Skoda: al via la produzione delle batterie per le auto ibride del Gruppo VW

12 Settembre 2019 10

Skoda avrà la responsabilità della produzione e dell'assemblaggio di alcuni componenti fondamentali per i veicoli elettrificati di tutto il Gruppo Volkswagen: come annunciato stamani dalla Casa ceca, è iniziata nello stabilimento di Mladá Boleslav - storica sede del marchio - la produzione delle batterie ad alta tensione per i veicoli ibridi plug-in del Gruppo.

A beneficiarne non sarà solamente la nuova Skoda Superb iV (tutti i dettagli), ma anche Volkswagen Passat GTE (tutti i dettagli) e tutte le auto ibride ricaricabili dei marchi Seat, Audi, Skoda e Volkswagen basate sulla piattaforma MQB. Tra queste arriveranno, nel 2020, le versioni di serie di Seat Tarraco FR PHEV (appena svelata al Salone di Francoforte) e Cupra Formentor.


Un ruolo di grande responsabilità per il marchio ceco, che dal novembre 2017 ha ricevuto l'incarico da parte della dirigenza del Gruppo tedesco. Per convertire parte dello stabilimento allo sviluppo delle linee di produzione delle batterie ad alta tensione, la Casa ha messo sul piatto 25,3 milioni di euro, che permetteranno di aumentarne la capacità di produzione (inizialmente tarata a 150.000 unità all'anno) nel corso dei prossimi anni.

La produzione sarà affidata a circa 200 persone, che si occuperanno non solo dell'assemblaggio delle batterie nella linea di produzione, ma anche dei test e delle ricariche prima di essere installati sui veicoli. Essendoci in gioco l'alta tensione, tali procedure richiedono misure di sicurezza specifiche poiché molte delle parti elettriche sono sensibili alle scariche elettrostatiche. Skoda ha inoltre progettato sistemi di distribuzione per riuscire a stoccare un grande numero di batterie pesanti, e implementato nuove misure di sicurezza specifiche per il rischio incendio e procedure dedicate alle eventuali batterie danneggiate. La produzione delle celle e dei moduli batterie è affidata invece a fornitori selezionati da Skoda.


Se Skoda si occuperà delle batterie dei veicoli ibridi, Seat sarà invece responsabile dell'intero sviluppo della nuova linea di vetture elettriche "economiche" (dal prezzo inferiore ai 20.000 euro) destinate ai brand generalisti del Gruppo.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Clicksmart a 849 euro oppure da ePrice a 955 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
1984

a me risulta solo elettrica, non ibrida

Max

Si parla di T-Roc o Tiguan ibride ? Sto aspettando quelle per cambiare auto...

GeneralZod

Giusto

Aristarco

non è ibrida

Trunks

Però è mild hybrid non full come toyota

LUCA_MT7, S6, MiA1

(utilitaria tranne che nel prezzo)

Super Rich Vintage

C'è la Suzuki Swift 1.2 Hybrid

GeneralZod

Smart

1984

OT: utilitarie ibride olre la yaris cosa c'è?

MatitaNera

sono meravigliose queste fabbriche

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti