Batterie standard e intercambiabili: le idee di Gogoro per gli scooter elettrici

12 Agosto 2019 12

Lo scooter elettrico è sicuramente un mezzo che offre maggiori possibilità di spostamento rispetto alle auto elettriche. Gogoro ha compiuto passi importanti verso un futuro veicolo elettrico standardizzato: la società ha sviluppato pacchi batteria sostituibili in una rete di punti di ricarica sparsi per Taiwan e presto espanderà tale tecnologia anche in Europa, dove il servizio è già presente.

L’obiettivo di Gogoro è creare una rete capillare di accumulatori condividendola anche con altri marchi, puntando appunto sulla standardizzazione delle batterie che permetterà un rifornimento molto più rapido: paga, scambia, parti.


L’annuncio di questa nuova rete da parte di Gogoro arriva poco dopo che la società ha annunciato il nuovo servizio sharing di scooter elettrici GoShare in collaborazione con Yamaha, AeonMotor e PGO, che partirà ad Agosto a Taiwan e in arrivo nel nostro continente. I due ultimi marchi sono abbastanza sconosciuti, ma in realtà il primo produce mezzi per Polaris e PGO produce lo scooter Buddy di Geniune, molto comune negli Stati Uniti.


Il co-fondatore e CEO dell’azienda, Horace Luke, crede che costruire tale rete di batterie “universali”, potrà rendere accessibile lo sharing e l'utilizzo di scooter elettrici, semplificando sia l'organizzazione da parte di chi offre il servizio, sia gli spostamenti da parte di chi ne usufruisce.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
BuBy

Ma quello nello stand in alto a sx è il logo di Arduino

Ma il gogoro 3 quando arriva in italia?

sgarbateLLo

Più che altro non ne avrebbero più venduto uno

uncletoma

Sembra il sistema Ionex di Kymco

https://www.youtube.com/watch?v=zin05KupZHg

Massu4

Questo è l'unico approccio sensati alla mobilità elettrica... Dovrebbe essere così anche per le auto. Il tempo di ricarica sarebbe mascherato all'utente e ci sarebbero praticamente solo vantaggi. Urge che la comunità Europea emetta uno standard per i pacchi batterie in modo tale che i produttori di adeguino

Andrea Trifiro'

Penso che non abbiano incentivato la possibilità di trasformare i vecchi scooter(anche solo di 5 anni fa), perché se no lì ci sarebbe stata una vera rivoluzione che neppure le case produttrici avrebbero saputo affrontare. India: solo scooter elettrici dal 2025, rimarremo indietro?

steek

Ma invece di fare nuovi scooter perché non trasformare quelli vecchi in elettrici??? Parlo dei cinquantini o 125..

ellios76

Si possono creare stazioni di ricarica automatizzati, non servirebbe nemmeno una persona, accedi con il tuo account, infili la batteria scarica, ed estrai quella carica

Luigi Melita

in realtà sembra il sistema di Gogoro di anni fa, progetto concreto già da tempo e oggi in fase di espansione :)

PCXe al momento vola sotto i radar, l'ultima volta che ne avevo sentito parlare era a inizio anno con il progetto di test con energia eolica

stefano passa

ottima idea

Sembra il sistema delle batterie delle PCXe presentate ben 2 anni fa!
Dove é finito questo scooter?

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti