Smart fortwo e forfour EQ restyling: d'ora in poi saranno solamente elettriche | Video

10 Settembre 2019 141

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Aggiornamento del 10/09: video anteprima dal Salone di Francoforte

Articolo originale del 5/09

Lo avevano annunciato da tempo: "dal 2020 tutta la gamma smart sarà solo elettrica". Oggi quel momento è arrivato: smart ha tolto i veli al restyling di smart fortwo e smart forfour, un aggiornamento migliorativo sotto diversi aspetti, quasi una seconda vita per un brand che nell'ultimo anno ha visto cambiare radicalmente i propri equilibri con la cessione del 50% del pacchetto azionario a Geely.

2 O 4 POSTI, BERLINA O CABRIO

La gamma di smart elettrica non cambia: saranno sempre disponibili le versioni coupé e cabrio a 2 posti (fortwo) e berlina a quattro posti (forfour). Cambia però il cuore pulsante, che a partire dal 2020 - anno in cui partirà la commercializzazione della nuova gamma - sarà composto solamente dal powertrain elettrico sviluppato da Daimler.

Lo stile - lo vedremo al Salone di Francoforte - è stato profondamente rinnovato per sottolineare questo passaggio fondamentale nella storia del marchio: la calandra anteriore si abbassa diventando una grande presa d'aria (volendo in tinta con la carrozzeria), elemento necessario per il raffreddamento della parte inferiore del veicolo, dove risiede la batteria agli ioni di litio.

I fari anteriori guadagnano la tecnologia Full-LED, allo stesso modo di quelli posteriori, che ricevono una grafica inedita molto simile a quella vista su alcuni concept recenti della Casa. Per la prima volta, fortwo e forfour vengono differenziate nello stile: su forfour la "bocca" anteriore si allarga nella parte bassa in modo quasi sportivo, inglobando i fendinebbia (optional), mentre fortwo mantiene un aspetto più simpatico.

Ridisegnata anche la plancia, che ora prevede la presenza di un inedito vano portaoggetti davanti alla leva del cambio, richiudibile con una soluzione a persiana e sufficientemente capiente per accogliere anche gli smartphone più voluminosi (o due portabibite). Inedito anche il sistema di infotainment, dotato di schermo capacitivo da 8 pollici (con Apple CarPlay, Android Auto non viene menzionato) o, in alternativa, un supporto per integrarsi con gli smartphone.

STESSO MOTORE, STESSA AUTONOMIA

Non cambia il powertrain: rispetto alla smart EQ fortwo protagonista della nostra recensione nel 2018, il motore elettrico sincrono posizionato sotto al vano di carico sviluppa sempre 60 kW di potenza (82 CV) e 160 Nm di coppia, sufficienti per spingere smart EQ fortwo coupé da 0 a 60 km/h in 4,8 secondi (4,9 la cabrio e 5,2 la forfour) e a 100 km/h in 11,6 secondi (11,9 cabrio e 12,7 forfour). Per tutte e tre la velocità massima è 130 km/h.

Mantiene la stessa capacità il pacco batterie, un accumulatore agli ioni di litio fornito dalla Deutsche Accumotive (società di proprietà Daimler): 17,6 kWh consentono a smart EQ fortwo coupé di percorrere un massimo di 159 km con una ricarica (i dati, tuttavia, sono ancora relativi al vecchio ciclo NEDC, e questo ci porta a pensare che l'autonomia reale non superi i 120 km da noi sperimentati con la precedente smart EQ fortwo).


Si tratta di un'autonomia sufficiente per l'utilizzo urbano, anche grazie alla possibilità della ricarica rapida: scegliendo il caricatore optional da 22 kW, è possibile ricaricare in AC in trifase dal 10 all'80% in 40 minuti. Come sulla precedente generazione, anche qui troviamo un buon sistema di recupero dell'energia che sfrutta il radar anteriore del cruise control adattivo per variare il livello di rigenerazione in base ai veicoli che precedono la vettura. I consumi medi dichiarati (sempre nel ciclo NEDC) variano tra i 14 e i 17,3 kWh/100 km. Presente, infine, anche un sistema di gestione termica della batteria.

Novità, invece, dal punto di vista della ricerca delle colonnine e del pagamento: grazie all'app smart EQ control e all'integrazione con il servizio Plugsurfing, è possibile accedere a praticamente tutte le colonnine pubbliche con un'unica app/card e con un unico sistema di fatturazione.

NUOVI SERVIZI DIGITALI

Il restyling della gamma ha portato ad una riprogettazione dell'intero ecosistema digitale di smart, che ora propone nuove app per smartphone e smartwatch e un nuovo sito web, tutti dotati di una nuova grafica minimalista e intuitiva. L'app smart EQ control permette ai proprietari di visualizzare sul proprio device (anche a distanza) tutte le informazioni del veicolo, dallo stato di ricarica al livello di autonomia residua, fino all'attivazione del riscaldamento/condizionatore.

Non mancano i servizi smart "ready to", inclusi per 6 anni dall'acquisto: compresi gli aggiornamenti software per il sistema di bordo, nonchè servizi come la ricerca dei parcheggi, il pagamento delle ricariche e anche la condivisione del veicolo con altre persone (ready to share, la nuova funzione disponibile via smartphone che permette ai proprietari di condividere l'auto gratuitamente con amici oppure di spalmare i costi della vettura con altri utenti che hanno la necessità di spostarsi).


Presenti anche i servizi "ready to spot" (permette di raggiungere la vettura nel parcheggio sfruttando l'app Reach Now per trovare i mezzi di trasporto più adatti), "ready to pack" (sfrutta l'app integrata pactris per aiutare il cliente a posizionare in modo intelligente i pacchi nel bagagliaio) e "theft recovery" (avvisa i proprietari qualora la vettura uscisse da un'area prestabilita).

VIDEO


141

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicohw

130 li faceva la panda 30

Enrico Garro

Se sono utilitarie non sono fatte per fare autostrada. E cmq i 130 li fanno

Nicohw

Guarda le velocità delle "utilitarie"

Enrico Garro

Model 3 fa oltre i 200 all'ora. Dove sarebbe il problema?

Luigi Melita

Beh vedere Up che ha effettivamente abbassato il prezzo con il restyling pompandone le specifiche (come dovrebbe essere per questa generazione di elettriche anche in controtendenza rispetto a quanto accade con le termiche in molti casi) mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo. Fanno ancora tanto affidamento sugli incentivi, è vero, però è già un passo in avanti

Desmond Hume

a sto giro Up/citigo/Mii vincono sulla qualità prezzo come citycar elettriche.

Luigi Melita

Al 50% di ammmore in più

michelerossi

Secondo voi ne continueranno a vendere così tante ora che saranno solo elettriche?

qaandrav

Car2go è Mercedes...

youdontsay

Bastros

Car2go è Mercedes... Oltretutto ad Amsterdam hanno già le smart elettriche...

Desmond Hume

scusate ma se le batterie e i motori rimangono gli stessi a cosa è dovuto l'aumento spropositato di prezzo?
e hdmotori muuuto.

Ombra

sarebbe anche meglio perché le potresti sostituire facilmente!

Nicohw

In generale il problema delle elettriche sembra essere la velocità di punta. Non tanto su questa quanto su vetture più grandi e predisposte ai viaggi.

Antonio

Quando faranno (e non lo faranno) le batterie ecosostenibili le macchine elettriche avranno un futuro.
Ora un'auto elettrica costa troppo, 25.000 + batterie euro una 2 posti da città? no grazie meglio una utilitaria anche usata con un risparmio mostruoso, con assai più autonomia e 5 posti.

ste

Più che ridicola la batteria sono ridicoli i consumi, consuma più di una kona ev da 64 kwh e 200 cv, che pesa 600 kg in più.

ste

Consumi medi di 14kwh per un auto ev che sta in città e pesa 1100 kg? Quando ho provato la zoe in città/extraurbabo facevo 8/14 kwh. Ma la zoe pesa 400 kg in più.

Pip

Perché non si vive solo di media e di dati statistici. Un po' di libertà in più è SEMPRE necessaria per qualsiasi evenienza, che sia un'emergenza o un viaggio di piacere per trovare un'amico che abita a 50km di distanza.
In genere con le auto elettriche giustifico tutto, ma una batteria da soli 17kWh non può trovare alcuna giustificazione, specialmente per il prezzo che hanno le smart.

Walter

Perfino un postino in città a Roma o Milano, fatica a superare i 50km giornalieri.. che città avete voi? Pensate di passare la giornata intera al volante?? Bah, qui sembra che non basti mai niente..

Snapdragon

Però è francese...

Snapdragon

Sono effettivamente delle Twingo

Snapdragon

Prevedo che le Smart attuali a combustione usate saliranno di valore

Jeshua Stenta

Ma hanno ancora quell'orrido infotainment Renault?

Robby.90

pensa che c'è gente che dice pure che il prezzo è giusto così.

Pip

Una batteria abbastanza ridicola perfino per un'auto da città...

È l'auto da città ideale, però l'autonomia è effettivamente un po' troppo risicata.

BLERY

La macchina dei crociati

Cioè uguali alle 500 di Enjoy, di cui la città è piena.

Tetsuro P12

Molto simpatica, esteticamente graziosa, ma che batteria del ciufolo, pure se è una cittadina potevano puntare su 200+ km reali. Bianca è triste, meglio colorata.

Account Anniversario

Non è che non condivido eh, chiariamo... Sottolineo solo il fatto che commenti simili passino "inosservati".
Tutto qui.

NAPOLETArgentiNO

la verità, amico mio, non è mai scomoda

e se la libertà significa qualcosa, allora significa il diritto di dire alla gente cose che non vogliono sentire

Account Anniversario

Boia io mi sono visto bloccare il profilo o rimuovere commenti per molto meno

MatitaNera

un po' contorta come storia...

Maledetto

Per quanto supporti tutte queste auto elettriche questa è una vera delusione, autonomia ridicola ad un presso esagerato

NAPOLETArgentiNO

caro amico mio, una delle più grandi svolte degli ultimi millenni non è internet, e neppure la globalizzazione, bensì da pochi anni a questa parte è successa l'inversione di una tendenza che ha distinto l'umanità dalla scoperta della ruota. Ovvero, prima l'uomo raccontava di s c o p a t e che non si faceva e la donna taceva dei p o m p i n i che aveva fatto. Adesso la donna per ogni c a z z o che prende nel di dietro, cento gliene escono dalla bocca, e questo è un serio problema... perché più c a z z i prendono e più ne raccontano, più ne vogliono raccontare e più ne prendono

NAPOLETArgentiNO

quello è imprescindibile

deve aprire bocca solo per...

Desmond Hume

come se non bastasse autonomia e consumi ancora dati in modo truffaldino secondo il ciclo NEDC. A livello di vendite spero vengano polverizzati dalla UP.

MatitaNera

Cioè?

MatitaNera

e zitta

NAPOLETArgentiNO

pure a napoli

NAPOLETArgentiNO

la donna deve stare ai fornelli

Vittorio599gtb

Per fortuna esistono anche Toyota IQ, Renault Twingo e fiat 500

sgarbateLLo

A me a un certo punto aveva iniziato ad accendersi la spia dell’olio nelle curve più spinte, ho fatto un refill al volo... comunque ho sempre messo benzina a 100 ottani e aspettato 20 30 secondi al minimo prima di spegnere.

SamBeOne

Esatto. Il problema principale era che non c'era una spia dell'olio. In buona sostanza gran parte di quelle a benzina giravano regolarmente senza olio. Io ho una cdi che amo, solo che Virginia vuole farmela vendere

Vittorio599gtb
matteventu

Mi ha insegnato la Smart.

Account Anniversario

Wow, hai imparato a ridere!

Account Anniversario

Diciamo che in città ci sono molte più persone concentrate in un' area rispetto alla montagna. Quindi, in montagna, c'è piu spazio e tutti "respirano" meglio, mettono la macchina in garage, la parcheggiano ovunque tanto c'è posto.
In città è parecchio diverso chi ha un box è fortunato.
Tutto qui

matteventu

Ahahahahahahh.

Giovanni Priolo

25.000 euro per una smart più 65 euro al mese di batterie... Ma si drogano?

In Germania Smart fa numeri ben superiori che in Italia... tanto per dire.
Guarda i dati del 2018.

In Cina idem, anche se in un mercato tanto grande, per ovvie ragioni, questo non fa (ancora) impressione.

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti