 fammi capire

goghicche

Le case automobilistiche fanno analisi di mercato e guardano ai profitti, la colpa è di chi le acquista le SUV, non di chi le produce.

Stefano

ma infatti, si prendono per la comodità di una guida alta

Mikel

400 km? Quando arriveranno a 800 con stazioni di ricarica dappertutto, allora ne potremo iniziare a parlare.

Unit-01

Si fa che devi confrontare auto con lo stesso metodo di propulsione la Model X è un elettrica pura ,quindi senza feritoie e prese d'aria aperte tra l'altro è più una monovolume che un suv e poi devi considerare la media del segmento ,non solo il modello migliore. Auto da adulti i Suv? L'unica utilità che hanno è quella di attirare l'attenzione, proprio come fanno i bambini quando piangono...

Serendipity

basta con sto greg.... bastaaaa

Kamgusta

Ciao sono ripassato. La Tesla Model X è un SUV, pure più alto della Niro, 17 cm più della Ioniq, eppure ha il suo stesso cx di 0,24. Ora che si fa? Ma soprattutto, questa discussione ha un qualche senso?
Il gokart feeling va bene al lunapark negli autoscontri, le persone adulte vogliono il SUV e sostanzialmente non ci sono neppure grosse controindicazioni ad averlo.

Unit-01

In media le Suv hanno un cx peggiori delle rispettive berline. La Niro nasce come ibrida ed ha dettagli studiati per ottimizzare il cx ripassa quando avrà un' aerodinamica migliore della Ioniq ad esempio e ne riparliamo.

Kamgusta

ah ok, non lo sapevo, ma allora domani come ci vado a lavoro?
:(

Kamgusta

La Niro, che è il classico SUV "tombinazzo" ha un cx di 0,29 che, magia magia, è addirittura inferiore della regina delle berlinette, l'Audi A3 (0,30). Che dici, vuoi alzare il tiro? Migliore della McLaren F1 (0,32).
Nonostante la Niro sia pure 11 cm più alta della A3.... e decine e decine di cm più della F1!!!
Maggggiaaa...

Kamgusta

E dimmi, perché la gente compra q7/q8 invece di a7/a8?
Dici che 100.000 euro di macchina li prendono a scatola chiusa senza neppure provarla?
E oltretutto perdurano nello "sbaglio" e non gli viene in mente di ritornare, dopo qualche anno di q7/q8, a una a7/a8?
Dimmi se trovi una qualche giustificazione oltre a quella che, evidentemente, trovano il modello SUV più comodo.

NEXUS

bella ciofeca

Fede Mc

evidentemente non abbiamo lo stesso concetto di prestazioni :D
credo che la mia Mito del '96 di quando avevo 16 anni andasse già di pù

Roberto C

Ma per andare dove?..l auto concepita come mobile è morta..elettrica che sia. Il reddito mondiale medio non può permettersela..sia nell acquisto iniziale che nell assistenza.

MatitaNera

Sì scusa, parlavo di SUV di questi prezzi. Concordo, è la tipologia che è proprio cambiata.

MatitaNera

è così generalizzato che lo considererei un clichè superato

Dike Inside

Fare 0-100 in 2,5 secondi dovrebbe essere la priorità di ogni costruttore di automobili... o almeno, io ci spero.

Logarius

Se non sai argomentare ma sai solo offendere non ha senso neanche continuare la conversazione. Buon volo dal ponte ;)

Kamgusta

Se 7 miliardi di persone si buttano da un ponte avranno un motivo. Penso meriti un approdondimento.
In quei 7 miliardi di persone ci sono anche geni, scienziati, filosofi, uomini di mondo, piloti di aerei e di auto, ricercatori, e chi più ne ha più ne metta.
Credi di essere migliore di 7 miliardi di persone? Siamo tutti cogl..ni tranne te? Sicuro sicuro? Torna sul pianeta Terra, sei solo una caccola come tanti altri, e forse sei proprio tu ad avere una mentalità chiusa.

Kamgusta

La forza dei SUV è che sviluppano l'ampiezza dell'abitacolo prendendo i cm in altezza.e quindi rimanendo maneggevoli anche in città.
Infatti misurano sui 4,3 metri, molti meno delle SW, paragonabili a una berlina, e tutti con ampio raggio di sterzata.
Mi saluti perché non hai nulla da potermi rispondere, questa è l'assoluta realtà dei fatti.
I SUV non sono altro che la nuova versione delle monovolume, tipologia di macchina che dal suo debutto è stata elogiata e gradita da tutti (Zafira, Yaris 2a, Audi A2, Mercedes serie A e B, Grand Voyager, etc) e che dal suo debutto di metà 1990 (Scenic) ha soppiantato le SW, lasciando poi il testimone ai SUV.

Logarius

Lotus ha aumentato il numero di vendite proprio quest’anno sengnando il record di vendite maggiore si sempre :) ma sai tutto tu giusto? Con i soldi spesi per questo tumore di suv mi ci compro una Elise con cui mi diverto veramente e una A4 con cui portare in giro famiglia cane e bagagli. Ma vi prego, compratevi sti catorci da 90k che non eccellono in niente se non per farvi sentire “più alti” ;)

Logarius

E quindi se tutti si buttano dal ponte ti ci butti pure tu no? Pensare con la propria testa è troppo difficile, meglio adeguarsi come fanno tutti gli altri che “se tanto lo fanno tutti”!

Kamgusta

Eccolo, il gokart con cui non ci puoi far salire più di un passeggero e nel cui bagagliaio ci sta una sacca morbida per massimo un weekend fuori porta.
15km/l bugia assoluta, li fa solo una Yaris con il 1.0 tricilindrico.
Nella tua fantasia (perché da come parli te al massimo vai in giro in autobus) possiedi una fra le macchine più inutili del mondo, che infatti si sono estinte.
Tipico giocattolo del weekend per uomini single che usi un anno e rivendi, la versione a 4 ruote della moto sportiva.

Logarius

La mia Lotus con 136cv fa 0-100 in 6.5 sec e ha un consumo medio di 14/15 km/lt. Il bollo è inferiore ai 300€ anno grazie al 1600cc di cilindrata. Di assicurazione costa pochissimo. Di soddisfazioni ne da da vendere e costa 1/3 di sto mattone con le ruote.

Logarius
Aristarco

ehhh ma è audi.....mica una tesla qualsiasi

Ginomoscerino

la qualità tetesca si pagahh!

Aristarco

re-ga-la-ta

checo79

quindi fanno la verione elettrica di ciò che vende, vedi il pick up tesla dato che in usa i cik up sono i più venduti

asd555

"Sono dei mezzi obsoleti in quanto inutili, scomodi da guidare nel traffico urbano, impossibili da parcheggiare e con uno spazio bagagliaio che, con le famiglie ridotte di oggi, non serve proprio a nulla."

Sei cosciente del fatto che hai appena descritto un SUV?
LOL.
Ti saluto.

Ginomoscerino

prevedo un 80000-85000 € per la base e sui 120000 € per la full optional

Unit-01

Vallo a dire alla fisica.

Unit-01

Le seconde ovvio perché la gente è scema.

Kamgusta

Se tutti, tranne te, sono d'accordo su qualcosa, è più facile che sia tu quello in torto, che non il mondo intero......

Stefano

per compensare le loro misure intime!

Kamgusta

Ormai i SUV sono anche sui 15.000, è cambiato il mondo e il concetto di mobilità, le berline appartengono a un'altra epoca.

MatitaNera

Chi vuole spendere e vuole status si rivolge ai SUV.

checo79

vendono di più a7/a8 o q7/q8? credo i secondi a occhio

Kamgusta

Le SW andavano negli anni '80 quando i costruttori non erano capaci di pensare a modi più intelligenti di creare le auto.
Sono dei mezzi obsoleti in quanto inutili, scomodi da guidare nel traffico urbano, impossibili da parcheggiare e con uno spazio bagagliaio che, con le famiglie ridotte di oggi, non serve proprio a nulla.

Unit-01

D'accordo, ma allora non era più sensato fare la versione e-tron di A8/A7? Poi l'utilità di un SUV con gomme slick e cerchi da 21" devo ancora capirla...

asd555

Io ci ho lavorato con le automobili, le ho guidate tutte, e per me i SUV restano un mezzo inutile.
Non ne comprerei mai uno.
Se mi serve spazio per la famiglia le station wagon vanno benissimo.

checo79

qualsiasi auto dovrebbe esserlo, lo han fatto sulle elettriche per aumentarne la scarsa autonomia. ad oggi solo macchinoni hanno mercato se fatti elettrici, prendi una etron da 80.k euro la verisione a benzina di una q8 costa grossomodo uguale, prendi una clio e una zoe la seconda costa il doppio ....

Mr. G

Confronti un consumo urbano con uno combinato e sono io quello che non capisce? Seppellisciti

Kamgusta

7km/l è il consumo esatto misurato in urbano (Roma) della Giulia 200CV.

Kamgusta

Il punto di forza delle elettriche è la manutenzione assente, il baricentro basso, la trazione indipendente su 4 ruote, tutta la coppia subito disponibile e un'erogazione del motore fluida senza cambi e senza alcun scalino.
Non capisci una pippa di auto...

Kamgusta

Stesse cose che diceva un mio conoscente quasi 10 anni fa. Poi ha provato un SUV. L'anno scorso si è preso il Tiguan.

Articolo

Un’Alfa Romeo Giulia elettrica affronta la sfida dell’ETCR

Eventi

Motor Valley Fest 2020: un’esperienza tutta da vivere

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video