SKODA Octavia, primo sguardo alla 4a generazione grazie ai bozzetti ufficiali

17 Ottobre 2019 3

SKODA Octavia: la quarta generazione viene mostrata per la prima volta in assoluto dal marchio in alcuni bozzetti che ne anticipano stile e linee.

SKODA rivela che la nuova Octavia mostrerà "un look ancora più emozionale", con un "generoso rapporto" tra le dimensioni esterne e lo spazio interno. I bozzetti mostrano una berlina dal profilo allungato, con linee del tetto che ricordano quelle di una coupé e una nervatura che percorre tutta la fiancata fino alla parte posteriore.


Octavia rappresenta la vera e propria storia del marchio: ne sono state vendute 6,5 milioni dal 1996 (anno del debutto del modello originale, prima auto dell'era Volkswagen) ad oggi, e prende in eredità il nome di quella Octavia che la Casa di Wolfsburg lanciò ben 60 anni fa, nel 1959.

Il primo sguardo sulla nuova generazione ci consente dunque di apprezzare le linee rinnovate che caratterizzeranno l'auto, impreziosita da un nuovo frontale, pneumatici di grandi dimensioni e luci posteriori con elementi cristallini. Non vediamo l'ora di saperne di più con i primi dettagli ufficiali. Quel che è certo è che anche la nuova Octavia potrà contare sugli ADAS, grazie a quel percorso di "democratizzazione" che Skoda ha annunciato a luglio con lo scopo di adempiere per tempo agli obblighi sulla sicurezza attiva imposti dall'Unione Europea per il 2022.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 417 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
R41

in una parola: oscena

IlFuAnd91

Tanto poi esce ed è tutto tranne che come quella dei concept

Stefano

cerchi da 22"

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti