AUDI A8: con Dragon Drive basta la voce

11 settembre 2017

Dragon Drive su Audi_full

La nuova ammiraglia della Casa degli Anelli vanta una tecnologia di assoluto rilievo e chi la sceglierà potrà contare sulla piattaforma di Nuance per l’automobile connessa basata sulla AI. Si potrà da ora accedere ai servizi connessi e alle funzioni dell’auto semplicemente attraverso l’utilizzo della voce

L’attesa nuova Audi A8, non finisce di stupire: abbiamo già parlato delle tante novità che porta con sé e che la renderanno una delle più ammirate del Salone di Francoforte. Ora è stata ufficializzata anche la presenza della nuova tecnologia a bordo firmata da Nuance Communications: Dragon Drive è la piattaforma per l’automobile connessa basata su intelligenza artificiale, che sarà implementata come soluzione per gestire tutte le conversazioni e i servizi connessi della nuova ammiraglia tedesca e dei modelli che seguiranno.

Ormai il futuro è già qui: utilizza il riconoscimento vocale basato su cloud ed è in grado di comprendere il linguaggio naturale e integra funzionalità text-to-speech (TTS) per dar vita a un vero e proprio assistente alla guida in grado di ascoltare, comprendere e rispondere a chi è al volante.

Mediante Dragon Drive, chi sceglierà l’Audi A8 potrà beneficiare di un sistema di conversazione personalizzato e fortemente integrato nell’auto che darà accesso a tutti i servizi connessi attraverso comandi vocali come, ad esempio, le previsioni meteo, i punti di interesse o indirizzi, informazioni sui parcheggi, distributori di benzina così come l’accesso al calendario e alle note. La piattaforma assicura anche l’accesso ai servizi embedded, come la musica e il navigatore, o a funzionalità in-car come il climatizzatore.

Dragon Drive interagisce con il guidatore attraverso i segnali della macchina e innovazioni di tipo acustico combinati con tecnologie ibride di riconoscimento vocale integrate nel cloud e di comprensione del linguaggio naturale così come opzioni text-to-speech.

“Audi A8 è progettata per offrire una esperienza di guida premium e altamente automatizzata: questo include un assistente automotive veramente intuitivo capace di interagire come in una naturale conversazione” dichiara Martin Deinhard, Head Of Development Connected Services & Speech Assistant di Audi. “La soluzione Dragon Drive di Nuance è la piattaforma ideale per assicurare un’esperienza utente senza precedenti che rispecchia il nostro brand.”

Dragon Drive sarà disponibile sulla A8 in più lingue tra cui inglese britannico e americano, francese, tedesco, italiano, russo, spagnolo, cinese mandarino, coreano e altre. Inoltre, la dettatura di messaggi sarà supportata in ceco, olandese, portoghese, svedese e turco. Nuance sta, inoltre, lavorando con la Casa tedesca per migliorare ulteriormente il suono del suo esclusivo servizio TTS in tedesco per fornire una pronuncia naturale e contribuire a migliorare ulteriormente l’esperienza di guida.

“Disporre di un assistente di guida intelligente e affidabile è un elemento cruciale nel mondo automotive che guarda sempre più alla guida autonoma e Audi A8 è la prova che il futuro è già dietro l’angolo” afferma Arnd Weil, senior vice president and general manager di Nuance Automotive. “Dragon Drive favorisce un’esperienza di guida fluida per i guidatori di Audi A8, offrendo loro un facile accesso alle loro app e servizi preferiti”.